Il beagle perde pelo? Vediamo come fare

beagle perde pelo foto

Il beagle perde pelo? Sì, è del tutto normale.

Durante il corso dell’anno, con ritmi diversi, il beagle è soggetto ad una costante perdita di pelo, assolutamente fisiologica.

C’è chi è preoccupato che il beagle possa riempire la casa di peli morti.
Alcuni, invece, sono più attenti alla cura estetica del manto.
Altri, alla migliore igiene che deriva dalla cura di quest’ultimo.

Qualunque dubbio ci sia venuto sul manto del beagle, ecco qual è il tipo di pelo che ha questo cane. In più vediamo cosa ci possiamo aspettare mediamente in termini di perdita di pelo.

Beagle perde pelo: ci dobbiamo preoccupare?

Solo se l’aspetto del manto comincia a diventare opaco, trasandato, spelacchiato o, peggio, vediamo zone di pelo più rado dove prima cresceva folto, allora rivolgiamoci al veterinario.

Se il manto gode di buona salute, come abbiamo detto sopra, il beagle perde costantemente pelo durante tutto l’anno.

In quantità diverse a seconda del periodo, certo, ma normalmente vedremo sempre una certa dose di pelo in giro per casa.

Com’è fatto il manto del beagle?

Lo standard del beagle parla del pelo come “corto, fitto e resistente” ed “impermeabile”.

In effetti il suo manto è ottimo per il lavoro della seguita, compito principale per cui è stato selezionato.

Proprio per questo il pelo è corto e fitto.
Il suo manto deve difendere la pelle dalle condizioni ostili in cui il cane si può trovare durante la caccia e allo stesso tempo per non intralciarlo inutilmente.

Molti di noi non vanno a caccia (a dire la verità quasi nessuno).
Però, ci serve lo stesso sapere più nel dettaglio com’è fatto il suo manto per prendercene cura ogni giorno.

Quindi, in breve, il manto del beagle ha:

1) uno strato di peli esterni, quelli che vediamo colorati di bianco/nero/marrone/arancio/ecc.
2) un sottile strato di pelo sottostante. E’ il famoso sottopelo.
Questo è formato da peli più sottili, corti e fitti, una specie di lanugine grigiastra.

Il sottopelo serve sempre per proteggere la pelle dalle sollecitazioni dell’ambiente esterno.

Quando e perché il beagle perde il pelo?

Ogni cane è diverso dagli altri ed anche in questo caso non è possibile dare delle indicazioni infallibili che vadano bene per tutti.

La normale perdita di pelo serve per liberarsi dei peli morti.
E’ un meccanismo che in natura è molto efficace per eliminare sporco e parassiti.

Di solito il beagle ha una perdita di pelo minima e costante durante tutto l’anno che si accentua anche di molto nei cambi di stagione.

In questi periodi è ancora più importante prestare particolare attenzione alla cura del manto.
E’ necessario spazzolarlo accuratamente ogni giorno per eliminare tutto il pelo morto accumulato.

Attenzione al cardatore

Per farlo al meglio possiamo utilizzare un cardatore di tipo “Furminator”, ma attenzione: può essere uno strumento molto dannoso se non utilizzato con criterio!

Bisogna passarlo facendo movimenti lunghi (dal collo alla base della coda), senza insistere costantemente nello stesso punto.
Poi va utilizzato
al massimo una volta ogni 7-10 giorni per evitare di provocare dermatiti e altri problemi alla cute del nostro beagle, in quanto va ad eliminare non solo il pelo morto ma anche preziosi strati di sottopelo.

Meglio la striglia

Un altro strumento molto efficace ed anche molto economico è la “striglia” per cani a pelo corto o di media lunghezza (come quella raffigurata, sempre di marca “Furminator”).

Offerta
FURminator Curry Comb Pettine per Cani e Gatti, lo Spazzolino per la Cura del Pelo Massaggia Delicatamente la Pelle, per un Pelo Pulito e Lucido
1.639 Recensioni
FURminator Curry Comb Pettine per Cani e Gatti, lo Spazzolino per la Cura del Pelo Massaggia Delicatamente la Pelle, per un Pelo Pulito e Lucido
  • I denti in gomma appositamente sagomati massaggiano la cute dell'animale favorendo la distribuzione del sebo naturale che ottimizza la salute e l'aspetto del manto
  • Il pratico design con cinturino consente l'ottima maneggevolezza anche se lo strumento è bagnato
  • Adatto a cani e gatti
  • I denti in gomma, appositamente sagomati, sono così delicati da poterlo usare anche sugli animali dalla pelle sensibile
  • Potete pettinare il vostro animale con FURminator Curry Comb in qualsiasi momento, a pelo asciutto o bagnato

Questo strumento rimuove polvere, sporcizia e peli morti in quantità. Inoltre i dentini in gomma stimolano le ghiandole sebacee, assicurando un pelo sano, lucido e setoso.

