Torna all'homepage

Come scegliere il giusto cibo secco?

Autore: Francesco Vischi
Categoria: Alimentazione Beagle

Alimentazione del Beagle: la scelta del giusto cibo seccoContinuiamo a trattare l’argomento dell’alimentazione cercando qualche spunto che ci aiuti a scegliere il cibo secco (le crocchette per cani), se abbiamo pensato di nutrire il nostro beagle in questo modo.
Nell’articolo Alimentazione beagle: scegliere il cibo giusto abbiamo visto diversi vantaggi che il cibo secco può avere per i cani: grande varietà di gusti, ottimo bilanciamento dei nutrienti, maggior economicità, facilità di trasporto ed un sano effetto abrasivo su denti e gengive contro il tartaro.

Ma come scegliere il cibo secco più adatto al nostro fedelissimo?

Esistono molte marche di qualità equivalente sulle quali la scelta dei vari proprietari può cadere perché più facilmente reperibili o semplicemente “per simpatia”.

In generale, anche in questo caso una buona lettura delle etichette è fondamentale e sapere che gli ingredienti sono riportati in ordine di quantità ci aiuta a capire il livello qualitativo del mangime che abbiamo davanti.

La prima regola per un mangime di buona qualità infatti, è che nella lista degli ingredienti, al primo posto (e quindi in maggior percentuale) ci sia la fonte proteica dichiarata (pollo, agnello, pesce, ecc…) e non farine  e cereali.

La seconda regola è che contenga vera carne della fonte proteica dichiarata e non prodotti e sottoprodotti dell’animale.

I prodotti scadenti, riporteranno informazioni vaghe come “prodotti e sottoprodotti” (animali o vegetali), “farina di carne”, “farina di ossa” o “derivati”, che corrispondono a tutti i prodotti di scarto dell’animale (unghie, zoccoli, denti, ossa, colli, peli, ecc…) triturati e mischiati assieme, e quindi lontani anni luce dall’essere vera carne.

I prodotti discreti potranno contenere sia carne vera e propria sia i sottoprodotti dell’animale, che sono appunto ingredienti ricavati dalle parti meno nobili degli animali, ma potranno essere descritti in modo più preciso.

Le migliori marche invece, avranno vera carne come ingrediente principale (riconoscibile dalle diciture “carne di …”, “carne disidratata di …”, “carne di … cucinato fresco”, ecc…) ed i sottoprodotti rimarranno agli ultimi posti o non compariranno affatto. Ricordiamoci di considerare che molto spesso i mangimi migliori sono anche i più calorici, proprio perchè contengono maggiori quantità di proteine, quindi il nostro cane potrebbe ingrassare un pò. Per evitarlo ci basterà fare molta attenzione alle quantità di cibo che gli proponiamo quotidianamente e, se notiamo che sta mettendo su un pò di ciccia, diminuiamo le dosi.

Cereali e soia sono presenti in prodotti di qualunque fascia mentre scarti vegetali come bucce e simili sono di solito contenuti in cibi di più scarsa qualità.

Ormai in commercio si trovano mangimi pensati appositamente per cani di taglie, età e stili di vita differenti, quindi non dovremmo avere difficoltà a scegliere quello più adatto al nostro beagle, ma se abbiamo dubbi, chiediamo al veterinario le proporzioni di proteine, grassi, fibre e acqua ottimali per il nostro cane così da poter confrontare le tabelle nutrizionali delle diverse marche e scegliere quella che fa per noi.

A titolo puramente informativo, marchi giudicati eccellenti o molto buoni possono essere Orijen, Acana, Simpsons Premium, Farmina N&D, BritCare, Purizon, Almo Nature, Fish 4 Dogs, Enova, Taste of the Wild.

Per ulteriori approfondimenti sulla qualità di determinate marche potete consultare il sito “Ti presento i croccantini“. Inoltre, se siamo particolarmente sensibili all’argomento, nell’articolo Cibi per animali ‘senza crudeltà’ possiamo farci un’idea delle marche “cruelty-free”, cioè che non eseguono o non sostengono sperimentazioni sugli animali.

A questo punto non ci resta che andare dal nostro negoziante di fiducia e richiedere la nostra scelta in fatto di crocchette, sperando di trovarle al primo colpo! 🙂

286 commenti:
  • Michele scrive:

    Ho sentito parlare molto bene di Forza10.

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    E’ vero sono crocchette molto valide, si trovano facilmente nei negozi e non costano un’esagerazione. Da subito abbiamo usato le Forza10 al pesce con ottimi risultati: pelo lucido ed alito decisamente migliorato rispetto alle Eukanuba forniteci dall’allevatore 🙂

  • salvatore montano scrive:

    salve, da poco ho acquistato un beagle per mio figli0(si fa per dire) e’ nato il 10 di luglio ed il venditore mi ha consigliato un tipo di crocchette ed esattamente (Fitness Trainer).mi interessava sapere se questo tipo di crocchette vanno bene per il mio amico, ed anche le quantita che dovrei dare giornalmente tenendo in considerazione deve ancora compiere due mesi. grazie

  • Giovanna scrive:

    salve a tutti io x il mio cane di 11 mesi compro sempre le crocchette della trainer alla frutta. Ottimo il prezzo e soprattutto le mangia volentieri e ha un bel pelo! Le consiglio….

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    @ Salvatore: ti chiediamo scusa per il ritardo nella risposta, purtroppo il tuo commento ci era sfuggito. Le Fitness Trainer sono tra le migliori crocchette in circolazione, di ottima qualità, cruelty-free e prodotte da una ditta italiana, quindi vai tranquillo. Dai da mangiare al tuo cucciolo 3 volte al giorno e per la quantità basati sulle indicazioni riportate sulla confezione, perchè le dosi consigliate variano per ogni marca in quanto ognuna ha valori nutrizionali differenti dalle altre. Ecco un articolo sull’argomento: Alimentazione del Beagle: quanto e quando?

    @ Giovanna: ti ringraziamo per il consiglio e siamo d’accordo con te, le crocchette Trainer (Fitness e Natural) sono da consigliare!

  • Donald scrive:

    invece a riguardo di royal canin ed eukanuba cosa mi dite?

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Beh, noi non approviamo e di conseguenza sconsigliamo le due marche da te citate, perchè sono ditte che sostengono la sperimentazione sugli animali e gli animali più utilizzati per questo sono proprio i nostri adorati Beagles!
    In più la qualità delle crocchette è tutta da verificare, le Eukanuba ad esempio sono ricche di sostanze “appetizzanti” che rendono il cibo più gustoso e quindi gradito ai cani ma sicuramente meno sano.

  • Donald scrive:

    bhe queste cose non le sapevo scusate. comunque ora che sò questo, mi chiedo come possa la royal canin che sponsorizza molte esibizioni cinofile, sostenere le sperimentazioni per animali! sono alibito.. io fino ad ho sempre cucinato da solo al mio cane, che è un pastore tedesco. cmq grazie di tutto.

  • Vanilla scrive:

    “non approviamo e di conseguenza sconsigliamo le due marche da te citate”
    concordo però vi siete accorti che involontariamente le pubblicizzate? Qui a fianco nei link di google c’è proprio la RoyalCanin.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Grazie per l’osservazione, in effetti anche noi rabbrividiamo quando vediamo comparire qualche pubblicità che non approviamo, ma purtroppo non riusciamo a filtrare in modo così preciso gli annunci di Google e questo è un problema comune a molti altri blog che si ritrovano sulle proprie pagine messaggi contraddittori. Speriamo col tempo che ci verrà data la possibilità di decidere in modo più selettivo cosa pubblicizzare.

  • Dianella scrive:

    Il mio Darly ( 4 mesi e mezzo) va matto per le crocchette della Royal Canin Medium Junior : è un buon alimento per il beagle ? mangia volentieri anche la mela ( poca alla volta ) , la carota e il sedano, che si diverte a sfilacciare : posso dargli questi cibi ?
    Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Dianella, per quanto riguarda le Royal Canin possiamo dirti che sono una marca di buona qualità ma, come già detto a Donald, non le approviamo perchè sostengono la sperimentazione sugli animali, e gli animali più utilizzati per questo sono proprio i nostri adorati beagles. Mele, carote e sedano non sono pericolosi, bada solo di non dargliene in quantità eccessiva e in generale che non provochino al cucciolo disturbi intestinali.

  • Loredana scrive:

    Salve volevo chiedere un parere sulle crocchette farmina.
    Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Loredana, non abbiamo mai provato i prodotti Farmina direttamente ma sappiamo che sono crocchette di buona qualità. Tuttavia questa è una delle ditte che appoggia la sperimentazione sugli animali, pertanto se ti sta a cuore l’argomento ti consigliamo di tenerne conto.

  • Loredana scrive:

    Io sapevo che la farmina era cruelty free.

  • Raffaele scrive:

    Salve,
    ancora complimenti per il vostro sito è veramente utile!
    io al mio Dylan, di poco più di 3 mesi, sto dando le crocchette Advance Puppy Protect 180gr di porzione giornaliera e mi sembrano un eccellente prodotto per lui. Cosa ne pensate?

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Raffaele,
    sinceramente non abbiamo mai provato queste crocchette nè abbiamo mai avuto testimonianza di qualcuno che l’ha fatto, quindi non sappiamo dirti se sono di buona qualità oppure no. Magari puoi chiedere un parere al tuo veterinario portandogli la lista degli ingredienti riportata sulla confezione.

  • Raffaele scrive:

    grazie della risposta Francesco ne terrò da conto.
    rimango pronto per i vostri nuovi articoli davvero interessanti ed utili!
    ciao

  • Patrizia da Catanzaro scrive:

    Cari Simona e Francesco cosa pensate delle crocchette Hills?Dopo aver letto i vari commenti vorrei cambiare. Cosa mi consigliate? Grazie per i vostri preziosi consigli.A presto.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Patrizia! Purtroppo non sappiamo darti un parere perchè non abbiamo mai provato le crocchette di marca Hill’s in quanto non sono cruelty-free, bisognerebbe analizzare la lista degli ingredienti per capire se sono di buona qualità.
    Se desideri cambiare puoi orientarti su una marca la cui ditta produttrice non fa test sugli animali, come ad esempio: Nova Food, Forza10, Almo Holistic, Enova, Monge, ecc… Sono tutte crocchette di buona qualità, tra queste puoi scegliere come meglio credi, in base alle caratteristiche della pappa, agli ingredienti, al prezzo…

  • laura scrive:

    io do al mio cane le crocchette della royal canin oppure quelle della eukanuba. mi sembrano buone marche e mi vengono consigliate da molte persone.Secondo voi vanno bene?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Purtroppo noi non la pensiamo allo stesso modo di chi ti consiglia questi prodotti (veterinari? negozianti?). Infatti sono le marche che hanno più potere sul mercato ma non per questo significa che siano buoni prodotti. In particolare le Eukanuba sono ricchissime di appetizzanti, ovvero sostanze che hanno lo scopo di rendere più appetitose le crocchette, ma che non sono proprio salutari per il cane. Inoltre entrambe testano i loro prodotti sugli animali. Noi consigliamo sempre di optare per mangimi cruelty-free di buona qualità, come ad esempio: Nova Food (Natural Trainer, Fitness Trainer), Forza10, Enova, Monge, Almo Nature, ecc… Prova a leggere questo articolo, potrebbe esserti utile: 4 suggerimenti per scegliere le crocchette giuste

  • laura scrive:

    Grazie della risposta Simona.Io a settembre avrò il mio primo beagle (l’altro cane elencato sopra è della mia vicina ma lo accudisco più io)e ti ringrazio del consiglio perché voglio trattare il mio primo cane molto bene.(vi manderò la sua foto!)

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Di nulla Laura! Siamo davvero molto contenti per te, non vediamo l’ora di vedere il tuo cucciolo! 🙂

  • angelo scrive:

    francesco o simona ma dare sempre e soltanto croccantinini forza 10 o fitness trainer è giusto? quello che voglio dire e, se è giusto basare l alimentazione del beagle solo su croccantini. e poi un altra domanda. è possibile acquistare entrambe le marche di croccantini e magari darle una volta l’una e una volta l’altra? magari per fargli assaporare vari tipi di pasto ecco……

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Angelo,
    premettiamo che tutte le scelte sull’alimentazione del tuo beagle vanno prima proposte al veterinario, che darà il suo giudizio in quanto è l’unico a conoscere nel dettaglio la situazione di salute del singolo cane. Detto questo:
    1) , puoi alimentare il tuo beagle per tutta la vita con croccantini, con il benestare del veterinario.
    Il “cibo secco”, soprattutto se di qualità medio-alta, è stato studiato apposta per essere bilanciato: questo vuol dire che contiene già tutte le sostanze che servono al cane per nutrirsi in modo completo ed equilibrato (sempre che il cibo sia adatto al suo stile di vita e che sia in salute, ecco perché è importante chiedere al veterinario). L’equilibrio tra i vari nutrienti è difficilmente raggiungibile con cibo umido o addirittura casalingo, con cui è ancora più complicato trovare le combinazioni giuste.
    2) Non è consigliabile alternare vari tipi di crocchette.
    Qualunque variazione nella dieta del cane (se supera una certa quantità) costringe il suo apparato digerente ad adattarsi. È per questo che, nel caso delle crocchette, quando si cambia marca si consiglia di farlo molto gradualmente: così gli si dà il tempo di adattarsi con tutta calma e di non avere disturbi digestivi. Una volta scelte crocchette di una certa marca, puoi tranquillamente usare sempre quelle se il tuo beagle dimostra di assimilarle bene. Essendo un cibo, appunto, bilanciato, non ci saranno carenze o sovrabbondanze importanti di nutrienti.
    L’alimentazione del cane è un’altro settore in cui a tutti noi viene molto facile umanizzarlo, in realtà non ha le nostre stesse esigenze di gusto e variazione (a partire dal fatto che lui è un mammifero carnivoro e noi siamo onnivori), quindi possiamo tranquillamente dargli da mangiare le stesse cose che non si stuferà certo, sempre a patto che siano adatte a lui e non ci siano condizioni che gli “guastino l’appetito”…

  • Diego scrive:

    Buongiorno a tutti. La mia cucciola beagle si chiama Emily ed ha dieci mesi. Le sto dando delle crocchette puppy della Hill’s ma da un po di tempo sta perdendo il pelo in modo esagerato, se lo si tira con le dita rimane un mazzetto di peli in mano. L’ho portata dal veterinario il quale mi ha detto che è solo un problema alimentare, evidentemente le crocchette che le do non hanno tutte le sostanze necessarie. Mi ha consigliato la Royal Canin….Mi rendo conto che come in tutti i campi, c’è dietro un business non indifferente. Un sacchetto da 3 Kg della Hill’s costa 18,00 € e non è poco, dovrebbe essere di qualità. Allora, visto che mi fido poco del parere del veterinario, consigliatemi un buon prodotto che abbia anche un prezzo contenuto. Vi ringrazio.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Diego, non ci sentiamo di consigliarti un mangime in particolare andando contro il parere del veterinario. Siccome Emily dimostra di avere problemi di intolleranza alimentare (ammesso che la perdita di pelo dipenda proprio dall’alimentazione), prima di tutto si dovrebbe risalire alla sostanza (o alle sostanze) a cui è intollerante. Per questo sarebbe il caso di fare degli esami accurati (magari sentendo il parere di un secondo veterinario) per risalire alla causa, dopodichè orientarsi verso un mangime specifico (i mangimi monoproteici come ad esempio Almo Nature, Enova, Fitness Trainer o Forza 10 spesso sono indicati per questo tipo di problema).

  • arky scrive:

    ciao!io ho un beagle di 6 mesi.. gli do da mangiare 200 gr al giorno di crocchette della natural trainer. volevo sapere è la quantità giusta?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Arky, purtroppo non possiamo risponderti perchè non sappiamo il peso del tuo cucciolo e non abbiamo sottomano la tabella con le dosi consigliate di questo mangime. Ti consigliamo di seguire le indicazioni riportate sulla confezione in riferimento al peso e all’età del tuo beagle e in seguito regolati a seconda della forma del tuo cane. Se lo vedi troppo magro (si vedono le costole) puoi aumentare un pochino la dose, se invece guardandolo dall’alto non vedi che si restringe la parte del “girovita” allora è in sovrappeso e sarebbe il caso di diminuire. Per maggiori informazioni su come capire se il cane è in forma oppure no puoi leggere questo articolo Il sovrappeso nel Beagle.

  • Mari.miki scrive:

    Sono dinuovo quì per chiedere un consiglio alimentare. La mia Betty è un pò sensibile, fin dai primi giorni che l’abbiamo presa ha avuto problemi di dissenteria. L’allevatore l’aveva svezzata con bocconcini di carne cruda e riso soffiato, poi quando c’è l’ha venduta ci ha dato delle crocchette dicendo di usare quelle se per noi era più comodo o continuare con carne e riso se volevamo. Noi abbiamo deciso di usare le crocchette ma betty dopo appena un giorno stava male, abbiamo passato la sua prima settimana dal veterinario ad analizzare le feci per paura che avesse qualche virus (mai nulla fortunatamente),intanto abbiamo cambiato i croccantini e comprato i Royal per cuccioli, la situazione è un pò migliorata ma non stava ancora bene allora il veterinario ci ha detto di provare a darle carne macinata cotta o pollo o prosciutto cotto….abbiamo provato e lei è stata meglio, stabilizzata la situazione abbiamo ricominciato con i croccantini, ma puntualmente dopo un certo periodo che va tutto bene poi ricomincia la dissenteria allora gli diamo carne, riso ecc lei migliora, e ripassiamo ai croccantini. Oggi ha quasi sette mesi ed è ancora così, abbiamo anche provato a cambiare croccantini Alma nature, ma è andata anche peggio, dissenteria….siamo ritornati alla Royal. Il veterinario ci ha detto che forse per lei sarebbe meglio il cibo umido che sono i croccantini che non tollera…io non sò cosa sia meglio, ieri di nuovo dissenteria oggi e domani riso poi sta meglio e ripartiamo con i croccantini…ora vi chiedo… meglio l’umido a sto punto??? pensavo anche alle scatolette potrebbero essere una soluzione???intanto proverò anche a cambiare veterinario perchè per lui la soluzione è togliere le crocchette….ma io ho molti dubbi come faccio a prepararle i pasti in modo equilibrato!!!!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Caspita, non ho parole per descrivere il tuo allevatore, come si fa a svezzare i cuccioli con riso e carne cruda? Non è per nulla una dieta bilanciata e inoltre se è stata svezzata in quel (malo) modo è logico che adesso Betty non riesca a tollerare un cibo diverso! Noi non siamo nè veterinari nè nutrizionisti, perciò non ce la sentiamo di darti indicazioni precise per una situazione così delicata… Di sicuro però continuare a cambiare le crocchette così alla cieca non aiuta a capire quale sia il problema e soprattutto non giova all’apparato gastrointestinale della cucciola. Pertanto bisognerebbe capire se il problema sono proprio le crocchette oppure (più probabile) un alimento in esse contenuto a causarle qualche intolleranza, come ad esempio le farine. Fatto questo sarà senz’altro più semplice selezionare il cibo secco che potrebbe digerire bene (senza andare per tentativi) oppure optare per una dieta alternativa. Per questo motivo ti consigliamo di provare a rivolgerti ad un altro veterinario, magari specializzato in campo nutrizionista. In bocca al lupo e facci sapere!