E’ fondamentale considerare le sue condizioni di salute, perché ad esempio un beagle ammalato o stressato può perdere molto pelo anche per lunghi periodi.
Se abbiamo dubbi, quindi, non esitiamo a chiedere il parere del veterinario di fiducia.

Prima abbiamo detto “di solito” perché in realtà ci sono beagle che perdono tanto pelo lungo tutto l’arco dell’anno e sono sanissimi, come ci sono beagle che hanno il pelo più lungo o più corto della media pur rientrando perfettamente nello standard.

Abbiamo approfondito l’argomento nell’articolo La cura del Beagle: il manto.

Cosa fare in casa e/o sui sedili dell’auto con il pelo che perde?

Con un po’ di impegno in più (alla fine, neanche troppo) si può avere una casa immacolata anche se dentro ci scorrazza un beagle nel pieno della sua gioia.

Rimanendo sempre in ambito generale, il pelo si può raccogliere regolarmente dai pavimenti con un normale aspirapolvere.

Con i tappeti si raggiungono buoni risultati anche solo sbattendoli con un battipanni e passandoci poi l’aspirapolvere.

Oppure, se riteniamo che l’operazione sia troppo laboriosa o faticosa, esistono appositi elettrodomestici che danno ottimi risultati nella loro pulizia, anche se possono essere più costosi.

OffertaBestseller No. 1
Dyson V8 Animal Cordless Vacuum Cleaner by Dyson
477 Recensioni
Dyson V8 Animal Cordless Vacuum Cleaner by Dyson
  • Dyson V8 Animal Cordless Vacuum Cleaner

Su divani e sedie imbottite, un aiuto veloce ed efficace possiamo averlo dalle spazzole adesive, utilissime anche per i sedili dell’auto se non vogliamo ricoprirli con tessuti protettivi (però, poi, andranno puliti anche quelli…).

Un’alternativa un po’ più laboriosa per divani e sedili è passarci sopra un panno in microfibra inumidito.
Dopo qualche passata il pelo si concentrerà in un punto e potremo raccoglierlo facilmente.

Naturalmente anche per divani, poltrone e sedili dell’auto può andar bene aiutarsi con l’aspirapolvere ed un beccuccio adatto, ma si rischia di star lì ad insistere decine di minuti per raccogliere una misera quantità di peli, perché quelli del beagle hanno una lunghezza tale che sembrano fatti apposta per incastrarsi nella trama dei tessuti. 🙂

Quindi, da questo punto di vista il beagle non è assolutamente impegnativo, certamente non come altre razze con il cui pelo perso si potrebbero confezionare maglioni.
Con qualche passata regolare su tessuti e pavimenti risolviamo già dignitosamente la situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

68 commenti su “Il beagle perde pelo? Vediamo come fare”

  1. Speriamo! Grazie mille (di nuovo) a tutti voi di AmicoBeagle perchè mi è servito consultarmi con qualcuno di “preparato” più di me, anche se io ho 7 libri sui cani che leggo tutti i giorni!! Grazie tante Simona e speriamo che comunque un giorno avrò il mio amico (amico perchè dire “MIO CANE” non mi piace) a quattro zampe!!! Ciao a tuttiii!!!

  2. Ovviamente, Simona! Vi terrò aggiornati e di tanto in tanto comincierò (piano piano) a frequentare il canile dove un paio di volte sono già stata e quindi i cani li conosco! Mi hanno detto che se volevo avrei potuto andare a dare una mano ogni tanto!! Forse troverò il cucciolo adatto a me! Mi piaceva molto un cane (cagnolone) ormai anche adulto, però mi aveva fatto un impressione di maltrattamento (il che è probabilissimo perchè ci hanno spiegato la storia: l’ hanno regalato a Natale, dopo due mesi lasciato lì, di fianco al marciapiede! Mi dispiaceva per lui…aveva occhioni dolcissimi e mi ero affezionata! Indovinate un po’: adottato dopo due settimane che lo conoscevo! Gli ho portato fortuna ! 😉 Sono comunque contenta che lo abbiano adottato perchè era proprio in stato terrificante! Povera creatura! Mi scuso se scrivo cose che non sono proprio SUL BEAGLE! Ma avere il parere di qualcuno che si intende comunque di cani mi aiuta molto! Grazie ancora a tutti!