  • Federica scrive:

    Ciao ragazzi, inizialmente ero orientata verso acana, ma considerando che la mia beagle non fa una vita molto attiva, avevo paura che il dosaggio di proteine abbastanza alto di tale marca andasse a sovraccaricarle i reni. Successivamente ho dato un occhio anche ad Almo Nature, ma come primo ingrediente c’era “farina di glutine di mai”, e poi gira la voce che fosse stata assorbita dalla Nestlè, quindi niente nemmeno quella.
    Alla fine ho trovato la Club Pro Life – Pollo e Riso, gli ingredienti mi sembrano ottimi, volevo sapere se voi ne aveste sentito parlare bene e se vi sembra una buona marca. Grazie anticipatamente! Saluti, Federica e Becky

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Federica, purtroppo non possiamo esserti di aiuto in quanto non abbiamo mai provato le crocchete Club Pro Life e nemmeno abbiamo ricevuto testimonianze dirette su questa marca. E’ vero che dagli ingredienti sembra una marca di buona qualità, ma non possiamo dirti di più.

  • Antonio scrive:

    Salve! Vorrei un consiglio… A Milo (oggi 5 mesi) abbiamo cambiato (moooolto lentamente) le crocchette da Royal Canin Medium Junior ad Acana Puppy and Junior. Dopo più di un mese l’unico problema che esiste sono le feci molli… so che non è normale e che dovrebbero essere compatte, con il cibo secco. Vuol dire che anche se il mangime è ottimo, non va bene per il mio cane? Devo rinunciare ad Acana e dargli qualcos’altro? O aspetto un’altro pò? Mi dispiace tanto rinunciare ad Acana…ma se le feci sono molli, vuol dire che qualcosa non va! Cosa devo fare? Cosa devo…dare….a Milo? Grazie…e un caro saluto a tutti.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Antonio. In effetti le feci molli non sono un buon segno, può essere che nonostante la tua ottima scelta nel prediligere un mangime di ottima qualità, semplicemente non sia adatto al tuo cucciolo e allora sarebbe il caso di cambiare, magari optando per qualcosa di più leggero e di monoproteico. Può anche essere che il passaggio dal vecchio al nuovo cibo non sia stato graduale e quindi risenta del cambio repentino, non avendo avuto modo di abituarsi piano piano alla nuova pappa. In questo caso puoi aspettare ancora un pò prima di decidere di cambiare definitivamente.

  • Agnese scrive:

    Ciao avrei bisogno di un parere…il mio veterinario mi ha consigliato le crocchette della royal Canin ma sapendo che testano ho deciso di non seguire il suo consiglio….vorrei orientarmi su crocchette della Special dog (MONGE) voi che dite sono di buona qualità???

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Agnese, non abbiamo mai provato le Monge, ma conosciamo persone che le utilizzano e sono più che soddisfatte! Vale senz’altro la pena provare!
    (Ps: complimenti per la scelta di andare contro i consigli del tuo veterinario!)

  • Pasquale scrive:

    complimenti per tutte le notizie che ci date.anche noi diamo alla ns cucciola Mya fitness trainer….. ottime

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Pasquale, grazie per i complimenti! Ottima scelta le Fitness Trainer!

  • Davide scrive:

    Ciao ragazzi, e la prima volta che scrivo. Ho appena addottato un piccolino di green hill. Oggi gli ho preso i croccantini fitness trainer. C’è scritto che come qualità sono molto buone, voi che dite? qualcuno le ha provare?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Davide, intanto complimenti per il tuo bellissimo gesto! Vai tranquillo, le Fitness Trainer sono di ottima qualità (e sono pure cruelty-free), quindi hai sicuramente fatto un’ottima scelta per quanto riguarda l’alimentazione del tuo cucciolo!

  • Joelle scrive:

    Ciao, forse la mia domanda sarà un po’ ripetitiva, ma giovedì prossimo andrò a prendere la piccola Viola (di 8 mesi) e non so bene che cibo scegliere per lei. Oltre che esser cruelty-free ci terrei anche che fosse italiano (o perlomeno europeo), perché mi sembra più ecologico comprare dei prodotti “locali” che non hanno fatto migliaia di chilometri per arrivare qui… Grazie mille!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Joelle, ci trovi perfettamente d’accordo con le tue preferenze sul cibo con cui nutrire la tua cucciola. In commercio esistono molte marche che rispondono a queste caratteristiche, ad esempio Novafood (Natural e Fitness Trainer), AlmoNature, Monge e, se vuoi puntare al massimo della qualità (chiaramente il prezzo sale), Enova.
    Ti consigliamo però di continuare ad alimentare Viola con il cibo che sta già assumendo e dopo un certo periodo effettuare il cambio in modo graduale con il cibo che avrai scelto per lei.

  • Gabriele scrive:

    Alla mia Ginger di 7 mesi ho sempre dato fin’ora le crocchette Purina pro plan Puppy, sono quelle che le dava l’allevatore, mi sembrano di qualità e fin’ora non abbiamo mai avuto problemi…cosa ne pensate?
    Leggendo i vostri commenti e consigli non l’ho vista citata tra le marche “migliori”…

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Non abbiamo mai utilizzato le crocchette Purina e sinceramente non sappiamo dirti che livello di qualità raggiungono, te ne puoi accorgere tu stesso leggendo gli ingredienti delle crocchette. Non le citiamo tra le migliori perchè noi prendiamo in considerazione soltanto le marche di cibo “cruelty-free”, ovvero, che non eseguono i test dei loro prodotti sugli animali.

  • Ludovica scrive:

    Che ne dite di Almo NAture? Non l’ho mai provata ma sembra un buon prodotto

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Come già ribadito più volte, Almo Nature è senz’altro un’ottima marca quindi dovresti andare sul sicuro per la tua cucciola. Nei primi tempi però dovrai continuare ad alimentarla con il cibo che sta già assumendo, poi, quando stai per finire la confezione, potrai effettuare il cambio di pappa in modo graduale.

  • Mara scrive:

    Ciao, ho seguito il vostro suggerimento e quello del mio beagle abbandonando le crocchette Eukanuba (che si rifiutava anche di guardare) ed ho scelto natural Fitness…lo ha divorato e trovo che non siano puzzolenti come le vecchie…non le ho assaggiate però…
    Mi rimane un dubbio, che volevo porre in atto: se cucinassi io per lui? rispettando le regole del niente condimenti, avanzi, dolci, etc…
    Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Mara, anche se non ci è chiaro quali crocchette stai utilizzando attualmente (Natural Trainer e Fitness Trainer sono due cose diverse, ma comunque entrambe di buona qualità) noi ti consigliamo di continuare ad alimentare il tuo beagle con cibo secco perchè contiene già il giusto apporto di tutti i valori nutrizionali di cui il tuo cane ha bisogno in relazione al suo peso e alla sua età. Con il cibo fatto in casa invece è davvero difficile riuscire a raggiungere un corretto bilanciamento di tutti gli elementi nutritivi. In questo articolo ne parliamo in modo più approfondito: Alimentazione del Beagle: scegliere il cibo giusto

  • Siaga scrive:

    Che mi dite della crocchette a marchio COOP? Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Sappiamo solo che sono cruelty-free, ma non sappiamo nulla riguardo la loro qualità in quanto non le abbiamo mai testate e non conosciamo nessuno che l’ha fatto.

  • laura scrive:

    Ciao Ragazzi la mia beaglina di 5 mesi la nutro da 1 mesetto circa con le crocchette della Natural Trainer, da una sett c,ca pero’ sembra non gradirle piu.. le assaggia e poi lascia la ciotola semi piena. Ho provat a mischiarle con delle crocchette della Hills puppy intestinal che mi erano state prescritte dal veterinario per problemi intestinali.. e pare che queste le divori in un secondo.. Risultato: seleziona quelle dela Hill’s e scarta la Trainer?? che fare?io la hill’s la avevo scartata a priori perxhe non sono cuelty free…

  • laura scrive:

    no scusate… quella della hill’s sono puppy normali , quelle intestinali mi erano state date tempo fa ed erano della royal. Attualmente predilige la hill’s alla trainer….

  • laura scrive:

    Nulla… sembra proprio che le trainer nn le voglia piu mangiare e le hills’ le divora.. le seleziona proprio a tocchetto!!aiutoo!! che faccio?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Laura! Eh, è evidente che alla tua cucciola le Trainer proprio non piacciono… Quello che puoi fare quindi è metterci una pietra sopra e ricominciare a darle le Hill’s pur sapendo che non sono cruelty free, oppure cercare delle crocchette di altre marche che magari abbiano ingredienti simili alle Hill’s, magari acquistando prima delle confezioni piccole per vedere se le gradisce oppure no…

  • laura scrive:

    Buona idea.. Per caso vi vengono in mente crocchette simili alla Hill’s che siano pero Cuelty free?..tra l’altro le hill’s sono cmq buone qualitativamente? a me sembrano un po’ unte…

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Dunque, non abbiamo mai provato le Hill’s ma a livello di qualità non crediamo che siano eccelse, anche se sicuramente c’è di peggio. Per trovare delle crocchette simili dovresti leggere gli ingredienti (o almeno quelli principali) e provare a vedere nel tuo petshop di fiducia se c’è qualcosa di simile, cominciando magari da Forza10, Almo Nature, Monge, Natural&Delicious, Enova…

  • laura scrive:

    il forza 10 mi sembra abbastanza simile ..ma vedo che per cuccioli tratta solo puppy al pesce.. il fatto che sia monoproteico a qs punto non è uno svantaggio?grazie ancora

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Il fatto di essere monoproteico è un vantaggio perchè previene le intolleranze alimentari. Solo che il problema delle Forza10 al pesce è che non sono molto appetibili e molti cani dopo poco iniziano a rifiutarle categoricamente… :-/

  • laura scrive:

    ah ok.. ho visto sul sito che forza 10 fa anche pollo e patate per cuccioli.. magari provo con quelle… che strano nei pet shop non le ho viste…

  • sara scrive:

    Ciao!Ho letto la lista dei pet food dell’OIPA e ho notato che tra i cibi consigliati perchè cruelty-free, ci sono quelli della Coop, Conad, Esselunga della marca ARoVIT. Dato che il mio cucciolo ha appena due mesi vorrei sapere se sono cibi buoni da dare ad un cucciolo benchè siano del supermercato, o se forse è meglio qualche altro pet food cruelty- free ovviamente…e se si quale è il migliore in rapporto qualità/prezzo?grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Sara, confermiamo che i cibi di cui parli sono cruelty-free, ma non li conosciamo nel dettaglio non avendoli mai provati. Solitamente però i cibi da supermercato non sono proprio il massimo in termini di qualità. Nei comuni petshop puoi trovare sicuramente di meglio e marche come Nova Food (Natural Trainer), Monge, Almo Nature e Forza10 hanno sicuramnte un buon rapporto qualità-prezzo (e non sono testate sugli animali).

  • Federica scrive:

    Ciao!! Quando porterò a casa la mia cucciolina avrò anche un pacco di crocchette da 4 chili che il propietario ci offre gentilmente! La crocchette sono mignini campione baby..non avevo mai sentito parlare di questa marca..a titolo informativo…è buona??? Non so neanche se sia cruelty free o no! Cosa ne pensate?:)

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Federica, purtroppo non sappiamo dirti nulla sulle crocchette Mignini (conosciamo solo l’azienda in quanto produttrice di mangimi per animali da fattoria ed allevamento) e anche navigando un pò nel loro sito non siamo riusciti a capire quali ingredienti utilizzano e se i prodotti sono cruelty-free. L’unica cosa che ti possiamo suggerire è di chiedere direttamente a loro questo tipo di informazioni, magari scrivendo un’email. In ogni caso quando porterai a casa la cucciola è bene continuare per un pò con la pappa con cui è stata svezzata (quindi Mignini) e poi, se vorrai, potrai cambiare con un altro tipo di crocchette, è solo molto importante che questo cambio avvenga in modo graduale, in modo da dare il tempo al sistema gastrointestinale della piccola di adattarsi e digerire senza problemi la nuova pappa.

  • Federica scrive:

    Grazie mille!! Farò così!!! 🙂 🙂

  • Ale scrive:

    Ciao Amico Beagle, avrei una domanda da porti.
    Quando ho portato a casa la mia amica beagolotta di tre mesi e mezzo :),poco meno di un mese fa,mangiava delle crocchette della royal canin.
    Ci è stato consigliato di cambiarle con quella della Natural Trainer, così gradualmente abbiamo effettutato il cambio.. ora mangia quest’ultime, ma da qualche tempo soffre di fluatulenza e di tanto intanto le feci sono molli e ha un pochino di forfora sul pelo(entrambi i problemi stiamo cercando di risolverli con i fermenti lattici, così ci ha consigliato il veterinario, pensando che questi problemi fossero causati dal cambio delle crocchette) … io però incomincio a domandarmi se non siano le crocchette della Natural Trainer a causarle questo problema … ??ho pensato in alternativa che la flatulenza possa essere causata dalla velocità con cui mangia il cibo…è possibile?
    Se eventualmente pensi che siano queste crocchette a causarle questi problemi, che marche ci consigli? .. io ho sentito parlare delle Almo Nature e delle Orijen .. che ne pensi?
    Grazie per la cordiale attenzione.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Ale! Eh sì, secondo me sono proprio queste crocchette la causa delle feci molli, della forfora e di tutto il resto. Le Natural Trainer sono di discreta qualità, ma non sono certo le migliori sul mercato, quindi il nostro consiglio è di cambiare in favore di un cibo migliore. Almo Nature, ad esempio, sono molto valide, al pari di Forza10. Le Orijen sono eccellenti, ma hanno il difetto di essere un mangime troppo proteico, vanno bene per cani che fanno molta attività fisica, quindi eviterei di darle ad un cucciolo così piccolo. Stesso discorso per le Natural&Delicious, considerate l’equivalente italiana delle Orijen. Altrimenti, per restare su ottimi livelli di qualità, puoi optare per le italiane Enova oppure per Acana, prodotte dalla stessa ditta delle Orijen, ma contengono una minore concentrazione di proteine. 🙂

  • nicoletta scrive:

    Salve, la mia Nala (2 anni a marzo) non ama le crocchette. Benche io abbia provato 1000 marchi e gusti differenti (Fitness Trainer, Almo Nature, Forza10, monge, royal canin….) mi sta facendo impazzire. Facciamo una lotta continua perche io vorrei che lei si abituasse a mangiare solo crocchette, mentre lei e’ capace di non mangiarle anche per 2 giorni salvo poi mangiarsi tutto quello che le passa avanti (ha mangiato dalle mutande ai calzini…fino ad averla trovata a sgranocchiare tranquillamente una lampadina) Quindi poi cedo mischiando ai croccantini una scatoletta o del riso bollito. COme posso fare per vincere questa battaglia e abituarla a mangiare solo crocchette…???
    e poi le crocchette si dannio secche o bagnate con un po di acqua calda? (ho provato in entrambi i modi…ma nulla)

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Nicoletta, le crocchette si possono somministrare sia secche, sia bagnate con un pò di acqua calda, a seconda dei gusti del cane. Quando si verificano casi di inappetenza, solitamente il primo consiglio è quello di insistere con le crocchette, perchè sono in assoluto la scelta migliore per l’alimentazione canina in quanto, se di buona qualità, rappresentano un pasto con il corretto apporto calorico e già perfettamente bilanciato in tutti i componenti nutritivi di cui il cane ha bisogno nella specifica fase della vita che sta attraversando. Spesso succede che ad un certo punto un cane si stanchi delle solite crocchette e, in questi casi, cambiare marca e/o gusto risolve il problema, ma evidentemente non è il tuo caso e cambiarle ancora potrebbe solo peggiorare la situazione perchè il cane impara che appena smette di mangiare gli arriva una pappa dal sapore tutto nuovo e così si entra in un circolo vizioso. Pertanto il nostro primo consiglio è di continuare a darle le sue crocchette, magari inumidendole con un pò di acqua calda e/o grattandoci sopra un pò di formaggio grana o parmigiano, lasciare la ciotola a sua disposizione per 10-15 minuti, dopodichè toglierla anche se non ha finito di mangiare, per riproporgliela soltanto al pasto successivo (senza dargli altri snack nel mentre per compensare il vuoto). Se proprio lo sciopero della fame si potrae per un lungo periodo e non ci sarà verso di fargli mangiare le crocchette, allora, proprio come ultima spiaggia (ma rassegnandoti al fatto che poi dovrai continuare così per tutta la sua vita, perchè non tornerà mai a mangiare le crocchette semplici), potrai arricchirle con qualcosa di più appetibile. La soluzione migliore in questo caso è prendere del cibo umido (scatolette) della stessa marca delle cibo secco che stai usando e mischiarne un pò con le crocchette. Ecco due articoli che possono esserti utili:
    Se il Beagle è inappetente: alcune ragioni
    Se il Beagle è inappetente: alcuni consigli

  • Giacomo scrive:

    Salve, ho un beagle di 3 mesi e attualmente lo nutro con la Royal Canin ma ho visto che lo sconsigliate! Sapreste dirmi quale marca sia più adatta al mio beagle? Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Giacomo, in commercio ci sono molte marche di buona qualità, noi solitamente prediligiamo e consigliamo cibo che sia, oltre che di buona qualità, cruelty-free (non testato sugli animali) e prodotto in Italia. Con queste caratteristiche si restringe un pò il campo, ma la scelta rimane ampia, puoi optare per Fitness Trainer, Monge, Forza10, Almo Nature e, per salire di qualità (ma anche di prezzo), Natural & Delicious ed Enova.

  • Filippo scrive:

    Ciao, che mi dite delle crocchette Coop?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Filippo, non abbiamo mai provato queste crocchette ma per sentito dire pare che non siano un prodotto con materie prime selezionate e di alta qualità, ma sicuramente offrono un buon rapporto qualità/prezzo. Insomma, non sono tra le peggiori sul mercato ma c’è sicuramente di meglio, di MOLTO meglio.

  • Federica scrive:

    io uso i natural trainer.. mentre in passato ho usato i forza10.. mi sono trovata meglio con i trainer sia perchè non gli puzzava l’alito sia per il pelo più lucido e profumato e anche perchè li mangia con molto più appetito!

  • Sara E Marco scrive:

    Salve ragazzi.. 🙂 Il nostro Wally compie proprio oggi 7 mesi.. 🙂 Da quando l’abbiamo preso (aveva 2 mesi e mezzo) gli do le crocchette Natural Trainer (puppy & medium junior).. Mi sono sempre trovata bene.. Due mesetti fa ho soltanto dovuto iniziare ad inumidirgliele un po’ con dell’acqua calda perchè aveva perso un sacco di dentini e quindi non riusciva a masticarle per bene.. Ahahahahah.. 🙂 Comunque volevo chiedervi un consiglio.. Proprio stamattina sono andata a comprargli un nuovo sacco di crocchette.. E il ragazzo del negozio, oltre alle Natural Trainer,mi ha praticamente “appioppato” un sacchetto di Exclusion.. Cosa mi dite di queste crocchette??? Meglio quelle che Wally ha sempre mangiato o no??? Grazie mille in anticipo.. E complimenti per tutto,siete veramente in gambissima.. ^_^

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao ragazzi, che complimenti, grazie mille! Intanto auguri a Wally che ormai sta diventando un ometto! Per quanto riguarda la vostra domanda, sinceramente non abbiamo mai provato le Exclusion, perciò non possiamo darvi un parere attendibile, ma per sentito dire pare che sia una marca di buona qualità (probabilmente migliore delle Natural Trainer) anche se non sappiamo dirvi se sono cruelty-free oppure no.

  • roger scrive:

    Salve , il mio beagle ha 2 mesi 3 1 settimana e l’allevatore mi ha consigliato di dare da mangiare al cane 3 volte al giorno la natural trainer puppy e junior medium, cosa ne dite?? e qualche volta come premio mi ha consigliato di darli un pezzettino piccolissimo di grana o wurstel al pollo. Secondo voi va bene? o cè qualcosa di sbagliaito?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Roger, partendo dal presupposto che l’allevatore abbia svezzato i cuccioli le Natural Trainer, concordiamo in tutto e per tutto con i suoi consigli! 🙂

  • nicoletta scrive:

    ciao a tutti,
    il mio beagle da circa 20 giorni mangia Fitness3 della Natural Trainer causa ipotetiche intolleranze al vecchio cibo (Natural Trainer Manzo). Purtroppo però non le mangiava volentieri e spesso lasciava i croccantini .
    ho quindi pensato di inumidire i croccantini con cibo umido (sempre fitness della Trainer) dello stesso gusto. FInalmente mangia con gusto!
    solo che adesso ha ripreso ad avere diarrea.
    forse l’umido?
    grazie mille

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Nicoletta, la causa può essere il cibo umido oppure ad averlo scombussolato può essere stato il semplice cambio dalle Natural alle Fitness, soprattutto se non è stato fatto in modo graduale. Dovresti provare ad eliminare il cibo umido, magari mettendo un pò di acqua tiepida nelle crocche per renderle più morbide e appetibili ma se continua con la diarrea sarà il caso di chiedere il parere del tuo veterinario.

  • Martina scrive:

    Ciao a tutti,
    cosa ne pensate delle crocchette della orijen?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Martina, le Orijen sono crocchette di qualità elevatissima, sicuramente tra le migliori sul mercato per quanto riguarda ingredienti e composizione. Tuttavia hanno anche un alto contenuto proteico, che spesso risulta eccessivo per cani che fanno una vita tutto sommato sedentaria. Come alternativa la stessa ditta produttrice propone le Acana, che hanno un contenuto proteico più basso.

  • Angelica scrive:

    Il cibo umido? Quale è la marca migliore?? Ad un cucciolo di 4 mesi si può dare? Quanto?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Come spiegato nell’articolo Alimentazione beagle: scegliere il cibo giusto, è sempre consigliabile evitare il cibo umido ed alimentare il cane esclusivamente con le crocchette, quindi il nostro consiglio è di scegliere una buona/ottima marca di cibo secco e nutrire il tuo cucciolo con quella. In ogni caso, la qualità del cibo umido va di pari passo con quella delle crocchette, pertanto le marche migliori sono sempre le stesse, mentre per le quantità dovresti regolarti in base alle indicazioni riportate sulla confezione.

  • Angelica scrive:

    Capito grazie, ho notato una cosa… Il mio veterinario mi ha consigliato la marca Purina Pro Plan. Ultimamente le ho comprate a pesce quelli per cani sensibili. Il pesce non le piace proprio. Ieri vomitò e non mangiò l’intera giornata!! Andai a comprare la Natural Trainer a Pollo e Riso. Come marca è buona? Perchè nel negozio UNICO nella mia città non aveva nessuna marca del genere a meno che non aveva la CIBAU a pesce!! Lui mi ha consigliato la VetLife e Pro Life della Farmina. Cosa ne pensate voi?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Le Purina te le sconsigliamo perchè oltre ad essere un mangime di bassa qualità (è pieno di farine) è anche un cibo testato sugli animali. Le Natural Trainer sono discrete ma si può trovare di meglio, non conosciamo direttamente le VetLife ma in genere la Farmina produce ottimi mangimi (come le Natural & Delicious) e in più sono cruelty-free. A te la scelta.

  • Angelica scrive:

    Natural e Delicious? Sarebbe N&D?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Sì, certo.

  • Biagio scrive:

    Ciao a tutti. E’ da poco tempo che ho adottato un beagle femmina che tra poco compierà 3 anni. Siccome finora e’ stata nutrita dal vecchio proprietario con le crocchette Friskie’s morbide,( le quali penso che nn sono quelle giuste, in base ai vostri commenti e consigli), e nn risulta avere problemi di peli e feci, mi consigliereste di acquistare una diversa marca di crocchette o di continuare con quelle che già consumava?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Biagio! Dunque, in effetti se il cane assume un determinato alimento senza avere particolari problemi si tende a non cambiarlo, ma a patto che sia di buona qualità. Purtroppo le Friskie’s sono quanto di peggio si possa trovare in commercio, perciò il nostro consiglio è quello di scegliere un mangime veramente valido. A questo proposito noi consigliamo sempre di optare per marche di cibo prodotto in Italia, di buona qualità e soprattutto cruelty free (non testato su animali). Quindi, scartando a priori tutte le varie marche da supermercato (perchè non sono di buona qualità) e le varie Eukanuba, Friskie’s, Hill’s, Royal Canin (perchè testano i loro prodotti sugli animali), le migliori sono: Natural & Delicious, Enova, Forza10, Almo Nature, Fitness 3, Monge, Cibau e tante altre che puoi trovare nei petshop. Nell’articolo qui sopra e in 4 suggerimenti per scegliere le crocchette giuste puoi trovare qualche indicazione per riconoscere un mangime di buona qualità.

  • Giuseppe scrive:

    ciao a tutti, per la mia Zoe di 3 mesi, fino ad ora ho usato royal canin puppy medium ma vorrei passare a prolife di zoodiaco (anche perchè mi sembra che non facciano sperimentazione sugli animali), sapete dirmi se è un buon alimento? leggendo l’etichetta si parla di buone percentuali di carni (senza quelle derivate o farine) ed il prezzo mi sembra buono, grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Giuseppe, non abbiamo mai testato le crocchette Prolife e non conosciamo nessuno che le utilizzi, ma leggendo la lista degli ingredienti ci sembra un alimento di ottima qualità, sicuramente fai un bel salto in avanti rispetto, in termini di qualità e anche di etica, alle Royal Canin!

  • Daniele scrive:

    Ciao a tutti,complimenti per la vastità e qualità del sito,io ho un beagle di 5 mesi che purtroppo fin ora ha mangiato royal,avendo letto sopra ciò che avete scritto vorrei cambiare e magari passare ad orijen,è una buona scelta?c è di meglio?grazie in anticipo

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Daniele, Orijen è sicuramente una delle migliori marche in circolazione, l’unico problema è che è molto carica di proteine, pertanto può andare bene per un cucciolo di 5 mesi, ma per un cane adulto che non fa regolare attività fisica possono risultare leggermente pesanti. In alternativa puoi optare per le Acana, che sono una versione più leggera, sempre prodotta dalla stessa casa produttrice delle Orijen. Altrimenti, se vogliamo stare su ditte italiane, di pari qualità puoi trovare N&D di Farmina oppure Enova. 🙂

  • Giuseppe scrive:

    Salve a tutti, e complimenti per il sito è davvero una fonte di ottime notizie! Io per il mio Django di 4 mesi sto usando le crocchette della Monte, vanno bene o posso trovare di meglio! Grazie mille a presto

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Giuseppe, sinceramente le crocchette Monte non le abbiamo mai sentite nominare quindi non sappiamo dirti nulla a riguardo. Se invece intendevi dire “Monge” allora puoi stare tranquillo, sono ottime!

  • Debora scrive:

    Io ho usato per diversi anni forza 10 medium diet al pesce per le mie due beagle ora ho provato a cambiare e ho preso un nuovo prodotto inglese di nome Simpson premium mi trovo molto bene volevo capire come lo giudichereste voi grazie mille
    Ps. Le crocchette simpson premium sempre al salmone e olistiche purtroppo stanno aspettando ancora la certificazione icea ma cruelty free li ho contattati personalmente prima di acquistare in quanto le mie due beagle arrivano tutte due da allevamenti destinati alla vivisezione la prima Morini la seconda green Hill quindi ci tengo a precisare! Grazie mille ancora

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Debora, grazie per la segnalazione, purtroppo non abbiamo mai sentito parlare delle crocchette Simpson Premium nè conosciamo qualcuno che le utilizzi, quindi non possiamo darti testimonianze dirette. Ad ogni modo, leggendo la lsita degli ingredienti, ci sembra indubbiamente un mangime di ottima qualità.

  • Salvatore scrive:

    Il mio beagle ha 4 mesi pesa 5.2 kg…a me sembra piccolo, rispetto ad altri della stessa età, che ne dite, ciaoa tutti ma il veterinario mi ha detto che sta benissimo che ne pensate?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Beh, non ci sono delle regole precise che stabiliscono quanto deve pesare un cucciolo di beagle a 4 mesi perchè ogni cane ha una parabola di crescita totalmente individuale: ci sono soggetti che a 6 mesi hanno già il fisico del cane adulto e quindi crescono molto velocemente ed altri che invece crescono in modo più lento ed armonioso. Sulla carta 5,2 Kg può essere un peso corretto che va sempre messo in relazione con l’altezza e la struttura fisica del cane. Inoltre se il veterinario ti ha assicurato che è in salute, non hai di che preoccuparti.

  • Giuseppe scrive:

    Ciao Salvatore, anche io ho un cucciolo di 4 mesi e pesa il doppio del tuo cucciolo. Forse dipende dalla taglia dei genitori, ma se il vet ti ha garantito che è tutto ok io ti consiglio di stare tranquillo! Ciao a presto….

  • Greg scrive:

    Scusate non c’entra molto, ma posso dare al mio beagle delle ossa di pollo, tipo coscia ali etc.? Su internet i pareri sono discordanti, c’è chi dice faccia male, chi dice che faccia bene, non si capisce molto..

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Greg! Dunque, le ossa sono in effetti un argomento controverso. Innanzitutto bisogna distinguere perchè ci sono ossa e ossa… Sono assolutamente da evitare ad esempio gli ossi di pollo, coniglio, agnello, cacciagione e quelli di braciole e costolette di maiale: troppo piccoli e fragili, che possono ostruire gola o intestino e le loro schegge possono provocare gravissime lesioni interne. Se proprio vuoi dargli un osso, che sia un grande osso di bovino non spugnoso, come ginocchio di bue o un osso di prosciutto, ma sempre con moderazione.

  • lisa scrive:

    Salve anche il mio cucciolo che ha 4 mesi pesa intorno agli 8kg. Ha mangiato per un periodo forza 10 al pesce ma poi non le ha più gradite. Le ho sostituite con monge,costa qualcosina in piu’ ma le mangia molto volentieri. Qualitativamente come le vedete? Grazie ciao

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Lisa, come scritto nell’articolo qui sopra le Monge sono un cibo secco di qualità molto buona, forse superiori alle Forza10, quindi puoi stare tranquilla.

  • Teodora scrive:

    Buongiorno! Io sono arrivata alla disperazione! Ho un stupendo cagniolino di un anno e mezzo che si riffiuta di mangiare , ho provato in tutti modi con le crochette o con il umido ma nn ne vuole sentire…. Sono arrivata a cucinarli il polo e riso con qualche verdura o un po di formaggio , ma mangia un giorno e due no. Il veterinario mia detto finche non dimagrisce nn ce da preocuparsi , sono andata da un altro e mi a detto la stesa cosa! Non riesco a capire cosa sucede i giorni che nn mangia si riffiuta anche un pezzo di prosciuto , ma se insisto mangia un pi di pane proprio un pezzetino. So che magari sbaglio io ofrendoli prosciutto ma tanto nn lo mangia se nn li va. Nonostante tutto lui e molto vivace e giocarelone ma comunque a me mi preocupa e mi sembrea magro. Sarrei molto grata se riuscisi a darmi un consiglio , non so piu cosa fare……..

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Teodora! Dunque, quando si verificano casi di inappetenza, solitamente il primo consiglio è quello di insistere con le crocchette, perchè sono in assoluto la scelta migliore per l’alimentazione canina in quanto, se di buona qualità, rappresentano un pasto con il corretto apporto calorico e già perfettamente bilanciato in tutti i componenti nutritivi di cui il cane ha bisogno nella specifica fase della vita che sta attraversando. Spesso succede che ad un certo punto un cane si stanchi delle solite crocchette e, in questi casi, cambiare marca e/o gusto può risolvere il problema, ma se l’inappetenza si ripete dopo poco tempo si rischia di entrare in un circolo vizioso perchè il cane impara che appena smette di mangiare gli arriva una pappa dal sapore tutto nuovo. A questo punto il nostro consiglio è scegliere una marca di crocchette, facendo attenzione a sceglierne una di ottima qualità e lasciare la ciotola a sua disposizione per 10-15 minuti, dopodichè toglila anche se non ha finito di mangiare, per riproporgliela soltanto al pasto successivo (senza dargli altri snack nel mentre per compensare il vuoto). Capita che i cani facciano un pò di sciopero della fame, ma poi cedono ed iniziano a mangiare voracemente ed è importante arrivare a questo risultato perchè l’inappetenza è il primo sintomo di un problema di salute, quindi se un cane che mangia sempre con appetito non vuota subito la ciotola, ti potrai accorgere che probabilmente c’è qualcosa che non va. Se proprio lo sciopero si potrae per un lungo periodo (3-4 giorni consecutivi) e non ci sarà verso di fargli mangiare le crocchette, sarà il caso in primo luogo di portarlo dal veterinario per escludere particolari problemi di salute. Ecco due articoli che possono esserti utili:
    Se il Beagle è inappetente: alcune ragioni
    Se il Beagle è inappetente: alcuni consigli

  • lisa scrive:

    Ti ringrazio… L’unico mio dubbio sta nel fatto che,a detta della veterinaria, il cibo al pollo puo’ portare con il tempo dermatiti e quindi sarebbe preferibile dargli quelle al pesce. Tu ne sai qualcosa in merito? Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Sì, è verissimo, il pollo è la tipologia di carne che molto di frequente causa intolleranze alimentari. Però ci sono tante alternative oltre al pesce, come ad esempio l’agnello, il coniglio, l’anatra, il cervo, il cinghiale…

  • Claudia/Saudon scrive:

    Ciao, io al mio beagle di 4 mesi ho sempre dato le crocchette della purina “Tonus”…che ne dite?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Claudia, lasciando perdere il fatto che la Purina non è cruelty-free e quindi testa i suoi prodotti su animali (anche sui nostri adorati beagles), diciamo che è una marca abbastanza scadente. Nel particolare basta leggere gli ingredienti delle Tonus (prendiamo come esempio le “Adult agnello e riso”) per capire che è un pessimo mangime! Al primo posto ci sono cereali non meglio specificati (solo 4% di questi è riso), la fonte proteica si trova solo al secondo posto sotto la dicitura “carni e derivati”, di cui solo il 4% è agnello e comunque si tratta sempre di prodotti di scarto dell’animale e non di vera carne, e poi la lista prosegue con sostanze vaghe e non ben specificate! Insomma, se fossi in te mi affretterei a cambiare mangime, anche perchè per cifre leggermente superiori puoi acquistare prodotti di buona/ottima qualità!