    1. Grazie a te e complimenti per aver avuto tanta lucidità nel capire la situazione, purtroppo molti proprietari si fanno prendere dall’entusiasmo e dall’impulsività commettendo delle scelte sbagliate e alla fine a rimetterci è sempre il cucciolo! Ti auguriamo che il nuovo anno ti porti tanti amici a 4 zampe e magari che uno in particolare riuscirà ad entrare nella tua vita! 😉

  3. Certo, Simona! Questa persona ha un allergia “media”, cioè: non gravissima, ci sarebbero qulche starnuto ma niente di più…Stiamo comunque valutando tutto quanto! Magari per non far soffrire nè la persona allergica, nè il cane, non lo prenderemmo neanche e io potrei anche tenere conto di aiutare in canile come volontaria…volevo adottarne uno ma i cani che sono lì sono troppo grandi e così…mi dispiace non poterne aiutare uno!! Oppure fare una specie di DogSitter così da favorire la mia passione che purtroppo non posso avere in casa (probabilmente)…Mi dispiacerebbe non adottarne uno…ma se è meglio per tutti alla fine non va poi così male se aiuto in canile a portare a passeggio, dare da mangiare, bere ecc…Grazie mille Simona perchè mi hai aiutato veramente tanto!! Spero comunque che qualche contatto di tanto in tanto lo avrò con i cani che sono la mia passione!!! Ripeto un grande GRAZIE!!!

    1. Guarda, se ne hai la possibilità e il tempo, iniziare a frequentare un canile è senza dubbio l’approccio migliore che per entrare in questo mondo fantastico! Affiancando i volontari più esperti avresti la possibilità di imparare moltissimo su qualsiasi aspetto riguardante il mondo della cinofilia e soprattutto, conoscendo tanti cani, avresti la possibilità di capire meglio quale tipologia sarebbe più adatta a te ed al tuo stile di vita! In bocca al lupo per tutto e tienici aggiornati! 🙂

  4. Abbiamo comunque visto: Boston terrier, border terrier, basset hound, Basset Artesien Normand ecc. Perchè vorremmo cani che non superino i 40cm. Grazie

    1. Bravissima, in questi casi la cosa migliore da fare è non essere impulsivi e ragionare attentamente prendendo in considerazione tutte le variabili. Magari prendi in considerazione anche Barboncini e Cavalier King Charles Spaniel, sono cani di taglia medio-piccola, intelligenti e vivaci ma che non hanno tutta l’impetuosità del beagle! 😉
      Però occhio sempre alle persone allergiche, perché se queste devono vivere a stretto contatto con il cane e l’allergia non si limita a qualche starnuto ma dà reazioni più gravi, la convivenza può essere davvero problematica (te lo dice una che è gravemente allergica ai gatti ma, per fortuna, pochissimo ai cani!).

  5. Il tempo io lo avrei tutti i giorni! Anche la pazienza:
    1) non picchierei mai un cane e nell’addestrarlo io non sono certo seria al 100%! Un po’ di divertimento ci sta! Comunque aggiorneremo di più! Grazie Simona di tutto!

  6. Certo, ovviamente non lo voglio fare soffrire!! Mai mi permetterei di adottare un cane e lasciarlo abbandonato a se stesso…infatti ci stiamo ragionando su…grazie mille dei consigli!!! Speriamo che non vada a finire che lo sfortunato cane (se non lo sapessimo trattare) non viva bene!!! Ci aggiorneremo ancora un po’!!

  7. Ciao a tutti! Diciamo che a me tutti i cani piacciono, ma ho parecchi problemi con familiari che sono allergici o hanno “paura”. Quindi volevo trovare il cane adatto a noi…ho cercato su tutti i libri che ho, e il Beagle è un po’ il migliore, sia per carattere e perchè noi abbiamo un appartamento e così…volevo sapere se per allergie e cose varie questa razza è adatta a convivere comunque con la persona che ne soffre. Riguardo all’ appartamento…vivono bene? Perchè non vorrei mai fare soffrire il mio amico a 4 zampe! Per cui me li sto studiando in tutti i modi per non farlo soffrire. Grazie mille!

    1. Ciao Zoe, mi dispiace smontare le tue aspettative e non so dove tu abbia preso queste informazioni, ma non esiste al mondo un motivo per cui se una persona è allergica ai cani non debba esserlo anche del beagle, quindi il nostro consiglio più spassionato è di evitare assolutamente di prenderne uno! Oltre a questo, quella di prendere un cane è sempre una decisione importante che va ponderata con attenzione: un cane è un impegno serio, che cambia la vita e le abitudini di tutta la famiglia, ed è molto saggio da parte tua porti queste domande. Sinceramente ti consigliamo prima di tutto di valutare attentamente la razza di cane che stai scegliendo perché il beagle è un cane davvero TANTO impegnativo, soprattutto nei suoi primi mesi di vita. Inoltre per poter essere felice e adattarsi alla vita di appartamento dovendo stare da solo mezza giornata, è assolutamente necessario che qualcuno si dedichi a lui nel resto del tempo portandolo fuori, passando tanto tempo all’aria aperta, portandolo a fare lunghe passeggiate, corse e a divertirsi con altri cani. Non è pensabile purtroppo che il cucciolo resti in casa da solo per 6 ore al mattino e poi sperare che resti buono e tranquillo magari mentre tua figlia studia e fa i compiti per il resto della giornata. I requisiti essenziali che deve avere il proprietario di un beagle per crescerlo nel miglior modo possibile sono:
      – TEMPO da dedicargli: è un cane che ama stare all’aria aperta e necessita di molto movimento e di esercizio fisico, pertanto ha bisogno di fare lunghe passeggiate, di giocare e di socializzare con i suoi simili; da cucciolo inoltre è necessario sorvegliarlo il più possibile per correggere i suoi errori e premiarlo immediatamente quando fa la cosa giusta. Così facendo verrà educato nel modo più corretto e veloce a fare i bisogni nel posto giusto, a stare da solo, a dormire nella cuccia ecc… senza doverci ritrovare in futuro a dover correggere comportamenti sbagliati ma che ormai sono stati acquisiti e quindi più difficili da eliminare;
      – PAZIENZA, COSTANZA e COERENZA: il beagle tende ad essere un cane molto testardo! Ma noi, in un certo senso, dobbiamo essere più testardi di lui se vogliamo educarlo ad essere un buon cane. Non dobbiamo mai scoraggiarci e con dolcezza e fermezza fargli capire qual è il suo ruolo nella famiglia, ciò che gli è consentito fare e ciò che gli è vietato.
      Non è strettamente necessario avere un giardino recintato e può adattarsi a stare in casa da solo per qualche ora al giorno, a patto di garantirgli tanto movimento e magari fargli cominciare la giornata con una bella passeggiata. Se infatti non riuscirà a sfogare le sue energie, ti ritroverai con un cane frustrato e probabilmente comincerà a sfogarsi in modi sbagliati, come morsicare, abbaiare e distruggere… Ha bisogno di essere portato a spasso, di giocare, di socializzare con i propri simili, di essere educato. Ha bisogno di avere sempre un punto di riferimento, senza il quale probabilmente crescerà sviluppando problemi comportamentali più o meno gravi.
      Leggi attentamente i seguenti articoli che ti aiuteranno a capire se il beagle è proprio il cane che fa per te, in caso puoi sempre optare per una razza più tranquilla:
      I cinque errori più comuni commessi dai proprietari di beagle
      Vivere con un beagle: per molti ma non per tutti
      Il carattere del Beagle

  8. Ho un beagle di 7 anni e nell’ultimo anno ha quasi perso il nero sul manto è in volto aveva le macchie marroni sotto gli occhi e sono sparite.
    Non è troppo presto per l’invecchiamento?
    Artù perde tanto pelo da sempre, ma qualcuno mi ha detto che potrebbe essere una carenza di vitamine.
    Qualcuno ha avuto lo stesso problema di scolorimento?

    1. Ciao Carmen, purtroppo il beagle è un cane che schiarisce molto presto e mostra “segni di invecchiamento” (ma solo per quanto riguarda il pelo!) quando in realtà è ancora giovane e in forze! Anche la nostra Diana ha iniziato presto a schiarirsi in particolare sul muso, ma è soprattutto tra i 7 e gli 8 anni che il cambiamento si è fatto davvero evidente e conosciamo molti altri beagle a cui è successo lo stesso, magari un po’ prima, magari un po’ dopo… sinceramente non ci risulta però che questo scolorimento del pelo possa dipendere da una carenza di vitamine!