  • MAURO scrive:

    Salve io ho una cucciola di beagle di 1 anno gli sto dando le crocchette ADVANCE DELLA AFFINITY volevo sapere se è un mangime valido visto che ha un prezzo abbastanza alto. La mia canina Zoe spesso gli vengono i brividi dopo aver mangiato ho chiesto al veterinario ma non mi ha dato una risposta precisa anche lui non riesce a capire il problema. Forse c’è qualcuno che mi puo’ aiutare?
    Grazie SALUTI A TUTTI
    COMPLIMENTI X IL SITO.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Mauro, non abbiamo esperienze dirette, ma sulla carta le Affinity Advance sono un buon mangime, anche se effettivamente il loro costo è più elevato. Se vuoi spendere qualcosa in meno puoi valutare i prezzi delle altre marche elencate nell’articolo qui sopra, sicuramente trovi qualcosa che costi meno ma che sia qualitativamente uguale o anche superiore. Per quanto riguarda i brividi non possiamo dirti nulla, ma se vedi che gli episodi si ripetono costantemente sarebbe il caso di farla visitare in modo accurato.

  • Roberto scrive:

    Ciao Simona, io alimento il mio Beagle con la Barf, le crocchette sono un lontano incubo. Perché ci si ostina a voler alimentare i cani con un cibo di oggi, comodo solo per noi e non con quello che dai tempi dei lupi i cani si cibano? Quando davo crocchette anche quelle di altissima qualità, il cane faceva puzzette, alito cattivo le mangiava mal volentieri ho dovuto cambiare tre tipi perché dopo la novità le rifiutava sistematicamente. Mi hanno aperto gli occhi diversi allevatori importanti e anche persone che portano i cani in expo e mi hanno introdotto a questo modo di alimentare. Adesso il mio beagle mangia che è un piacere, non fa puzze, è sanissimo, alito inodore e denti puliti e spendo dai 2 ai 5 euro al kg. Visto che siete molto attenti e avete fatto un bellissimo sito per questa bellissima razza, forse vale la pena di approfondire un po’…no? c’è un bellissimo sito e anche pagina facebook barf.it è pieno di testimonianze di cani quasi morenti che avendo cambiato alimentazione si sono ripresi, provate a leggere il forum…comunque complimenti per quello che fate saluti

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Roberto, hai pienamente ragione, la dieta a base di cibo secco è sicuramente la scelta più comoda per noi, ma anche la più sicura. Siamo d’accordo che una dieta casalinga sia la scelta migliore per alimentare il cane, ma questa purtroppo richiede impegno, tempo e notevoli conoscenze, in quanto riteniamo importante assicurarsi di dare al cane un’alimentazione bilanciata in tutti i componenti nutritivi di cui ha bisogno. Sulla barf poi abbiamo diverse perplessità, ma noi siamo semplici educatori cinofili, non siamo veterinari, nutrizionisti o esperti di alimentazione, perciò non abbiamo le competenze necessarie per approfondire questo argomento e per dare consigli autorevoli in merito. Per questo ci limitiamo a dare consigli su come scegliere le crocchette migliori! 🙂

  • Roberto scrive:

    Come tu hai delle perplessità sulla barf, io ho delle perplessità sulle crocche sicure, ma giustamente ogni uno ha la sua idea. Io mi baso su quello che vedo sul mio cane e le esperienze degl’altri. Certo la Barf fa paura a molti, lo ha fatto a me…quando un esperto cinofilo mi disse, al mio quesito sull’inappetenza del mio beagle…”dagli un pollo intero crudo” fra me e la mia compagna ci siamo detti che era un pazzo…Per quanto riguarda la comodità non è un gran sbattimento, la sera prima tolgo dal freezer la dose del giorno dopo ed è fatto. A volte acquisto il fresco e poi lo congelo, altre volte acquisto barf già congelata proveniente da allevamento non intensivi…Spero di conoscervi un giorno abbiamo l’amicizia comune di Federica di Cavenago e ho anche una sua bigolina in cooproprietà;)Ciaoo

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Eheheh, sì, ho capito dopo che sei il proprietario di Rory (e Zoe)! Dai, magari capiterà di conoscerci a qualche raduno! Per le crocche hai ancora ragione, in line assoluta resta una tipologia di alimento abbastanza mediocre, per questo preferiamo limitare i danni scegliendo quelle migliori!

  • lisa scrive:

    Ti ringrazio, per caso sai se monge ( che è quello che do al mio cucciolo) produce una di queste alternative? Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Sto guardando sul sito e in effetti per i cani di taglia media l’unico gusto disponibile è proprio il pollo, però nella linea “Speciality line all breeds” ci sono le versioni “agnello con riso e patate” e “salmone e riso”: Monge Superpremium.

  • lisa scrive:

    Ti ringrazio,sei stata gentilissima

  • Salvatore scrive:

    Salve,il mio cucciolo beagle ha 6 mesi,e gli ho sempre dato crocchette di ottima qualita’,(Eukanuba,Prolife,advance)sempre a base di riso e pollo.Vorrei sapere se potrei dargli anche crcchette a base di pesce,non sempre ma qualche volta.cosa mi consigliate??grazie in anticipo.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Salvatore, ci dispiace smentirti subito, ma le Eukanuba sono un mangime di pessima qualità, mentre sono decisamente migliori Prolife e Advance. Il nostro consiglio è di scegliere una buona marca (tra quelle da te citate la migliore è Affinity Advance) e non cambiarla più, poi ogni tanto puoi prenderla a gusti diversi, l’unica accortezza che devi avere è fare il cambio di pappa sempre in modo graduale per dare il tempo all’apparato gastrointestinale del cucciolo di abituarsi al nuovo mangime e non provocare quindi dei disturbi.

  • salvatore scrive:

    ciao simona,infatti è gia da 3 mesi ke gli prendo le Advance puppy medium,lui si trova bene,e digerisce anche meglio.cmq grazie per il consiglio dei vari gusti.una buona serata a tutto lo staff.

  • Gerardo scrive:

    Salve, per la nostra coffee di 2 anni e mezzo stiamo usando crocchette pollo e riso Optima della Visan, potreste cortesemente darci un vostro giudizio? Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Gerardo, non abbiamo mai sentito parlare di queste crocchette, per cui non abbiamo testimonianze, dirette a riguardo. Leggendo la lista degli ingredienti ci sembra un mangime di discreta qualità (insomma, c’è di molto meglio), ma non possiamo dire altro.

  • MAURO scrive:

    Salve
    La mia beagle Zoe di un anno mangia crocchette advance puppy medium ora ho iniziato a mescolare advance x adulti, quando ha mangiato molte volte gli prendono i brividi come se avesse freddo ho provato a dargli le crocchette un po alla volta perche’ mangiasse piu lentamente a dargliele umide o asciutte ma non ho risolto il problema ho chiesto al veterinario ma anche lui non capisce da cosa dipende.
    qualcuno può aiutarmi a capire cosa può essere la causa.
    Grazie complimenti x il sito

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Mauro, grazie per i complimenti! Purtroppo anche noi non possiamo aiutarti, ci sembra strano che questi tremori possano dipendere dal passaggio al mangime per cuccioli a quello per adulti che tra l’altro lo stai facendo nel momento giusto. L’unico consiglio che possiamo darti è di filmare la piccola mentre ha questi tremori e poi sottoporre il video al veterinario e magari, se necessario, effettuare una visita neurologica.

  • Stella scrive:

    Сomplimenti per il sito!!!Tanti consigli sono da sapere!
    Ho la domanda, tra un po avro la mia cucciola Beagle di 3 mesi e volevo sapere del cibo di marca Forza 10.Per cuccioli ci sono 2 tipi:,,Al pollo con patate,, e ,,Al pesce,,.Quale mi consigliate iniziare ,,al pollo con potate,, o ,,al pesce,,? Oppure si puo dare la mattina con il pollo e la sera con il pesce, che fa la stessa marca?POI non puo far ingrassare beagle ,,pollo con patate,,? Grazie, aspetto la risposta

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Stella, grazie per i complimenti! Dunque, la Forza10 è sicuramente una buona marca di crocchette, e siccome sono pensate appositamente per un’alimentazione corretta del cane, non c’è pericolo che la variante al pollo e patate lo facciano ingrassare mentre quelle al pesce no. Certamente non devi esagerare con le dosi e seguire le indicazioni riportate sulla confezione, ma questo vale un pò per tutti i mangimi. Pertanto non ci sono differenze di rilievo tra le due varianti, l’unica cosa è che il pollo, come tipo di carne, può favorire l’insorgenza di intolleranze alimentari (ma il cane deve essere comunque predisposto a disturbi di questo tipo), mentre quelle al pesce non hanno pericoli di questo tipo, ma d’altra parte capita spesso che dopo un pò il cane si stufi e non voglia più mangiarle perchè non sono molto appetibili. Pertanto a te la scelta, l’importante è che una volta presa la decisione, mantieni sempre la stessa pappa. Evita assolutamente di dare due tipi differenti di mangime perchè, anche se della stessa marca, hanno due fonti proteiche completamente diverse, e questo andrebbe a scombussolare l’apparato digerente della cucciola provocandole disturbi gastrointestinali. In generale è bene non cambiare molto spesso la pappa proprio perchè il cane ha bisogno di tempo per abituarsi a digerire un certo tipo di mangime e, proprio per questo motivo, quando si passa da un mangime ad un altro è sempre bene farlo in modo graduale, pertanto quando porterai a casa la cucciola, continua a darle la stessa pappa che ha assunto finora per un pò e poi, piano piano, sostituiscila con le Forza10.

  • rossana scrive:

    Salve, la mia cucciola manifesta dermatite pruriginosa alle 4 zampe e leccamento continuo tra i polpastrelli… trattandosi di evidenti sintomi di intolleranza alimentare, ho pensato di somministrarle forza10 cervo e patate. Ma tra gli ingredienti,il primo della lista è il mais e non la carne. Va ugualmente bene?Grazie mille. Rossana

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Rossana, solitamente le intolleranze alimentari sono causate da certi tipi di carne o dai cereali. Per questo quando si manifestano casi di dermatite il primo consiglio è scegliere per un mangime al pesce e, se poi i disturbi continuano, allora si sceglie un mangime con basso o nullo contenuto di mais e cereali oppure con riso.

  • rossana scrive:

    Grazie per i consigli e la tempestività. Mi sono informata qua e la…e oltre alle crocchette al pesce vorrei che la mia cucciola provasse altri monoproteici della Formina… paradossalmente l’etichetta,rispetto a marchi più blasonati e inflazionati quali forza10 e almo nature,è nettamente migliore. Innanzitutto primo ingrediente carne (pesce o agnello) e bassissima percentuale d riso e cereali e nessuna farina strana nè derivati della carne ecc…Speriamo bene. Grazie ancora. Rossana

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Rossana, per quanto riguarda la Farmina con noi sfondi una porta aperta! 🙂 Le utilizziamo anche noi per la nostra Diana (versione “low grain”) e crediamo che siano al top della qualità. All’interno della gamma se fossi nella tua situazione sceglierei sicuramente le “low grain” al pesce. Facci sapere come va, ciao!

  • Zaira scrive:

    Ciao a tutti…io alla mia Rebecca gli compro Trainer Fitness 3 al coniglio patate e olio!! ma volevo chiedere se andava bene? oppure gli devo dare quelli vegetali? e poi un’altra domanda!!! ma è possibile che ha sempre sempre fame 🙂 gli diamo la giusta porzione e lei ha sempre fame…. 🙂 🙂 ciao a tutti

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Zaira, le Fitness 3 sono un buon mangime, pertanto se a Rebecca piace e lo tollera bene puoi continuare pure con questo! Per il resto sì, i beagle in genere sono cani sempre affamati e mai sazi, loro mangerebbero in continuazione fino a scoppiare, ma sta a noi proprietari cercare di non cedere alle loro continue richieste per non incorrere nel problema dell’obesità! 🙂

  • Zaira scrive:

    bene bene…grazie mille per i consigli e complimenti per l sito perché è bellissimo!!! Grazie ancora e buona giornata 🙂

  • Chery scrive:

    Ho allevato i miei 2 cucciolotti piccola taglia con prima Acana puppy e dopo un mesetto subito ho visto che il mio incrocio maltesino non gli lacrimavano più gli occhietti e pelo tirato a lucido e popò nè molli nè dure come le pietre, ma naturalmente formate e tutto di spontaneo, solo dopo una ventina di giorni passando dalle Royal canin a queste canadesi.
    Allora mi sono convinta e passata immediatamente alle Orijen, ma poi si sono stufati delle crocchette secche mattino, mezzogiorno e sera ed ho incominciato a miscelarle con mangime umido biologico di marca tedesca, ma i balordi mi scartano le crocche da dentro, ed allora le ho triturate con un batticarne in un bustina di plastica e diventavano un corpo solo con l’umido oppure il mio casalingo con verdure e carne o pesce freschi, e così l’ho spuntata!

  • Luigi scrive:

    Ciao a tutti, prima di tutto ottimo sito, interessante e utilissimo!
    Volevo un consiglio sui croccantini per il mio Beagle… tra un mese compie l’anno di vita quindi dovrei cambiare croccantini…
    E’ dalla nascita che uso Acana puppy&junior, non ho intenzione di cambiare marca… Ma ora che tipo di crocchette Acana gli devo dare??? ce ne sono molte di diverse specie e gusti… sapete consigliarmi???
    Grazie in anticipo 🙂

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Luigi, grazie mille per i complimenti! Fai benissimo a continuare con le Acana, sono sicuramente tra le migliori crocchette in circolazione! Ora dovresti optare per la tipologia “adult medium”, per cani adulti di taglia media, mentre per quanto riguarda il gusto… dipende un po’ anche dai gusti del tuo cane. Se non ha problemi con l’assimilazione del pollo puoi scegliere quelle “pollo e patate”, altrimenti puoi optare per quelle “agnello e mela”! 🙂

  • Chery scrive:

    Ciao Luigi, ti suggerisco le Orijen almeno per altri 6 mesi, non è che appena spunta 1 anno di età un cucciolo ti diventa di botto adulto, un anno per noi umani è solo una convenzione temporale, loro ci impiegano almeno altri 6-7 mesi per completarsi, le Orijen però essendo che non hanno al loro interno carne disidratata ma fresca sono molto meno proteiche delle Acana, e se guardi addirittura il valore dei grassi, la differenza tra Acana Puppy ed Oriejn cuccioli taglia grande è notevole.
    Quando erano appena cuccioli di pochi mesi ho usato brillamentemente la Acana che mi si facevano giusto il doppio in pochissimo tempo, compresa la dentizione completa, poi ora che sono cresciuti attorno ad un solo anno di età Orijen puppy grande taglia, tanto la misura delle crocchette è la medesima, non sono più grosse, ma solo meno grasso: 15-16% invece le Acana 21%.
    L’anno prossimo invece quando saranno attorno ai 2 anni di età le cambio con le Lily’S, biologiche carni fresche uso umano, alto livello nutrizionale come le Orijen, ma meno proteiche, specie quelle all’agnello, per la femminuccia da sterilizzare e soprattutto ceneri bassissime anche rispetto alle canadesi che mi hanno fatto crescere i miei bulli alla grande!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Chery, per dovere di informazione, dobbiamo solo precisare che è esattamente il contrario: come dichiarato dalla stessa casa produttrice, le Acana infatti sono la versione più leggera delle Orijen: “ACANA o ORIJEN… COSA CAMBIA? La differenza più evidente è nella quantità di carne-pesce-uova. La nuova formula di Orijen ha portato questa quantità all’80%, ACANA arriva al 60%. Questo tuttavia non deve far pensare che Orijen sia meglio di ACANA in quanto se sia meglio o peggio dipende dal fabbisogno del cane. E’ evidente che un cane molto attivo avrà bisogno di maggiore quantità di carni e proteine rispetto ad un cane poco attivo e anche le condizioni climatiche non sono meno importanti. Anche noi umani, del resto, tendiamo d’estate a mangiare piatti più “leggeri” rispetto ai mesi invernali.” (cit dal sito: http://www.orijen.it/crocchette_acana.html) Proprio per questo motivo noi tendiamo sempre a consigliare le Acana rispetto alle Orijen, perchè a meno che non si tratti di un cane che fa davvero MOLTA attività fisica e magari vive in zone dal clima freddo-rigido, con queste crocchette così cariche di proteine si vanno ad affaticare i reni.

  • Chery scrive:

    Se è vero che la carne ed il pesce freschi hanno un peso maggiore, è anche vero che tale umidità è parte edibile, sebbene la mettono al primo posto nelle crocchette Orijen, mi sa che rispetto alla quantità, invece delle Acana, alla fine sia molto meno il nutriente che resta, infatti se vedi le porzioni giornaliere tra Acana ed Orijen puppy noti subito che non si equivalgono affatto: di Acana ne bastano molto di meno per il fabbisogno quotidiano mentre invece se vuoi dargli le Orijen ne devi mettere molte di più sulla bilancia, lo so perchè ho entrambi i pacchi a casa ma lo si evincere anche dalla composizione Ufficiale che si trova on-line accessibile a tutti.
    Non solo, trovo sia un luogo comune che è passato come “vero” il fatto che le crocchette Acana siano meno grassose, tanto è vero, che riportano sul pacco puppy ben il 21% di grassi, ed invece nelle puppy Orijen cuccioli grande taglia, stessa grandezza di quelle piccola taglia, ve ne è solo il 15-16% totale, pertanto vi chiedo di rivedere con dati alla mano, visibili da TUTTI ed on-line sul sito ufficiale Acana-Orijen se stessi dicendo delle cuginate oppure ho ragione da vendere.
    Buon proseguimento ed una carezza ai vostri amati canini. Ciao!