  9. Pasquale De Rasis

    Ciao a tutti ho un beagle di 5 mesi e sta perdendo pelo .volevo sapere fino a quando c’è la muta e se devo dargli qualcosa tipo uovo lesso oltre alle crocchette forza 10 al pollo che gli sto dando per far si che il suo manto rimanga bello .grazie

    1. Ciao Pasquale, di solito nel beagle si verifica una perdita di pelo costante ma moderata che si intensifica nei periodi della muta, che corrispondono solitamente con autunno e primavera, ma rimane comunque molto soggettiva, quindi non possiamo sapere quando terminerà nel tuo cucciolo. Per il resto possiamo solo consigliarti di rivolgerti al tuo veterinario e chiedere a lui se c’è qualche alimento indicato per il mantenimento del pelo.

  10. Grazie Simona dei consigli… nel messaggio precedente non ho precisato che in aggiunta alle crocchette alterno spesso anche il pesce, di cui ne va matto, mentre gradisce molto molto meno le sole crocchette al “gusto” di pesce. Il veterinario mi ha consigliato qualche integratore e detto di non preoccuparmi, malgrado la perdita di peli risulti ancora copiosa e continua (…mi chiedo dove tenga tutti quei peli!!!???). Cercherò di cambiare crocchette, impresa per niente facile, ma molto probabilmente dovrò rassegnarmi e convivere con il problema. Ancora grazie.
    I miei saluti.

  11. Salve a tutti, ho un beagle di 9 mesi che perde una montagna di peli ed in modo continuo, pur vivendo anche all’esterno, in un grande cortile, e nutrendosi di crocchette di qualità (Ryal Canin Junior) integrate con carne di pollo e/o altre carni (pur di mangiarle). Quello che mi preoccupa tanto è la quantità, ovvero basta trovarselo addosso, anche poco, per rimanere ricoperti di peli, inoltre, è normale che solo tirando leggermente con le dita il manto … non dico strappando, mai mi permetterei … mi rimangano con facilità così tanti peli. La cute sembra sana, nessun arrossamento e lui è in salute. Mi devo preoccupare, è nella normalità?? Ci sono rimedi o accorgimenti da considerare? Grazie le risposte…

    1. Ciao Roberto, di solito nel beagle si verifica una perdita di pelo costante ma moderata che si intensifica nei periodi della muta (solitamente autunno e primavera), ma in effetti la situazione che descrivi ci sembra piuttosto anomala. Ci sono poi degli individui semplicemente più soggetti alla perdita del pelo rispetto ad altri, anche tra beagle e beagle possono esserci sostanziali differenze nella fattezza del pelo. Purtroppo non ci sono rimedi assoluti e definitivi e temiamo che dovrai rassegnarti a conviverci, però puoi sicuramente provare ad attenuare il fenomeno. Molto spesso la causa di un’eccessiva perdita di pelo è legato all’alimentazione, quindi se fossi in te proverei a cambiare mangime in favore di uno monoproteico al pesce, che solitamente è più indicato per le intolleranze alimentari, eliminando anche tutta la carne che gli dai in più. Cerca poi di mantenere il suo pelo il più possibile curato: spazzolalo ogni giorno con un guanto gommato o una spazzola semplice e detergilo con una salviettina umidificata per animali. Infine puoi far presente il problema al tuo veterinario alla prima occasione, magari può prescriverti qualche integratore.

  12. Grazie simona del consiglio il fatto sta che spazzolare il mio cane non è semplice come avevo scritto nella mail precedente è di un carattere particolare è molto geloso di sé stesso e poi x quanto riguarda l’alimentazione lui ha sempre mangiato crocchette royal dalle junior a finire a quelle prettamente x beagle più 12 mesi non ti nascondo che per lui spendo molti soldiNi ma non mi interessa l’importante che stia bene ritornando alle crocchette non le preferisce ho provato a cambiarle ma niente allora pur di farlo mangiare mia moglie gli fa spesa a parte comprando merluzzo filetti di platea hamburger di pollo o tachino e tant altro che riguarda questo tipo di alimentazione leggera e pulita ovviamente tutto bollito senza sale e ogni tanto un po’ d’olio prettamente x loro

  13. salve ragazzi e ragazze io ho un beagle di quasi 2 anni e molto iperattivo infatti non riusciamo a fargli quasi nulla ognitanto e vero che quando gli dobbiamo far fare visita o vaccini o qualche altra cosa dal veterinaio viene minimamente sedato e questo a me fa male ma purtroppo non abbiamo alternativa pero’ volevo dire che il mio perde pelo continuamente e non periodicamente cosa mi consigliate ?

    1. Ciao Antonio, il problema della perdita di pelo è abbastanza comune, soprattutto tra i cani che vivono prevalentemente in casa. Solitamente infatti i cani fanno la muta del pelo ad ogni cambio di stagione, mentre i soggetti che vivono in un ambiente domestico spesso non si accorgono dei cambi climatici e sono in muta perenne. Ci sono poi degli individui semplicemente più soggetti alla perdita del pelo rispetto ad altri, anche tra beagle e beagle possono esserci sostanziali differenze nella fattezza del pelo. Purtroppo non ci sono rimedi assoluti e definitivi e temiamo che dovrai rassegnarti a conviverci, però puoi sicuramente provare ad attenuare il fenomeno. Spesso inoltre un’eccessiva perdita di pelo è dovuta ad un’alimentazione non adeguata, per cui la prima cosa che puoi fare è cambiare mangime optando per uno di ottima qualità e monoproteico, magari al pesce che solitamente è più indicato per le intolleranze alimentari. Cerca poi di mantenere il suo pelo il più possibile curato: spazzolalo ogni giorno con un guanto gommato o una spazzola semplice e detergilo con una salviettina umidificata per animali.

  14. Alessandro Petrella

    Ciao, vorrei sapere per quale motivo il mio beagle non smette di perdere il pelo, sono sono ben più di tre mesi che non finisce. Perché????

    1. Ciao Alessandro, il problema della perdita di pelo è abbastanza comune, soprattutto tra i cani che vivono prevalentemente in casa. Solitamente infatti i cani fanno la muta del pelo ad ogni cambio di stagione, mentre i soggetti che vivono in un ambiente domestico spesso non si accorgono dei cambi climatici e sono in muta perenne. Ci sono poi degli individui semplicemente più soggetti alla perdita del pelo rispetto ad altri, anche tra beagle e beagle possono esserci sostanziali differenze nella fattezza del pelo. Purtroppo non ci sono rimedi assoluti e definitivi e temiamo che dovrai rassegnarti a conviverci, però puoi sicuramente provare ad attenuare il fenomeno. Spesso inoltre un’eccessiva perdita di pelo è dovuta ad un’alimentazione non adeguata, per cui la prima cosa che puoi fare è cambiare mangime optando per uno di ottima qualità e monoproteico, magari al pesce che solitamente è più indicato per le intolleranze alimentari. Cerca poi di mantenere il suo pelo il più possibile curato: spazzolalo ogni giorno con un guanto gommato o una spazzola semplice e detergilo con una salviettina umidificata per animali.

  15. Buongiorno Simona e Francesco
    è qualche giorno che Margot sta perdendo molto pelo. Potrebbe essere un cambio di stagione in ritardo…o il caldo? La mia piccolina sta bene mangia gioca e il suo pelo è lucido ma chiedo informazioni perché appunto solitamente la “muta” non dovrebbe verificarsi ai cambi di stagione? Grazie in anticipo. Buoni giorni Luisa

    1. Ciao Luisa, il periodo di muta solitamente avviene in corrispondenza di cambi drastici di temperatura, può essere quindi che la tua Margot stia reagendo al caldo esagerato degli ultimi tempi. Se si risolve in un paio di settimane allora tutto a posto, se invece continua magari sarà il caso di rivedere l’alimentazione. Cerca di spazzolarla tutti i giorni e di tenere il suo pelo curato in modo da rimuovere peli morti e sporcizia.

  16. Ciao Simona
    ti disturbo per avere informazioni per poter acquistare il curry comb di furminetor (Mi sono collegata al sito da voi consigliato ma il prodotto non è disponibile) Sapresti dirmi in quali negozi è in vendita questo prodotto. Ti ringrazio moltissimo. Con l’occasione auguro a tutti Buon Natale e Felice Anno Nuovo
    Luisa

    1. Ciao Luisa, se su Millstore non è disponibile puoi provare su zooplus! Clicca sul relativo bannerino che trovi in fondo alla colonna di destra del nostro sito e poi fai la ricerca con la parola chiave “Striglia per cani FURminator”. Te la consigliamo caldamente, è una piccola spesa che vale la pena di fare, noi siamo stati molto soddisfatti dell’acquisto. 🙂

  17. ciao ieri ho adottato boghi ha 10 anni .x 20 giorni ha cambiato 5 padroni.è molto stressato al punto che se solo vede il coffano dell’auto aprirsi piange a singhiozzia i suoi padroni sono molto malati quindi un trauma dietro l’altro.perdeva tanti peli ma con tante coccole spazzoline morbide solo dopo 24 ore sono diminuiti….ora devo solo dargli sicurezza e amore.