  • Chery scrive:

    Perdonatemi, ma dovevo ancora aggiungere che ho sostituito le Acana puppy con le Orijen puppy grande taglia, ai miei canini in primo luogo perchè le crocchette profumano rispetto alle Acana, in quanto contengono carne e pesce freschi e non un liofilizzato di proteine di carne e pesce, ed in secondo luogo, ho usato la medesima quantità indicata per le Acana, quindi di meno pur dandogli invece le Orijen che ne indicavano di più, e mi stò trovando benissimo, ma come dicevo due post fa, non le mangiano più le crocchette, ho provato anche a cambiare marca, e quindi sono costretta a miscelarle triturandogliele con umido biologico in parti quasi eguali, e ciò l’ho fatto consigliandomi personalmente con i rappresentanti di detta casa madre canadese, che mi hanno detto che posso prendere perfino a martellate codeste crocchette, perchè i nutrienti finali non sono spruzzati solo all’esterno ma tutta la crocchetta ne è intrisa completamente, pertanto invece di fargliele ammollare nell’acqua calda, che potrebbe disperdere i nutrienti delicatissimi aggiunti dopo la cottura, preferisco con un batticarne da cucina sminuzzargliele e poi amalgamarle all’umido FREDDO od intiepidito appena, ciò non procura alcun problema alla loro digestione, poichè le crocchette quasi polverizzate si possono paragonare ad un integratore e quindi si equivalgono tranquillamente nei tempi digestivi, al mangime umido molto più digeribile, rispetto alle crocchette dure come pietre che al massimo vengono dalla loro bocca tagliate solo a metà o addirittura ingoiate tale e quali per la fame.

  • Luigi scrive:

    Grazie mille dei consigli, ho un ultima domanda da fare… Ho notato che Acana per i cani adulti oltre le normali crocchette tipo Agnello e Mela o Pollo e Patate, ha anche una linea senza cereali tipo Pacifica o Wild Prairie… Lasciamo stare il prezzo, se è alto o basso, mi interessa la qualità… c’è molta differenza? e quale tipo mi consigliereste?
    Grazie mille in anticipo!!! 🙂

  • Chery scrive:

    Acana Pacifica ha al suo interno OLIO DI CANOLA ossia l’olio di conza un po’ più digeribile, che le fa decadere in fondo, peccato perchè della medesima linea al pesce questo olio sintetico che andrebbe bene come carburante per le auto ecologiche lo si trova anche nelle Orijen tutto pesce, mentre ho visto che agnello e mela ne è esente, e mi pare che in tanti usino proprio tale gusto trovandosi splendidamente, meno invece ne ho conosciuti che usano le Wild Prairie, ma ciò non esclude che siano eccellenti anche loro. ciao!
    Da noi l’olio di colza e non di conza, ho sbagliato a digitare, non va molto bene per il nostro colesterolo, ma le crocchette sono canadesi ed è proprio lì che nasce l’olio di canola, infatti te lo ritrovi ovunque negli alimentari anche uso umano.
    http://www.melarossa.it/index.php?option=com_content&view=article&id=3438:olio-di-canola&catid=2

  • Carmine scrive:

    Ciao a tutti e complimenti per il sito e per le preziose informazioni! Io alla mia ariel davo le natural trainer ma non le piacciono più adesso sto pensando di cambiare e sono indeciso tra Monge (logicamente il superpremium) e mi hanno consigliato anche le crocchette della Lily’s kitchen. Voi ne avete sentito parlare? come sono sia le monge e sia le lily’s? grazie mille

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Carmine, in effetti è la prima volta che sento nominare le crocchette Lily’ Kitchen, ma facendo qualche ricerca su internet ho visto la lista degli ingredienti di alcuni dei loro prodotti e in effetti sembra davvero un mangime di altissima qualità! Anche Monge è ovviamente molto valido, ma sinceramente non saprei dirti quale dei due è migliore, sarebbero entrambe ottime scelte! 🙂

  • Carmine scrive:

    Grazie mille Simona per la tua risposta! Devo cambiare perchè la mia Ariel non mangia più le trainer natural! Anche monge mi piace però ha il riso e il mais e questo mi preoccupava un pò… mentre lily’s non ne ha di mais e nemmeno riso (almeno ti parlo del puppy)! Non so davvero cosa scegliere…. Comunque questo forum è stupendo!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Eheh, grazie mille! Proprio per la totale assenza di cereali forse le Lily’s Kitchen si collocano un gradino sopra le Monge (sicuramente con entrambe fai un bel salto di qualità rispetto alle Trainer Natural), però c’è da considerare anche che magari costano di più e sono più difficili da reperire. In ogni caso ti consiglio di cominciare ad acquistarne un sacco piccolo e vedere se ad Ariel piacciono e soprattutto se non le causano problemi, inoltre ricordati di fare il cambio in modo graduale (comincia mischiando una piccola quantità della nuova pappa alla vecchia e aumenta sempre di più fino ad arrivare in 10-15 giorni alla sostituzione completa), per dare modo al suo apparato digerente di abituarsi bene al nuovo cibo.

  • Carmine scrive:

    Si infatti costano un tantino in più ma ho un’amica che ha il negozio dove abito che le prende sempre! cmq si cambio graduale assolutamente ehehehe grazie per i preziosi consigli è utilissimo questo forum e complimenti a voi per la prontezza delle risposte!

  • Chery scrive:

    Ciao Carmine, le LILY’S le stanno usando anche per i maltesi di razza pregiata, perchè non contengono molti grassi ed hanno le giuste proteine nonchè pochissime ceneri residue le più basse mai viste nelle crochette fino ad ora, pare che qualche maltese abbia smesso addirittura di piangere rosso, figurati…sono ottime ed anche biologiche al 100×100 come le Orijen ed Acana, consigliatissime!

  • Chery scrive:

    Queste Lily’s sono nate grazie ad una signora inglese Henrietta Morrison e della sua canina Lilly, con gravi problemi di allergia ed intolleranza, ed ha creato, in qualità di imprendritrice, sia per lei che per tutti mangimi secchi ed umidi fatti a dovere, non a caso è stata una donna, niente da togliere alle multinazionali ovviamente, ma sul serio questo mangime stà avendo i dovuti riconoscimenti, ed infatti lo vendono ora perfino su ebay.

    La LILY’S è una linea completamente BIOLOGICA e perfino sia la confezione sia gli inchiostri sono ecocompatibili, premiare tale iniziativa mi è apparsa cosa buona e giusta anche per le nostre aziende italiane: che ne prendano l’esempio!

    http://www.robinsonpetshop.it/53-mangime-secco-per-cani-adulti

    http://www.bau-s.net/webshop/catalogo/cane/lilys/caneadulto/

    http://www.petinthecity.it/prodotti/cane/lily-s-kitchen-dog/

  • piermaurizio scrive:

    Ciao,avrei bisogno di un consiglio,ho un beagle di 3 anni.
    Il mangime che utilizzo x la sua alimentazione è acana wild prairie,prodotto secondo me eccezzionale,feci perfette e pelo super lucido…Ma x motivi di prezzo a malincuore sono costretto a cambiarlo.
    Che mangime mi consigliate sempre di livello alto ma con un prezzo inferiore…grazie mille in anticipo!!!

  • Chery scrive:

    Ciao Piermaurizio, non metto in dubbio che tu abbia attualmente gravi problemi economici e di ciò mi dolgo, ma solo al pensiero di dover mutare crocchette mi vengono ora i brividi addosso, pensa che solo perchè al mio ultimo cane gli ho dovuto dare un semplice integratore, ieri l’altro gli ho dovuto letteralmente tagliare tutto il suo manto di dosso, è un simil Bichon Havanese, perchè evidentemente è intollerante ad uno delle sotanze contenute in esso, avevo risolto brillantemente il problema della sua lacrimazione essendo a manto chiaro con le crocchette che mangia attualmente, invece ora inizia anche a piangere lacrime rosse, sono disperata, ho un cane ora con la testa di un maltese-Havanese ed il corpo di uno spitz, una roba a dir poco atroce, e tutto questo per uno stupido integratore…pensaci bene prima di cambiargli le sue crocchette con cui stà bene, potrebbe incappare in intolleranze, allergie, blocco renale, diarrea e frautolenza e ne paghi poi di dispiacere, veterinario e medicinali. ciao!

  • Piermaurizio scrive:

    Grazie per il consiglio…

  • rossana scrive:

    Il mio labrador femmina,1 anno e mezzo x circa 30 kg d peso,continua a manifestare i tipici sintomi da intolleranze alimentari( rossore acuto alle zampette,prurito)…ho provato monoproteici al pesce della farmina…un disastro…della Dado…ma nessun miglioramento rilevante!! Vorrei provare le forza10 al pesce ma…come mai son considerate ottime e Altamente curative se il primo ingrediente é” farina d pesce”?? Grazie mille

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Rossana, le Forza10 al pesce vanno bene per i cani intolleranti alla carne che, specialmente se parliamo del pollo, è la più comune intolleranza alimentare e in questi casi si risolve tutto utilizzando un mangime monoproteico al pesce. Ma a volte alcuni cani presentano intolleranze anche a vari tipi di cereali (mais, riso, avena, ecc…) e può essere il caso della tua labrador, infatti sia il Forza10 che il Farmina Low Grain contengono questi cereali. Potresti provare eventualmente il Farmina Grain Free al pesce, che non contiene cereali, ma sarebbe comunque il caso di consultare il veterinario e fare delle analisi accurate per capire l’origine di queste intolleranze e con il suo aiuto, trovare il mangime più adatto a lei.

  • rossana scrive:

    Il fatto é che il.mio veterinario sconsiglia le analisi perché ritiene che non abbiano una elevata attendibilitá e da sempre m consiglia le forza 10 che m son sempre rifiutata d acquistare perché l’ etichetta proprio non mi piace,inoltre ho paura che facciano deperire il.mio bel cucciolone…io sarei piu propensa per le acana pacifica…ma son seriamente in difficoltá sulla scelta

  • Chery scrive:

    Purtroppo anche il mio veterinario ultimamente, e sono 18 anni che lo conosco e mai ha sponsorizzato crocchette per cani, mi ha detto la medesima cosa, ma visto che tali crocchette sono strapiene di granoturco che dà notoriamente gravi problemi di allergie ed intolleranze, nonchè farine, sinceramente gli ho riposto che i miei cani non mangiano più crocchette da sole, e non servivano affatto per l’otite batterica che non ha proprio niente a che vedere con la malassezia, perchè cagionata da un microbo e non di certo da una alimentazione errata.
    Il mio intervento non ha proprio niente di professionale, anzi, però era giusto per dire anche la mia, uso crocchette Grain-free fin dall’inizio che sono venuti da me e mi trovo benissimo!

  • Antonella scrive:

    Salve, ho un Beagle di nome Derek che amiamo molto, ha compiuto 3anni questo 2 Luglio, volevo chiedere in generale ha un pelo morbido ma sul dorso e’ ispido come possiamo curarlo, inoltre ha qualche volta l’alito un po pesante, la sua alimentazione e’ composta da carne bianca e riso soffiato.
    Anticipatamente grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Antonella, sia per il pelo che per l’alito ti consigliamo di cambiare l’alimentazione del tuo beagle. Il problema è che non gli stai dando un’alimentazione bilanciata… lo stai riempiendo di carboidrati e proteine, ma nella sua dieta attuale non ci sono componenti fondamentali come le vitamine e i sali minerali. Preparare un pasto corretto per un cane è molto difficile, richiede tempo e competenza, per questo a chi non possiede questi requisiti, consigliamo di scegliere la comodità delle crocchette, che costituiscono un’alimentazione già perfettamente bilanciata in tutti i valori nutrizionali in base all’età e alla taglia del cane. Attualmente in commercio ci sono molte marche di ottima qualità e anche molto appetibili per loro. Tanto per farti qualche esempio, le Farmina N&D sono qualitativamente molto valide e quelle al gusto cinghiale vengono divorate anche dai cani più inappetenti! Altre ottime marche sono Almo Nature, Enova, Acana, Cibau, ecc… Se proprio vuoi evitare di dargli le crocche, l’unico consiglio che possiamo darti è di documentarti per bene e studiare per fornire al tuo cane una dieta casalinga corretta e ben bilanciata.

  • Antonella scrive:

    Grazie per la celere e precisa risposta, anche se comunque avevo chiesto più volte a due veterinari i quali spesso hanno visitato il mio beagle, cambierò subito tipo di alimentazione

  • Chery scrive:

    Ciao Antonella, il tuo veterinario gli ha mai fatto l’analisi delle feci? Molte volte l’alitosi è anche sintomo di parassitosi intestinale, infatti il mio veterinario oramai lo riconosce sentendo solo l’alito di un cane nel caso avesse vermi o meno nella pancia, poi quando gli abbiamo fatto fare le analisi puntualmente usciva che li aveva, anche se a 3 anni mi sembra un po’ difficile, ma per esempio la tenia non ha età per passare da un cane all’altro o quando si leccano popò altrui o si annusano troppo da vicino.

  • Claudia scrive:

    Ho letto nel forum che le Farmina non sono cruelty free, mi pareva di si anche perché sto attenta e cerco di evitare le marche che fanno sperimentazione animale, ho verificato sulla confezione che ho in casa e sono cruelty free, io ho in casa le N&D al merluzzo , arancia, ancestral grain.
    Sto cercando di trovare le migliori per il mio beagle che “piacciano” a me a livello di contenuto e a lui a livello di gusto.
    Ho provato anche Acana pacifica che inizialmente ha divorato ma poi si abitua e cerca sempre altro.
    Ho provato monge e anche royal canin ipoallergenico in quanto si grattava di continuo.
    Abbiamo poi fatto le prove allergiche ed abbiamo scoperto che è allergico agli acari della polvere, sto facendo il vaccino.
    Anche se sono fuori tema avete avuto con i vs beagle problemi di pelle, si grattano i vs beagle?
    Grazie in anticipo.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Claudia, infatti le Farmina sono assolutamente cruelty-free e se ti trovi bene e al tuo beagle piacciono, puoi tranquillamente continuare ad utilizzarle perchè sono senza dubbio tra le migliori sul mercato. Per quanto riguarda i problemi di prurito, bisogna vedere se sono dovuti a qualche intolleranza alimentare o alle allergie che gli hanno trovato, quindi per il momento ti consiglierei di seguire le indicazioni del tuo veterinario per trattare le allergie, dopodichè, se i pruriti continuano, indagare anche su eventuali intolleranze alimentari e cercare quindi il mangime più adatto.

  • Chery scrive:

    Ciao Claudia, purtroppo non ho un beagle, ma me la sono vista brutta con il mio simil maltese-havanese, per via di un integratore, gli si è arruffato tutto il mantello e gli prudevano gli occhi e piangeva lacrime e lacrime, il veterinario ci ha dato il RIBES Pet a perle, e ti assicuro che è stata una manna dal cielo: questo olio è un antistaminico naturale, in quanto stimola il cortisolo nel corpo medesimo del cane e quindi non abbisogna di assumere cortisonici chimici che sono oltremodo aggressivi, in soli 3 giorni con questo integratore che usano anche le persone che soffrono di varie allergie, non piange più, gli occhi stanno ritornando di nuovo vispi ed il mantello più docile al pettine, chiedi al tuo veterinario se fosse il caso di darglielo per aiutarlo con il prurito e sappi che alla polvere sono allergici molti canini, compresa la mia barboncina che quando gioca con lui e si mordono, lecca ed ingoia anche il suo pelo e poi a volte le vengono le crisi respiratorie perchè ovviamente è pieno di acari della pelle e polvere.
    Se riesci a trovare una crocchetta che non gli procura alcuna allergia, tienitela ben stretta, non cambiarla con altre che gli fanno male solo perchè sono più appetizzate di zucchero, sappi che le crocchette per business vengono riempite di mais che è dolce e perfino di polpa di barbabietola da zucchero, ovvero le pellet di risulta degli zuccherifici italiani ed esteri che comperano a poche lire gli allevamenti di vacche e maiali per farli ingrassare perchè ancora pregni di saccarosio, e ciò serve affinchè una crocchette diventi più dolce sia possibile, il sapore del sangue degli animali, tanto loro non lo sanno distiguere, ho letto su di un sito specializzato di cinofili.
    Le mie crocchette non le cambio con questa tipologia, anche se sono poi costretta ad appetizzarle con pappa umida biologica, chiaramente sempre Grain-Free, Sugar-Free e soprattutto Cruelty-free tali e quali alle crocchette che uso per loro.

  • Maria grazia scrive:

    Ho un cucciolo di beagle di 3 mesi vorrei portarlo al mare e sapere cosa posso darle da mangiare in spiaggia grazie mille x il vostro dito e splendido

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Maria Grazia, ti ringraziamo per i complimenti. Sinceramente non capisco bene la tua domanda, l’alimentazione del cane non va cambiata a seconda del clima o dell’ambiente, per cui continua a dargli 3 pasti al giorno con le solite crocchette, che eventualmente puoi inumidire con un po’ di acqua fresca, ma niente di più.

  • Davide scrive:

    mi hanno parlato delle DogPerformance. che ne dite?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Davide, non abbiamo mai testato le crocchette Dog Performance nè abbiamo testimonianza di qualcuno che le utilizza, per cui non possiamo darti informazioni, possiamo solo dirti che dalla tabella degli ingredienti sembrano effettivamente di buona qualità.

  • Claudia scrive:

    Grazie Chery del tuo consiglio, proverò sicuramente il ribes.
    Purtroppo questo problema persiste, ora dovrò portare a termine il vaccino che ho iniziato, consiste in 3 flaconcini con iniezioni da fare dapprima a ogni settimana poi a settimane alterne. Spero risolva perché è’ davvero fastidioso vederlo di continuo che si gratta, si lecca o si smangiucchia.
    Per quanto riguarda il cibo ora sto provando farmina all’ agnello, vediamo………
    Grazie ancora.

  • Chery scrive:

    Ciao Claudia, il mio canino ha rifatto il mantello lucido e non lacrima più grazie a questo Ribes Pet, ma ti devo avvertire che la mia femminuccia, invece pare ne sia allergica a sua volta, perchè un paio di volte si è rubata il bocconcino del maschietto con codesto integratore e mi ha fatto le orecchie rosse rosse come un pomodoro grattandosele.
    I canini sono imprevedibili, se ad un cane fa bene una sostanza, la medesima potrebbe fare l’effetto opposto ad un’altro, siamo noi che dobbiamo stare con gli occhi aperti, me ne sono anche accorta perchè alla piccolina gli feci assaggiare delle crocchette nuove che contenevano questo Ribes ed erano a base di pesce ed ebbe comunque una reazione molto grave al pancino, tanto che mi fece la cacca in camicia, ovvero con muco, ora ci ho fatto caso, altrimenti ero sempre convinta che fosse allergica al pesce delle crocchette, che invece mangia tranquillamente se glielo dò nella casalinga senza alcun effetto collaterale, quindi per esperienza ti suggerisco di dare anche un’occhiata a tutti gli ingredienti che contiene una crocchetta che scegli per lui.
    Ciao e tanti auguri.

  • Livio scrive:

    Salve, vorrei chiedere un parere riguardo una marca di croccantini siciliana, l’Adragna, che nella mia zona(calabria) ha preso molto piede nei negozi. Attualmente uso natural trainer dopo aver usato diversi tipi, ma il mio beagle di ormai un anno non mangia molto volentieri.Sono costretto infatti a mischiarli con umido, la tattica del levare la ciotola non è stata efficace ed anche se sarà difficile crederlo è stato una settimana senza toccare niente. ho trovato uno più testardo di me. ritornando al discorso sull’adragna eccovi la componentistica:

    Composizione proteine animali disidratate (manzo 22%, pollo 10%); granturco; grassi animali; frumento; polpe di barbabietola; carrube; proteine idrolizzate di pollo (appetibilizzante); lievito di birra; farina di castagno; cloruro di sodio.

    Componenti analitici: Umidità 9,00%, proteina grezza 28,00%, oli e grassi grezzi 14,00%, fibra grezza 3,30%, ceneri grezze 9,50%.

    un mio amico la sta usando su un labrador femmina e non ha problemi. io vorrei sapere se gli ingredienti sono buoni o meno, intendo che sebbene non sia espressa la presenza di”sottoprodotti” se qualcuno di voi ha avuto modo di conoscere questa marca e se è possibile avere un parere. Grazie mille.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Livio, non abbiamo mai sentito parlare della marca Adragna, ma dalle caratteristiche che riporti ci sembra un mangime di buona qualità, sicuramente migliore delle Trainer Natural, perciò vale sicuramente la pena provarle!

  • Livio scrive:

    Grazie mille, avevo delle perplessità perchè essendo una marca poco conosciuta non ci sono forum su internet a riguardo, la trainer non è per niente male ma purtroppo ha il problema della scarsa appetibilità, problema che molti cani presentano, poi i beagle soprattutto. grazie per la risposta

  • marilisa scrive:

    sono indecisa su quali crocchette comprare..che ne dite della DADO al pesce..questi sono gli ingredienti:
    • Minimo 30% di pesce dell’oceano: unica fonte proteica animale altamente nutritiva e digeribile, ricca di proteine ipoallergeniche
    • Acidi grassi Omega 6 e Omega 3 in rapporto ottimale e Zinco: per un pelo folto e brillante e una cute in buona salute
    • Fibre vegetali e prebiotiche (barbabietola e FOS): per favorire l’equilibrio della flora batterica intestinale e la funzionalità digestiva
    • Crocchetta di forma e dimensione specifiche: per favorire la masticazione e l’assimilazione
    • Vitamine protette e oligoelementi ad alta biodisponibilità: per il benessere generale dell’organismo e per sostenere la funzione immunitaria
    Composizione: pesce disidratato dell’oceano (min 30%), mais, farina di mais, riso (min 8%), oli e grassi stabilizzati, amido precotto, concentrato proteico vegetale, polpa di barbabietola essiccata (min 2%), polpa di cicoria (min 2%, fonte di fruttoligosaccaridi), semi di lino (fonte di acidi grassi Omega 3 e Omega 6), olio di pesce microincapsulato (fonte di acidi grassi Omega 3, EPA+DHA), sostanze minerali, estratto di rosmarino. SENZA CONSERVANTI, SENZA BHT, BHA né ETOSSICHINA AGGIUNTI.
    Componenti Analitici: Proteina grezza 25%, Oli e grassi grezzi 14%, Fibra grezza 2,8%, Ceneri grezze 6,9%, Calcio 1,1%, Fosforo 0,95%, Acido linoleico-acidi grassi Omega 6 2,5%, Acido alfa linolenico-acidi grassi Omega 3 0,35%
    Additivi per Kg: additivi nutrizionali Vitamina A 14.000 UI, Vitamina D3 1.000 UI, Vitamina E 160 mg, Vitamina B1 3 mg, Vitamina B2 12 mg, Vitamina B6 4 mg, Vitamina B12 0,045 mg, Vitamina H 0,12 mg, Vitamina PP 20 mg, Acido D Pantotenico 20 mg, Acido Folico 2 mg, Colina cloruro 1000 mg, Ferro (ferro solfato monoidrato) 100 mg, Rame (rame solfato pentaidrato) 15 mg, Zinco (zinco solfato monoidrato) 120 mg, Manganese (manganese solfato monoidrato) 30 mg, Iodio (ioduro di potassio) 2,5 mg, Selenio (selenito di sodio) 0,22 mg. Antiossidanti.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Marilisa, non abbiamo mai provato le crocchette Dado e non conosciamo nessuno che le utilizza perchiò ti diamo un parere unicamente da ciò che leggiamo sulla carta e dalla lista degli ingredienti ci sembra un mangime tutto sommato di buona qualità, il fatto che mettano al primo posto la fonte proteica è sicuramente una qualità, inoltre la percentuale di pesce è piuttosto alta. C’è solo qualche perplessità sulla dicitura “oli e grassi stabilizzati” di cui non è riportata l’origine, ma per il resto, da profani, sembra tutto nella norma. 🙂

  • Chery scrive:

    “oli e grassi stabilizzati”:non specifica di quali oli e grassi si tratta.
    “amido precotto”: in genere nella casalinga i veterinari suggeriscono di lavare il riso dall’amido ed anche la pasta.
    “concentrato proteico vegetale” quali proteine vegetali???
    poco riso e tanto mais e tanta farina di mais: ma riscono ad assimilarlo questo mais? Nella dieta casalinga veterinaria questo riempitivo non lo ritrovi mai.

  • Cristina scrive:

    Ciao a tutti..

    Qualcuno conosce la marca Nutrix più ? Cosa ne pensate?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Cristina, noi non la conosciamo e non abbiamo testimonianze di persone che utilizzano questa marca, ma leggendo la lista degli ingredienti ci sembra un mangime mediocre dato che la fonte proteica è sempre sotto la dicitura “carni e derivati” e spesso al primo posto compare il granoturco.

  • Giuseppe Ambrosano scrive:

    Buongiorno a tutti! Stamattina sono passato da un nuovo negozio per anima aperto da pochi giorni. Facendo un giro in negozio mi sono soffermato sulle crocchette della Farmina linea n/d. Parlando con il ragazzo sui vari prodotti in commercio gli ho spiegato che per Django stavo usano la marca Monge. Lui mi ha spiegato che la farmina e superiore ed è paragonabile alle acana e orijen. Voi che dite ha ragione o tirava l’acqua al suo mulino. Per farsi in nuovo cliente? Grazie mille a tutti!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Giuseppe, il negoziante ha assolutamente ragione, le Farmina sono l’equivalente italiano delle Acana e delle Orijen, infatti sono disponibili nelle linee “grain free”, senza cereali come le Orijen, o nella linea “low-grain” con pochi cereali e quindi più leggere come le Acana. Inoltre sono prodotte in Italia e sono cruelty-free. Insomma, sono sicuramente tra le migliori crocche sul mercato. Ti dico però la nostra esperienza. Noi usavamo Almo Nature e ci trovavamo molto bene, poi siamo voluti passare alle Farmina low-grain ma abbiamo riscontrato un’eccessiva perdita di pelo durante la muta, un aumento di peso (Diana è sterilizzata) e soprattutto le sue feci erano sempre molli. Così dopo qualche mese siamo tornati sui nostri passi e abbiamo ripreso con le Almo e tutto è tornato alla normalità, probabilmente per il metabolismo della nostra cagnolina erano ancora troppo pesanti. Ad ogni modo vale la pena provarle, poi se ti trovi male puoi sempre tornare alle Monge.

  • Martina scrive:

    Buongiorno a tutti! La mia Beagle di 1 anno e 8 mesi ha la malassezia e il veterinario mi ha consigliato di usare le crocchette al pesce. Ho provato varie marche (forza 10, acana, the taste of wild, farmina) ma non mangia nessuna di queste. Che marche mi consigliate?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Martina, se parliamo di crocchette al pesce le Fish 4 Dogs sono assolutamente le migliori sul mercato. Costano un po’, ma vale davvero la pena provarle, magari comincia a comprarne un sacco piccolo per vedere se alla tua cagnolina piacciono.

  • Giuseppe scrive:

    Ti ringrazio molto Simona per le info ed i consigli…ora le proverò e vi farò sapere! Ancora grazie

  • Claudia scrive:

    Buongiorno, anche io da alcuni mesi sto provando le Farmina per il mio Tito in quanto mi sembra abbiano buoni ingredienti e sono cruelty free. Anche io ho notato feci un po’ troppo molli e molta “aria” infatti non sapevo se cambiarle ma non saprei con cosa.
    Ho controllato Exclusion, gli ingredienti sono simili ma in Exclusion c e’ più carne disidratata, io ho sempre pensato fosse meglio quella fresca invece quelli di Exclusion spiegano che è meglio disidratata in quanto contiene molte più proteine di quella fresca che è ricca invece di acqua. Voi che ne pensate? Io ora sto continuando con farmina ma il problema delle feci morbide un po’ mi preoccupa. Vorrei trovare un cibo che a lui piaccia ma con ottimi ingredienti.
    Attendo vs. Saluti. Grazie.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Claudia, non conosciamo le Exclusion quindi non possiamo darti un consiglio in merito. Come spiegato nel commento precedente, noi ci troviamo molto bene con le Almo Nature e appena siamo tornati a utilizzare queste al posto delle Farmina è sparito anche il problema delle feci molli, magari puoi provarle anche tu e vedere se a Tito piacciono! 🙂

  • Chery scrive:

    Mai provate le crochette Superpremium cruelty-free ed Humana Grade chiamate PLATINIUM? Ne ho già ordinato un pacco piccolo giusto per vedere se gli piacessero queste crocchette semiumide al 18%, più gustose ed anche ovviamente molto più digeribili, alcuni allevatori italiani con cani di diversa razza le stanno usando e si stanno trovando a meraviglia.
    Vi posto il link dell’allevatore che stà facendo da tramite con la Germania. Ciao!

    http://www.platinum-natural.it/alimento-secco

  • Marilisa scrive:

    Ciao martina anche i miei mangiano solo le crocchette al pesce, con la DADO al pesce oceanico mi sto trovando benissimo pensa che uno dei miei beagle nn mangiava mai crocchette tranne se le mischiavo cn carme o altro ora invece le mangia anche assolute.. Provale hanno un costo modesto e come primo ingrediente c’è il pesce e non derivati..

  • Riccardo scrive:

    Ciao a tutti volevo un vostro consiglio. Dopo essermi documentato da varie fonti ed aver trovato conferma sulle vostre pagine ho deciso di cambiare le crocchette al mio Jolly. Ho letto che sono considerate marche “premium” le Orjien e le Acana; visto il prezzo eccessivo delle Orjien ho scelto di prendere le Acana (circa 4 E/kg online). Adesso dovrei fare il passaggio graduale dalle vecchie crocchette (Royal)a quelle nuove. Ho chiesto un consiglio alla mia veterinaria per le dosi visto la differenza di valori nutrizionali tra una a l’altra marca sentendomi dire però che non conosceva questa marca (ACANA). Come è possibile che un veterinario non conosca, solo perché non pubblicizzata, una delle marche considerate migliori ? Mi ha fatto venire il dubbio che non siano così buone come si dice. Altra domanda, come mi doso? jolly ha quasi 4 mesi e pesa circa 5 kg. Delle royal prendeva circa 250 g al giorno, ora cosa faccio metà e metà?
    grazie anticipatamente!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Riccardo, devi considerare innanzitutto che Acana non è una marca di cibo prodotta in Italia, poi che ormai ci sono talmente tante marche in commercio che può capitare che un veterinario non le conosca una per una, e infine che i veterinari tendono ad accordarsi con rappresentanti di determinate ditte per consigliare ai clienti proprio quelle marche di mangime e di solito sono Royal Canin, Hill’s ed Eukanuba, quindi siamo in una fascia qualitativa medio-scarsa. Ti confermo che le Acana sono molto valide, ma se vuoi un’alternativa italiana ad un prezzo inferiore puoi scegliere per le Farmina N&D. Queste vengono prodotte in linea “grain free”, senza cereali quindi molto proteiche e “pesanti” e possono essere paragonate alle Orijen, ed in linea “low grain”, con pochi cereali aggiunti quindi più leggere, paragonabili alle Acana. Per quanto riguarda le dosi devi seguire le indicazioni riportate sulla tabella, perchè ogni mangime ha le proprie quantità giornaliere consigliate. Considera che sicuramente dovrai calare rispetto alle Royal, perchè sono qualitativamente migliori e quindi più proteiche. Per il passaggio inizia a fare un misto 30-70 (30% Acana, 70% Royal) e vai avanti così per una settimana, poi passa al 50-50 per un’altra settimana, poi ancora 70-30 (con 70% Acana e 30% Royal) ancora per un’altra settimana. A questo punto il cucciolo dovrebbe essere pronto ad assumere il nuovo mangime senza avere particolari disturbi.

  • Riccardo scrive:

    Grazie mille della risposta lampo! allora il sacco di 13 kg dell’ACANA lo trovo a 54.90 E online (il sito mi pare sia zooplus)e le FARMINA N&D a 49.90 il sacco da 12 kg. considerando che sono praticamente allo stesso prezzo quale vi sentireste di preferire per la qualità(anche se stiamo parlando di entrambe ottime marche)?
    Grazie ancora e compimenti

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Caspita, allora la scelta si fa davvero difficile, ho provato a confrontare gli ingredienti dei due mangimi, ma con le mie poche competenze in materia, non riesco a capire quale dei due sia migliore!

  • Simone scrive:

    Salve. La mia beagolina Eva, che ora ha quasi 12 settimane, mangia crocchette Trainer Fitness 3, quelle all’anatra e riso. Sono contento di leggere che la Trainer é una marca consigliata sotto l’aspetto qualitativo, e soprattutto che non commette atrocitá come altre “societá a delinquere” nello sviluppo dei suoi prodotti. Premesso ció, seguendo ancora ovviamente la categoria “puppy” della Trainer per l’etá di Eva, vorrei hiedervi se ritenete maggiormente consigliabile la fascia per le taglie “mini” oppure “medie/grandi”, relativamente al beagle. Grazie anticipatamente, cordiali saluti.

  • Mirko scrive:

    Ciao io al mio Beagle ho appena comrpato Natural trainer consigliato dalla veterinaria, mio padre aveva comprato invece Pedigree e quelli della coop,sconsigliati entrambi, mi date un consiglio? grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Mirco, delle tre marche da te citate le Natural Trainer sono sicuramente il male minore, nel senso che non sono proprio scarse ma nemmeno eccelse. Nell’articolo qui sopra puoi trovare tutti i consigli su come scegliere una buona marca e sulle migliori marche in commercio.

  • Livio scrive:

    Salve, io per il mio beagle ho preso dopo tante marche provate la vet line della olistika. Sono mmonoproteihe al bufalo e hanno le erbe officinali, veramente buone e le mangia volentieri visto che è schizzinoso.volevo solo chiefere info sulla dieta monoproteica, sono ignorante in materia. Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Livio, come già detto più volte, noi non siamo veterinari o nutrizionisti, perciò se hai domande specifiche su determinati argomenti dovresti rivolgerti ad un professionista. Noi possiamo solo dirti che la dieta monoproteica prevede l’assunzione di un solo tipo di proteine ed è indicata per cani che hanno intolleranze alimentari dato che spesso le cause sono proprio alcune fonti proteiche (la più comune è la carne di pollo).

  • Giancarlo scrive:

    Salve,volevo sapere le migliori crocchette che posso dare al mio balu’

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Giancarlo, se leggi l’articolo qui sopra, oltre ai consigli per riconoscere una buona marca, sono riportati anche i nomi delle migliori marche sul mercato.

  • Giuseppe Ambrosano scrive:

    Salve, vorrei un consiglio per il mio Django. Ho sempre usato da un anno circa le crocchette della Monge al pollo. Però Django perde una marea di peli anche se lo spazzolo molto spesso il problema non riesco a risolverlo, sotto consiglio del vet del centro cinofilo ho cambiato con Monge al salmone e riso da circa una settimana. Voi cosa dite? Che va bene? Ho sentito parlare di integratori o uovo nelle crocchette. Spero di risolvere il problema. Grazie mille

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Giuseppe, intanto stai a vedere come va con le Monge al salmone, spesso le intolleranze alimentari sono date dalle proteine derivate dalla carne, quindi la situazione potrebbe migliorare. Se tra qualche mese vedi che la situazione è stazionaria, allora dovresti provare a cambiare proprio marca di crocchette.