    1. Ciao Fabiana, innanzitutto complimenti a te per il bellissimo gesto che hai fatto adottando Boghi! Devi essere cosciente del fatto che non farà facile conquistare la fiducia di un cane di 10 anni e per giunta dal passato così difficile e che dovrai lavorare molto sulla vostra relazione per riuscire a diventare il suo punto di riferimento, ma siamo sicuri che in cambio lui saprà donarti tanto amore e tante soddisfazioni! Per il momento lascialo tranquillo e dagli il tempo di cui ha bisogno per prendere confidenza con la sua nuova casa, il fatto che perda così tanto pelo probabilmente dipende dal periodo di forte stress che ha dovuto affrontare, ma vedrai che piano piano la situazione migliorerà! In bocca al lupo!

  18. Ciao! Innanzitutto complimenti per il sito!
    ..io ho due beagle di 3 anni e da quando li ho presi non hanno mai smesso di perdere pelo (sono con me da 7 mesi) forse è per le crocchette che mangiano? O ancora devono ‘disintossicarsi’ dall’orrido modo in cui venivano tenuti prima?

    1. Ciao Lucia, hai detto bene, spesso la prima motivazione di un’eccessiva perdita di pelo è un’alimentazione non adeguata, ma possono esserci molte altre motivazioni (ad esempio lo stress accumulato) oppure per alcuni è semplicemente fisiologica e non ci si può fare granchè. Ti consigliamo in primis di provare a cambiare pappa, optando per un mangime di buona-ottima qualità e monoproteico e poi di curare il loro manto spazzolandoli tutti i giorni con un semplice guanto gommato e passando sul pelo un cardatore ogni 2 settimane per togliere il pelo morto e il sottopelo in eccesso.

  19. Grazie Simona , era solo una curiosità riguardo alla possibilità di un’altra spazzola o pettine , ma da come ho potuto leggere non c’è molto….vorrà dire che continuerò a spazzolare con la mia spazzola …..e via….grazie nuovamente

  20. Buongiorno a tutti, con stupore mi accorgo che la perdita di pelo dei nostri beagle e abbastanza diffusa , grazie hai post letti in rubrica ho esaudito abbastanza le mie domande, però il guanto in gomma e la spazzola non funzionano molto per la cattura del pelo morto , possibile che non ci sia un sistema migliore ? Grazie per quello che fate…..

    1. Ciao Michele. Dunque, se la perdita di pelo è costante ed eccessiva, forse c’è un problema nell’alimentazione del cane, quindi la prima cosa da fare sarebbe provare a cambiare mangime, scegliendone uno di ottima qualità, monoproteico e magari al pesce per vedere come va. Oltre a questo l’unico altro rimedio è il cardatore di tipo furminator, ma bisogna fare attenzione ad utilizzarlo con moderazione (una spazzolata ogni 15 giorni) perchè è molto aggressivo e oltre al pelo morto elimina anche strati di sottopelo, perciò può provocare dermatiti e causare danni alla cute.

  21. Volevo sapere che ne pensate delle crocchette Royal canin per la mia cucciola d due mesi e mezzo.
    Me le ha consigliate il veterinario…vanno bene o mi consigliate altro?
    Le scatolette a partire da che età si possono dare?

  22. Salve, la mia cucciola nel dorso è nera e bianca.il marrone ce l’ha solo nella testolina e nella zona dell’ano(un piccolo trinagolino) adesso ho visto che sta spuntando una macchiolina color caffelatte sotto la zampetta anteriore destra (zona ascellare).ci sono speranze che cambiando il pelo (ha solo due mesi e mezzo) spunti qualche bella macchia marrone addosso (oltre quella del popò e della testa)?
    A che età si ha la prima muta?

  23. Ciao amici ,
    sulla fronte della mia beaglina di un anno è comparsa una chiazza gialla da circa un paio di mesi. Inizialmente pensavo fosse sporca ma poi mi sono resa conto che la macchia è costante ed è proprio come se fosse un ingiallimento del pelo solo sulla zona della fronte.
    Cosa potrebbe essere?
    grazie mille!!
    ciao

  24. Ciao Simona,
    il mio beagle Charlie perde abbastanza pelo, non tantissimo, ma neanche poco!!!
    Abbiamo fatto vari esami. dapprima risultava positivo ai parassiti intestinali, quindi credavamo fosse dovuto a questo, ma nonostante la cura e l’esito negativo delle successive prove parassitarie, il pelo continua a cadere!!!
    Allora il veterinario ci ha consigliato di fare dei bagni curativi antimicotici per escludere eventuali presenze di micosi sul pelo, ma la caduta sembra essere identica.
    Io lo spazzolo tutti i giorni…il pelo comunque risulta in buona salute ed è lucido.
    Allora ci ha consigliato di provare a cambiare mangime, perchè potrebbe essere dovuta ad intolleranze al mangime che gli do.
    Charlie adesso mangia Monge superpremium , mi hanno consigliato di cambiare con Forza10 oppure con Dado superpremium.
    cosa mi consigli tu?