  • Sergio scrive:

    Salve, il nostro Milo e nato il 29/10/2014, è stato svezzato con crocchette Nutrena. Da quando l’abbiamo preso da un privato (il 04/01/2015) non essendo convinto delle crocchette che ci aveva dato mi sono rivolto ad un negoziante che mi ha dato le crocchette della Rojal Canin Puppy Junior Medium (4 Kg. costo € 24,00). Cresce bene ha circa Kg. 4,3 e ha il pelo lucido. Vorrei cambiare solo perché non sapevo che questa ditta facesse esperimenti su animali, quindi mi sono rivolto ad altro negoziante che mi proposto Puppy & Junior pollo e riso della Monge o Puppy & Junior della Oasy. Da profano leggendo la composizione la Oasy (es. pollo fresco 20%) sembra notevolmente migliore della Monge anche se non è italiana, vi chiedo un consiglio prima di cambiare. Grazie mille in anticipo e complimenti per tutto, siete veramente utilissimi.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Sergio, innanzitutto ti facciamo i complimenti per esserti informato su tutti gli aspetti che riguardano l’alimentazione del tuo cane. Sappiamo che Monge è una buona marca, ma purtroppo non conosciamo le Oasy per cui non possiamo fare un paragone o darti il nostro parere. Se però ti sembrano migliori delle Monge a seconda dei criteri descritti nell’articolo qui sopra e riesci a reperirle facilmente e il prezzo è competitivo, allora direi che vale la pena provarle, magari cominciando con una confezione piccola per vedere se il cucciolo gradisce! 🙂

  • Sergio scrive:

    Riporto la composizione delle crocchette della Oasy (prodotto italiano), vi chiedo se quelli della Monge sono migliori, visto che voglio cambiare Grazie:
    COMPOSIZIONE: Pollo fresco 20%, farina di pollame, grasso di pollame, grano, riso, mais, orzo, polpa di barbabietola 2,5%, lievito di birra, idrolizzato di fegato di pollame, farina di pesce, uova intere disidratate, minerali, cicoria 0,5%, estratto di yucca 170mg/kg, mannanoligosaccaridi.
    COMPONENTI ANALITICI: proteina grezza 30%, oli e grassi grezze 18%, acidi grassi omega-6 4,5%, acidi grassi omega-3 0,45%, fibra grezza 2,5%, ceneri grezze 8%, calcio 1,75%, fosforo 1,2%, umidità 9%.
    ADDITIVI: Additivi nutrizionali: vitamina A 17.000 IU/kg, vitamina D3 2.000 IU/kg, vitamina E 140 mg/kg, solfato ferroso monoidrato 75 mg/kg, ioduro di potassio 3,5 mg/kg, solfato rameico pentaidrato 10 mg/kg, solfato manganoso monoidrato 7,5 mg/kg, ossido di zinco 150 mg/kg, selenito di sodio 0,2 mg/kg, l-carnitina 30 mg/kg. Additivi tecnologici: antiossidanti naturali.
    SENZA AROMATIZZANTI O COLORANTI ARTIFICIALI AGGIUNTI.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Allora, della Monge esistono diverse linee di qualità differenti, se dobbiamo paragonare queste Oasy al Monge Superpremium (queste: http://www.monge.it/prodotti/cane/monge_superpremium/secco/medium_puppy_junior.html allora è sicuramente superiore quest’ultimo dato che non ci sono farine e grassi di pollame, la principale fonte di carboidrati è il riso e non il mais e per la qualità degli altri ingredienti. Stesso discorso per il Monge Special Dog Excellence, mentre le altre linee della Monge (Special Dog e Gemon) ci sembrano di qualità inferiore anche rispetto alle Oasy.

  • Sergio scrive:

    Grazie, per l’aiuto preziosissimo che mi hai dato. Leggendo le istruzioni della Monge Superpremium per la somministrazione bisogna ammorbidire il prodotto con acqua tiepida, visto che il mio Milo si è abituato a mangiare il secco, posso evitare di ammorbidire queste crocchette. Ancora grazie per tutto, abbiate pazienza, per me è un mondo del tutto nuovo.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Sì, certo che puoi evitare di ammorbidire le crocchette. Consigliano di farlo per rendere forse leggermente più appetibili per il cane, ma se il tuo le mangia volentieri anche a secco va bene così!

  • Alice scrive:

    Salve. Ho una cagnolina beagle di circa 1 anno che ha sempre mangiato Purina Tonus Puppy. La settimana scorsa ha cominciato ad essere inappetente. Questa mattina l ho portata al veterinario il quale ha escluso qualsiasi problema di salute. Semplicemente la cucciola non vuole più le solite crocchette. Volevo chiederVi quale marca mi consigliate Con un giusto rapporto qualità-prezzo? Grazie per l attenzione.Ciao. Alice.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Alice, se leggi attentamente l’articolo qui sopra troverai consigli su come scegliere un buon mangime e anche sulle migliori marche in circolazione.

  • Sergio scrive:

    Milo ha ora circa 5 mesi e pesa kg. 10,80 e’ cresciuto con Monge superpremium pollo e riso, per problemi di manto opaco, forfora e prulito, la veterinaria ci ha consigliato di cambiare l’alimentazione con Fish 4 Dogs . Mi sembra un ottimo prodotto ma non tutti lo vendono, pensavo di dare Fitness 3 Trainer Fish perché e’ più facile da trovare in commercio o e’ troppo inferiore. Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Sergio, le Fitness 3 sono di buona qualità, ma in effetti rispetto alle Fish4Dogs c’è un abisso di differenza. Non credo si possa trovare di meglio sul mercato in quanto a crocchette per cani! La differenza si vede purtroppo anche dal prezzo, quindi se per te le Fish4Dogs sono troppo inaccessibili puoi provare le Fitness e vedere come va.

  • Mauro scrive:

    Salve la mia Zoe ha due anni gli ho sempre dato crocchette advance affinity al pollo e riso mi hanno detto che il pollo può causare dei tumori al cane sapete niente io ho pensato di cambiare prendendo crocchette al pesce sempre della affinity. Saluti a tutti

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Mauro, non so quanto sia veritiera la storia che il mangime al pollo può causare tumori (!!!), ma è vero che spesso il pollo è la prima causa delle intolleranze alimentari perciò se al tuo cane piacciono le crocchette al pesce puoi cambiarle per questo motivo.

  • antonio scrive:

    ciao volevo sapere se le crocchette hills fanno parte di di quelli non buone e quale dovrei dare al mio beagle ,essendo molto viziato a mangiare .,attualmente sta mangiando crocchette di pollo con carne di pollo 160g due volte al giorno quando vuole .volte una volta perche’gli tolgo il mangiare,secondo me e molto viziato ti chiedo come devo comportarmi il cane a quasi 10 mesi grazie

  • Claudia scrive:

    Ciao, se non ricordo male le hills non sono cruelty free quindi io personalmente le eviterei. Anche il mio beagle e’ viziato, mangia crocchette e macinato cotto.

  • antonio scrive:

    grazie claudia ma quindiche marca posso comprare per il vizioso del mio cane

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Antonio, come dice Claudia le Hill’s non sono cruelty free e a dirla tutta sono crocchette qualitativamente abbastanza mediocri. Se leggi l’articolo qui sopra trovi tanti consigli su come riconoscere un cibo di buona qualità e sulle migliori marche in circolazione.

  • Sergio scrive:

    Si chiede se le Fish4Dogs Finest Puppy Regular Small Grain Free di cui si elenca la composizione, che rispetto alle vecchie crocchette è diminuita la quantità di pesce, vale il costo di € 12,80 per 1,5 Kg. o a pari prezzo c’è di meglio. Grazie.

    Ingredienti
    Pesce bianco dell’oceano 27%, patate 19%, farina di piselli
    22%, olio di salmone, farina di pesce, polpa di barbabietola,
    lievito di birra, minerali, vitamine.
    Analisi nutrizionali
    Proteine 30%, olio 14%, cenere 7%, fibre 2,3%, acidi grassi
    omega 3-1,2%, vitamina A 24,75 iu/kg, vitamina D3 1,98 iu/kg,
    vitamina E 440 iu/kg.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Sergio, per quel che ne sappiamo attualmente le Fish 4 Dogs sono tra i migliori mangimi in circolazione, sicuramente il migliore tra quelli a base di pesce. Tuttavia esistono anche mangimi di buona qualità che hanno un costo più accessibile, sta solo a te prendere la decisione in base alle tue possibilità.

  • Chiara scrive:

    Ciao! Vi chiedo un vostro parere sulla dieta Corf della Wolfsfreund… Il negozio dove compro le crocchette me lo ha consigliato dice che è la migliore….ma io non ne ho mai sentito parlare…. Certo il costo è un po’ elevato ma se è vero quello che mi hanno detto ne vale la pena!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Chiara, anche noi non abbiamo mai sentito parlare di questo tipo di dieta, facendo una rapida ricerca abbiamo capito che si tratta di cibo crudo congelato, ma sinceramente non siamo abbastanza ferrati in materia per poterti dare un consiglio attendibile. Magari prova a parlarne con il tuo veterinario.

  • Chiara scrive:

    Ok grazie mille!

  • fabio scrive:

    Ciao simona,vorrei un consiglio su quale cibo scegliere adesso che si va incontro ad una stagione calda…attualmente gli do acana agnello e mela,sarebbe la linea ipoallergenica se non sbaglio…ma so che è una crocchetta abbastanza carica di proteine,e non è molto consigliabile usarla in qst periodi…ho provato le simpson salmone e patate veramente ottima…vorrei provare la farmina n&d low grain…ma non so quale scegliere sinceramente…lui ha quasi 8 mesi…ti sarei grato se riuscissi a darmi qualche dritta a riguardo…saluti a tutti amici BEAGLE:)

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Fabio, le Farmina N&D Low Grain sono paragonabili alle Acana in termini di carico di proteine, perciò è inutile passare a queste se vuoi un cibo più leggero. Non conosco invece le Simpson, ma se le hai già provate e ti trovi bene continua con quelle, non fa bene al cane cambiare continuamente marca di cibo.

  • Marco scrive:

    Ciao Team AmicoBeagle
    Ho un beagle di quasi 2 anni..ha sempre mangiato crocchette Monge ma sinceramente non mi piace fisicamente (è magro) e il pelo (secco)
    Che tipo di crocchette mi consigliate?? Voglio cambiare..
    Voglio il mio beagle che diventi massiccio di muscolazione…
    Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Marco, magari puoi provare qualcosa con un contenuto proteico più alto, come le Farmina N&D. Esistono in due versioni, le “grain free” ovvero senza cereali che danno un altissimo apporto proteico (paragonabili alle Orijen) ma forse non proprio adatte ad un beagle, e le “low grain” ovvero con bassa quantità di cereali e comunque alto apporto proteico, paragonabili alle Acana. Visto che lui è abituato con le Monge ti consigliamo di provare la versione “low grain”.

  • Marco scrive:

    grazie mille..
    Provo con crocchette di valore proteico alto.. Nella mia zona è difficile trovare la Farmina..

  • Claudia scrive:

    Prova online. Anche io facevo fatica a trovarle perché ormai i negozi non fanno più magazzino quindi una volta c erano e 3 volte no e per ordinarle dovevano aspettare di ordinare un determinato quantitativo, quindi ho iniziato ad ordinarle online su zooplus, arrivano a casa direttamente e se spendi più di 35 euro senza costi di spedizione. Io mi trovo molto bene.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    D’accordissimo con Claudia, se cerchi online hai solo l’imbarazzo della scelta, solitamente zooplus è imbattibile per quanto riguarda i prezzi delle crocche, ma magari trovi delle offerte anche altrove. Altri siti carini e convenienti sono http://www.cocoricoshop.it e http://www.bauzaar.it. 🙂

  • Marco scrive:

    Grazie milleee.. Gentilissimi
    Provo online

  • gaetano scrive:

    Salve ragazzi innanzitutto volevo farvi i miei complimenti x il sito e per la vostra professionalità.
    Volevo dirvi che cn la mia Peggy nn ho mai avuto vita facile per la scelta delle crocchette…lei ha 3 anni e pesa 10kg..fa abbastanza movimento ma é sempre stata magra..in sostanza l’errore principale penso sia stato il mio..lasciandoli la ciotola a disposizione…viziandola cn qualche bocconcino prelibato…e fu così che vide di cattivo occhio le crocchette…oddio la sua alimentazione principale é sempre stata quella..ma la furbetta che fa..aspetta fino a notte x mangiare…e mangia quando capisce che nn può attingere cibo da nessuno..sto provando a fargli perdere questo vizio togliendo li la ciotola..ma poi la vedo magra…e mi fisso che se nn mangia dimagrire ancora di più e sapendo che mangia la notte glie la lascio…in sostanza ho cambiato croccantini prendendo quello che penso sua il top sul mercato cioè Acana…sembra che li gradisce molto voi cosa ne pensate in riguardo a queste crocchette?e che faccio tolgo la ciotola se lei nn mangia negli orari prestabiliti?grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Gaetano, grazie per i complimenti! Dunque, le Acana sono sicuramente tra le migliori crocchette in circolazione, ma c’è da dire che essendo molto proteiche, per alcuni beagle risultano troppo pesanti da digerire e possono provocare problemi come dissenteria e aumento di peso, ma questo per te non sarebbe un problema. Quindi se lei le tollera bene continua pure con queste e assolutamente togli la ciotola dopo 15 minuti, sempre dopo ogni pasto, anche se non ha terminato di mangiare. Magari se proprio la vuoi invogliare aggiungi un po’ di umido, solo per abituarla a mangiare tutto subito, poi gradualmente lo vai ad eliminare per lasciare solo le crocche.

  • Gaetano scrive:

    Grazie Simona per il consiglio…proverò così e spero che mangi…e dopo 15 minuti via la ciotola…spero che tolleri queste crocchette anche se sono più proteiche e più pesanti…mi rincuora il fatto che lei comunque é magra e poi siamo in inverno…vi farò sapere….grazie ancora

  • Marco scrive:

    Buonasera
    voglio domandarvi (anche se non siamo nella sezione giusta,qui si parla di crocchette) volevo dire a che età diventa adulto un beagle?
    Grazie mille

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Marco, cominciamo col dire che non c’è una scadenza precisa valida per tutti perchè come sempre ogni cane è fatto a modo suo. Molto in generale si può dire che solitamente un beagle attorno ai 2 anni raggiunge la maturità fisica e caratteriale, perciò da quel momento entra nell’età adulta.

  • Marco scrive:

    Perfetto…grazie mille Simona…

    Buon Lavoro ..

  • LORENZO scrive:

    BUONGIORNO,
    volevo porre una domanda che penso interessi molti: come faccio a sapere se le crocchette che compro contengono scarti di lavorazione della carne, invece di carne come quella che consumiamo noi umani?
    inoltre, ho sentito che un cibo pieno di addittivi quali sali minerali, vitamine, ecc è indice di un cibo prodotto con scarti di lavorazione della carne, che diventa uindi una sostanza inerte; da qui la necessità di integrare tutti gli elementi mancanti con prodotti di sintesi. in effetti le crocchette natural trainer SON PIENE DI INTEGRATORI. quindi?
    sarebbe anche interessante se faceste un articolo.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Lorenzo, per riconoscere un cibo di buona qualità bisogna imparare a leggere la tabella degli ingredienti. Se c’è scritto “carne fresca” o “carne disidratata” allora l’alimento contiene vera carne, ma se riporta diciture più generiche quali “carni e derivati”, “farina di carne”, “carne”… allora si tratta proprio di scarti di lavorazione e questo è il primo motivo che deve portarci a scartare queste crocchette. Per il resto noi siamo educatori cinofili, non veterinari nutrizionisti, perciò non abbiamo le competenze per rispondere a domande così dettagliate. Trovi qualche consiglio in più nell’articolo 4 suggerimenti per scegliere le crocchette giuste.

  • LORENZO scrive:

    grazie mille per la risposta. mi pare che il natural trainer abbia proprio scritto carne disidratata

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Vero, però come primo ingrediente c’è il mais, invece un buon mangime ha come primo ingrediente, ovvero in maggior percentuale, la fonte proteica.

  • Elisa scrive:

    Salve simo io leggo sempre i vostri consigli e li trovo anche molto interessanti… Sono in disaccordo sul fatto che le purina proplan nn vadano bene per il beagle… Io le ho sempre dato queste crocchette e il mio cane ha un pelo lucentissimo ed è sempre in ottima forma e d altronde costano anche una cifra.mi puoi spiegare perché le sconsigli e le definisco di bassa qualità??

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Elisa, il costo di un prodotto non è sempre sinonimo di qualità e il fatto che il tuo beagle sia in perfetta forma non significa che il cibo che assume sia di ottima qualità. Io non posso conoscere tutte le marche di cibo e tutti gli ingredienti, nell’articolo qui sopra ci sono alcuni criteri per determinare la qualità delle crocchette e, in base a questi, leggendo la lista degli ingredienti del mangime che utilizzi, puoi renderti conto tu stessa del suo livello qualitativo.

  • Marco scrive:

    Salve,
    tramite letture ho saputo che ai cani,quindi hai nostri amati beagle si può dare la carne cruda una volta a settimana..che sia di manzo o meno,ma che sia cruda..è vero ? cosa comporta all animale? io sapevo che la carne cruda faccia male ..
    Grazie Team

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Marco, come già scritto più volte, noi siamo semplici educatori cinofili, non abbiamo le competenze per dare validi consigli di questa natura, perciò ci limitiamo a dare indicazioni su come scegliere un cibo secco di qualità. Detto questo, ci sono diverse scuole di pensiero per quanto riguarda un’alimentazione di questo tipo, ci sono persone che preferiscono cucinare le carni per eliminare eventuali batteri ed altre che alimentano i cani esclusivamente con cibo crudo (carne, ossa, interiora, verdure, ecc…) per conservarne tutti gli elementi nutritivi, si chiama dieta BARF. Se sei interessato ad approfondire questo argomento puoi sempre cercare maggiori a riguardo.

  • Marco scrive:

    Grazie Simona
    Sempre gentili e disponibili

  • Mattia scrive:

    Salve, il mio Beagle ha 6 mesi e da tre settimane li ho cambiato le crocchette e da quelle per cucciolo è passato a quelle medie… Gli ho preso le personal trainer al Salmone, riso e olio e vomitava un giorno sì e un giorno no. La veterinaria mi ha consigliato di darle una alimentazione naturale (macinato di tacchino e riso scotto) per 5 giorni e non ha più vomitato… Siccome ho visto che le Personal Trainer sono consigliate riprovo a dargliele o cambio tipo di crocchette?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Mattia, se passando dalle puppy alle junior gli hai cambiato la pappa così da un giorno all’altro, può essere che la sua reazione al nuovo cibo sia dovuta proprio al cambio repentino e al fatto che non ha avuto modo di abituarsi gradualmente a digerire le nuove crocche. Se hai fatto questo, puoi provare a mischiare per un po’ di tempo il vecchio cibo con il nuovo e poi piano piano andare a sostituire completamente il vecchio e vedi come va. Se invece hai fatto il cambio graduale, allora può essere che qualche componente del nuovo cibo gli abbia provocato gli episodi di vomito, per cui a questo punto sarebbe meglio sceglierne un altro.

  • Roberto scrive:

    Secondo me ti sei dato la risposta da solo…

  • Nico scrive:

    Salve! È da un po’ che seguo gli interessanti consigli di questo fantastico sito..volevo chiedervi, volevo cambiare crocchette alla mia cucciola di beagle di 6 mesi perché, oltre a vederla magrolina (pochi muscoli)ho notato un po’ di forfora sul pelo, voi quali mi consigliate per farla crescere bene e forte?e fino a quanti mesi devo dargli quelle puppy?
    Grazie mille!:)

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Nico, grazie per i complimenti! Dunque, i nostri consigli sulla scelta delle crocchette li trovi tutti nell’articolo qui sopra, da come capire se un cibo è di qualità alle migliori marche in circolazione, poi ovviamente la scelta finale spetta a te in base alla reperibilità, al prezzo che sei disposto a spendere, ai gusti della tua cagnolina, ecc… Continua con le puppy fino a 10-12 mesi, dopodiché potrai passare al cibo di mantenimento per adulti. Considera che a questa età è normale che i cuccioli siano magrolini, perché fino all’anno crescono in ossatura, poi sviluppano la massa muscolare, quindi non preoccuparti troppo di questo. Infine ricorda che ogni volta che cambi cibo, devi farlo in modo graduale (mescolando il nuovo cibo al vecchio all’inizio in piccole quantità che poi si vanno ad aumentare sempre di più arrivando così in un paio di settimane a fare la sostituzione completa) per dare modo all’apparato digerente del cane di abituarsi ad assimilare il nuovo cibo, altrimenti è facile che si verifichino problemi gastrointestinali (ad esempio diarrea).

  • Stefano scrive:

    Salve…Vorrei cortesemente sapere se esiste una “ricetta” per le crocchette adatte ad un Beagle di 3 anni, femmina e sterilizzata con stile di vita Normale/attiva. Mi spiego… Dando per scontato la qualità eccellente delle fonti energetiche, leggo che alcune persone, ai loro beagle, danno crocchette conteneti il 38/40% di proteine e altri che invece dicono di non superare i 25/28% per non sovraccaricare i reni. Vorrei sapere quli sono, se possibile, i valori di Proteine, grassi, fibre da dare ad un beagle come il mio. Grazie infinite.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Stefano, non siamo qualificati per rispondere a domande così “tecniche”, per avere informazioni così dettagliate dovresti rivolgerti ad un nutrizionista. Considera che hai una cagnolina ancora giovane e se fa comunque attività fisica (lunghe passeggiate regolari, giochi, corse con gli amici ecc…) non dovrebbe avere problemi a smaltire mangimi proteici. Comunque nell’articolo qui sopra trovi indicazioni per riconoscere un mangime di buona qualità!

  • Francesco scrive:

    Ciao amici vorrei un consiglio.Devo cambiare le crocchette al mio beagle che sta per compiere 12 mesi , fino ad ora ho usato sempre royal Canin mini junior perché erano quelli che ha mangiato già da subito al allevamento ora continuò con i royal adult ho avete qualche consiglio più economico ma di qualità alta??

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Francesco, nell’articolo qui sopra puoi trovare indicazioni su come scegliere un mangime di buona qualità e sulle migliori marche in circolazione. Noi ovviamente non possiamo conoscerle tutte in termini di qualità e prezzi, ma per esperienza possiamo dirti che le Almo Nature e le Farmina N&D hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo.

  • Sarah scrive:

    Salve, è la prima volta che scrivo nel vostro forum e ci tengo a dire che il vostro sito è utilissimo e anzi indispensabile per chi prende un beagle per la prima volta…detto questo ho una cucciola di 2 mesi, vanno bene i croccantini monge (natural super premium quality) medium puppy e junior? Grazie anticipatamente

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Sarah, grazie per i complimenti, siamo felici di sapere che trovi interessanti i nostri articoli. Non abbiamo mai provato le crocchette Monge, ma sulla carta sono sicuramente di buona qualità, pertanto se la tua cucciola le assimila bene e le piacciono continua pure con queste!

  • Antonio scrive:

    Ciao ragazzi il mio beagle nn riesce a mangiare i croccantini royal canin mediun adult cosa mi consigliate che crocchette devo utilizzare grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Antonio, se leggi attentamente l’articolo qui sopra troverai consigli utili su come scegliere un cibo di buona qualità e sulle migliori marche in circolazioni, tra le quali potrai scegliere in base ai tuoi/suoi gusti, reperibilità, prezzo, ecc…

  • Santini Marco scrive:

    Salve, volevo un consiglio per la mia Beagle di 3 anni e mezzo,gli sto dando
    Forza 10 al pesce mantenimento perche’ consigliato dal veterinario in quanto
    si era presentato un problema di malassezia all’orecchio, gli e l’ho dato per
    diversi mesi e sta meglio del problema che aveva, prima la alimentavo
    con Natural Trainer Fitness. Parlando con altri proprietari di cani e leggendo
    sul sito di Presento i Croccantini li considera pessimi ricchi di mais, volevo cambiarli dato che anche all’altro Beagle che avevo gli davo Forza 10 e si e’ ammalato di tumore ;sono molto indeciso fra Acana e Farmina considerati entrambi buoni, voi cosa mi consigliate?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Marco, sono entrambi molto validi e molto simili nella composizione, forse Acana è addirittura superiore in qualità, comunque rappresentano un’ottima scelta, devi decidere tu in base al prezzo, alla reperibilità e ai gusti del tuo cane! 🙂

  • Monika scrive:

    Salve, la nostra Lala( compie a Natale 2 anni ) mangia da quando arrivata nella nostra famiglia a età di 3 mesi, mangia crocchette di Acana primo periodo quello per cuccioli e adesso per cani grandi,ma da piccola perde una quantità esagerata non so più cosa fare ( la portiamo da parucchiere canile 1 volta al mese)ogni tanto spazzoliamo con furminator, sto pensando di cambiare crocchette ma non ho idea anche perché pelo e lucido unica pecca è che perde pelo

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Monika! Dunque, dobbiamo dire che il problema della perdita di pelo è abbastanza comune, soprattutto tra i cani che vivono prevalentemente in casa. Solitamente infatti i cani fanno la muta del pelo ad ogni cambio di stagione, mentre i soggetti che vivono in un ambiente domestico spesso non si accorgono dei cambi climatici e sono in muta perenne. Ci sono poi degli individui semplicemente più soggetti alla perdita del pelo rispetto ad altri, anche tra beagle e beagle possono esserci sostanziali differenze nella fattezza del pelo. Purtroppo non ci sono rimedi assoluti e definitivi e temiamo che dovrai rassegnarti a conviverci, però puoi sicuramente provare ad attenuare il fenomeno. E’ vero che può anche essere dovuto all’alimentazione, può essere che, se anche nutri Lala con un mangime di alta qualità (e Acana lo è di certo!) questo non vada proprio bene per lei e le provochi dei disturbi, quindi puoi provare a cambiare pappa, mantenendo sempre alta la qualità del cibo, provando magari qualcosa al pesce che solitamente è più indicato per le intolleranze alimentari. Cerca poi di mantenere il suo pelo il più possibile curato: spazzolala ogni giorno con un guanto gommato o una spazzola semplice e detergilo con una salviettina umidificata per animali, mentre fai molta attenzione al Furminatori: questo tipo di strumento va usato con molta parsimonia perchè toglie continuamente strati di sottopelo, per questo motivo si consiglia di usarlo una volta ogni 10 giorni e non passare mai più di una volta sulla stessa zona, altrimenti può danneggiare la cute del cane e provocare dermatiti e altri disturbi. Per quanto riguarda l’igiene quotidiana puoi trovare maggiori consigli negli articoli:
    La cura del Beagle: il manto
    Quando il beagle perde il pelo

  • Ilaria scrive:

    Ciao AmicoBeagle, ho una beagle di 4 mesi (compiuti oggi) le do le Royal Canin Junior Mini vorrei sapere qual è la dose da darle perché sulla busta c’è scritto 100 grammi diviso in 3 pasti e quindi 35 grammi ciascuno. Ma mi sembrano veramente pochi considerano che la veterinaria mi disse di darle 150 grammi però Kira aveva 3 mesi allora. Che dovrei fare? Help

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Ilaria, non avendo sottomano la confezione del mangime che utilizzi non possiamo esserti di aiuto. In effetti 100 g. sembrano pochini, di solito la dose corretta per un cucciolo di beagle di 4 mesi è intorno ai 200 g. al giorno, pertanto assicurati di aver decifrato bene le indicazioni sulla confezione e soprattutto che sia il mangime corretto per un beagle, ovvero un cucciolo di taglia MEDIA (temo infatti che “Mini” si riferisca alla taglia del cane).

  • Ilaria scrive:

    Buonasera, scusami di nuovo. Allora ho visto la tabella sia del mini che del medium e dato che il beagle femmina arriva intorno ai 10 kg quelle mini arrivano proprio finofinai ai 10. Mentre le royal medium partono dagli 11 ai 25 kg. Però appunto il Beagle è taglia media e so che i maschi pesano di più.. quindi non saprei. Cosa consigliate?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Assolutamente Royal Medium e vedrai che cambia anche la composizione delle crocchette e le dosi giornaliere consigliate.

  • Giuseppe scrive:

    Salve, ho una beagle di quasi sei mesi. Come cibo do il monge da 3mesi… il problema è che ultimamente (quasi un mese) non mangia volentieri, lascia la ciotola quasi sana. Il monge che gli do é di pollo, che mi consigliate? Quale cibo posso dare?.. in piu mangia tanta erba… grazie mille gia in anticipo!!;)

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Giuseppe, il nostro primo consiglio è di parlarne con il veterinario alla prima occasione, perché se ha smesso di mangiare così da un giorno all’altro potrebbe avere qualche problema di salute. Se poi non si riscontra niente di particolare allora il consiglio principale è di insistere con le crocchette, perché sono il compromesso migliore per l’alimentazione canina in quanto, se di buona qualità, rappresentano un pasto con il corretto apporto calorico e già perfettamente bilanciato in tutti i componenti nutritivi di cui il cane ha bisogno nella specifica fase della vita che sta attraversando. Spesso succede che ad un certo punto un cane si stanchi delle solite crocchette e, in questi casi, cambiare marca e/o gusto può risolvere il problema, ma se l’inappetenza si ripete dopo poco tempo si rischia di entrare in un circolo vizioso perché il cane impara che appena smette di mangiare gli arriva una pappa dal sapore tutto nuovo. Perciò arrivati a questo punto scegli un cibo che sia veramente di buona qualità (nell’articolo qui sopra trovi qualche consiglio per riconoscere un buon mangime e indicazioni sulle migliori marche) e insisti con quello, ovvero lascia la ciotola con le crocchette a sua disposizione per 10-15 minuti, dopodiché toglila anche se non ha finito di mangiare, per riproporgliela soltanto al pasto successivo, senza darle altri snack nel mentre per compensare il vuoto e sì, lasciandola anche a digiuno! Stai tranquillo che se non ha problemi di salute, prima o poi avrà fame e comincerà a mangiare. Naturalmente in questo processo, è essenziale che il suo cibo non venga più integrato con altri cibi appetitosi e che non gli vengano dati bocconcini dalla tavola, altrimenti è tutto inutile. Capita che i cani facciano un po’ di sciopero della fame, ma poi cedono ed iniziano a mangiare voracemente ed è importante arrivare a questo risultato perché l’inappetenza è il primo sintomo di un problema di salute, quindi se un cane che mangia sempre con appetito non vuota subito la ciotola, ti potrai accorgere che probabilmente c’è qualcosa che non va. Ecco un altro articolo sull’argomento:
    Se il Beagle è inappetente: alcuni consigli

  • Michele scrive:

    Ciao ragazzi, vi seguo da molto tempo e grazie ai vostri consigli ho potuto crescere nel migliore dei modi il mio Axel.
    Volevo chiedervi un parere su una marca di crocchette.
    Conoscete queste marche? PURIZON, WOLF OF WILDERNESS, FARMINA, TASTE OF THE WILD.
    Ho ricevuto uno sconto per una di queste 4 e sembrano tutte ottime marche con ottimi ingredienti.
    Mi dareste qualche consiglio?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Michele, siamo felici di sapere che il nostro sito ti è stato utile nella crescita del tuo Axel! 🙂 Dunque, in effetti quelle che hai citato sono tutte ottime marche di cibo quindi diciamo che fai un affare comunque, a noi incuriosisce molto “Wolf of wilderness”, ma poi devi decidere tu in base ai gusti del tuo cane, al suo stile di vita, alla tipologia di mangime e anche, in previsione di continuare con lo stesso mangime, al prezzo e alla reperibilità!

  • marco scrive:

    buongiorno ho un beagle di tre mesi, che crocchette mi consigliate?
    Io per il momento sto usando royal canin mini yunior..
    grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Marco, ci sono talmente tante marce e tipologie di crocchette in commercio che non possiamo consigliartene una in particolare, ma se leggi attentamente l’articolo Come scegliere il giusto cibo secco puoi trovare qualche indicazione su come riconoscere un buon mangime e sulle migliori marche in circolazione. Dopodiché potrai decidere per quale orientarti in base ai gusti del tuo cucciolo, al prezzo, alla reperibilità ecc…

  • giorgio giomo scrive:

    Stiamo alimentando la nostra Amabel con i prodotti Select Gold che trovo presso la catena Maxi Zoo. Volevo sapere come vengono considerati dai vostri esperti. Finora non ci sono stati problemi di alimnetazione. Grazie attendo vostre saluti Giorgio

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Giorgio, purtroppo non possiamo darti un parere perchè non conosciamo questa marca di crocchette e non siamo riusciti a trovare la lista degli ingredienti, ma leggendola dalla confezione puoi capire tu stesso il loro livello di qualità in base ai criteri spiegati nell’articolo Come scegliere il giusto cibo secco.

  • marco scrive:

    ciao ragazzi, davvero i miei complimenti per il vostro sito dove sto trovando tante buone informazioni per la crescita della mia piccola kira.
    ha solo 3 mesi e gli sto cambiando l alimentazione e ho comprato per lei acana puppy junior um ottimo prodotto davvero ho appena iniziato a darglielo gradualmente e lo sta apprezzando molto… ( anche se dubbi su questo nn ne avevo visto la voracità con cui mangia) la mia domanda però è questa ragazzi qui c e scritto che indicativamente dovrei dargli 120 gr diviso in 3 porzioni al giorno mi sembra una po pochino o sbaglio?
    se do 40gr a kira mi mangia anche i mobili dopo ahaahaha… premetto che snekka anche con carota o mela ma ha sempre fame….

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Marco, grazie per i complimenti! Sinceramente non conosco le dosi consigliate da Acana, magari ricontrolla meglio la tabella e assicurati che sia proprio la razione consigliata per un cane di 3 mesi di taglia media. Considera che sono crocchette abbastanza nutrienti e questo può essere il motivo di una dose così ridotta, in effetti di solito gli altri mangimi si aggirano attorno ai 200 gr. giornalieri consigliati. Se hai dubbi puoi sempre chiedere delucidazioni direttamente a loro tramite il loro sito. 🙂

  • Mimmo scrive:

    Buongiorno. Vorrei sapere un vostro parere sulle crocchette che do alla mia beagle. Monge superpremium al pollo. Vorrei inoltre sapere se sia giusto dare crocchette sempre della stessa proteina , ho sempre scelto pollo,o sia piu giusto diversificare la proteina.grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Mimmo, nel momento in cui si sceglie il cibo secco come alimentazione base per il proprio beagle è bene scegliere un mangime di buona qualità (e ci risulta che il Monge lo sia!) e mantenere sempre quello a meno che non insorgano problemi (il pollo a lungo andare può portare ad intolleranza). Cambiare spesso mangime infatti non fa bene all’apparato digerente del cane che ogni volta deve riabituarsi ad assimilare un nuovo cibo, per questo quando si cambia si consiglia sempre di farlo in modo graduale, altrimenti è facilissimo che si verifichino problemi gastro-intestinali.

  • Antonino scrive:

    Salve. Il mio Snoopy mangia le crocchette della vet line. Volevo avere informazioni sulla marca. E poi volevo sapere se c’è una marca che si può prediligere per un beagle. Grazie 🙂

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Antonino, purtroppo non possiamo darti un parere perché non conosciamo questa marca di crocchette, ad ogni modo dalla lista degli ingredienti riportata sulla confezione puoi capire tu stesso se è un cibo di buona qualità in base ai criteri spiegati nell’articolo qui sopra che ti consigliamo di leggere.

  • Giulia scrive:

    Ciao a tutti,
    sono nuova in questo gruppo, fra pochi giorni arriverà Tequila, una splendida cuccioletta di beagle di 2 mesi. E’ il mio primo cucciolo e sto leggendo e rileggendo questo sito per essere pronta al suo arrivo!! Vi ringrazio per i consigli utilissimi che ci sono e dovrò chiedervi un sacco di altre informazioni!!! Ora sta mangiando le crocchette Happy Dog, le ho già ordinate per quando arriverà a casa. Cosa ne pensi Simona? Avete qualche suggerimento da darmi? GRAZIE!!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Giulia, intanto grazie per i complimenti, siamo felici di sapere che trovi interessante i nostri articoli! Arrivare preparati al grande giorno è sicuramente il modo migliore per iniziare la tua splendida avventura con Tequila! Dunque, non conosco le crocchette Happy Dog, ma puoi renderti conto tu stessa se si tratta di un buon mangime leggendo la lista degli ingredienti. In ogni caso, se no ti convincono e vuoi cambiare aspetta ancora un po’ di tempo, lascia che cresca un po’ e che il suo apparato digerente si fortifichi un po’. 😉

  • Arianna scrive:

    Ciao io a Thiago di 5 anni di’ il pressato a freddo perché mi hanno detto che si scioglie meglio mentre le crocchette tendono a gonfiare..può andare bene?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Arianna, se scegli una dieta casalinga va benissimo, ma devi farla con cognizione di causa perché non è facile fare una dieta ben bilanciata con tutti i nutrienti di cui il cane ha bisogno. Darli solo carne non va bene perché non gli dai nessun apporto di vitamine, sali minerali, grassi e carboidrati. Magari fatti aiutare da un bravo veterinario o un nutrizionista per capire qual è la migliore dieta per il tuo beagle.

Lascia un commento