  25. Salve, il mio beagle ha il pelo ondulato sulla schiena…vorrei sapere se è normale e, nel caso non lo fosse, quali potrebbero essere le cause ed eventuali rimedi.
    Saluti.

    1. Ciao Filippo, non è proprio normale ma può capitare che un cane abbia un pelo più lungo e ondulato sulla dorsale. Niente di allarmante logicamente, si tratta semplicemente di una caratteristica del pelo del tuo cane, perciò non esistono cure o rimedi.

  26. oh si scusate … ma mi è partita la maiuscola … cmq .. x la spazzola…ok la sotterro! mi sto preoccupando…devo darle qualche integratore x recuperare il manto?

    1. Ahahah, non è necessario sotterrarla (con quello che costa!), semplicemente limitane l’utilizzo ai soli momenti della muta. 🙂 Per quanto riguarda gli intergratori non saprei, dovresti chiedere al tuo veterinario, per il momento però inizia a finire la cura antibiotica e dalle il tempo di ricreare il giusto equilibrio epidermico.

  27. CIAO LA MIA TWIGGY E’ PRATICAMENTE DA APRILE CHE PERDE MOLTO PELO…MA IN QS ULTIMO PERIODO NE PERDE UNA VALANGA TANTO CHE NON BASTA PASSARE L’ASPIRAPOLVERE 2 VOLTE AL GIORNO … OVUNQUE VADA O SI SIEDA LASCIA UNA MAREA DI PELO…COSA DEVO FARE? LA SPAZZOLO OGNI GIORNO CON LA SPAZZOLA FURMINATOR (50 EURO DI SPAZZOLA…CONSIGLIATA DA UN AMICO IL QUALE HA AVUTO GRANDISSIMI RISULTATI..) MA NIENTE DA FARE. PREMETTO CHE STA PRENDENDO L’ANTIBIOTICO PERCHè HA AVUTO LA DERMATITE….DEVO PREOCCUPARMI???? GRAZIE MILLE

    1. Ciao Nicoletta, innanzitutto smetti immediatamente di utilizzare il Furminator ogni giorno!!! Questo tipo di cardatore va ad eliminare gli strati di sottopelo finchè si continua ad usarlo, perciò a lungo andare può provocare danni alla cute del cane e non è da escludere che la dermatite sia causata proprio dall’utilizzo esagerato di questo strumento, che invece sarebbe da usare una volta ogni 10-15 giorni. Per il resto quello che puoi fare è provare a cambiare marca di crocchette, scegliendone una che sia di ottima qualità, perchè il cibo e il modo in cui questo viene assimilato molto spesso influisce sul manto del cane, provocando forfora, indurimento e opacizzazione del pelo o perdite eccessive.
      P.S.: ti preghiamo di non scrivere più tutto in maiuscolo perchè secondo la netiquette di internet questo equivale ad urlare.

  28. Grazie mille,ma le natural e delicious proprio nn le trovo e usiamo gia quelle della almo al salmone x’ il veterinario ci ha detto che x problemi di.cute deve mangiare pesce:-( quindi credi che cmq non sia il caso di darle qlc integratore o vitamina?

    1. Noi non siamo veterinari per cui ci guardiamo bene dal consigliare farmaci o integratori, spetta al tuo veterinario darti indicazioni di questo tipo se ritiene che sia il caso. Le N&D ci sono anche al gusto pesce e le trovi tranquillamente nei negozi online. 🙂

    1. Ciao Laura, forse questa perdita eccessiva di pelo potrebbe essere dovuta proprio all’alimentazione, perciò come prima cosa ti consiglierei di cambiare pappa, scegliendone una di ottima qualità e non al pesce, per vedere se fa qualche differenza. Come marca ti consiglierei le “Natural & Delicious”, puoi scegliere se “grain free” (senza cereali, quindi molto cariche di proteine) o “low grain” (con pochi cereali, quindi più leggere e più adatte per cani in sovrappeso, sterilizzati o sedentari). In alternativa puoi optare per Almo Nature, Enova, Monge o altre marche di pari qualità. Inoltre puoi utilizzare un cardatore tipo “Furminator” ogni 10-15 giorni per eliminare un pò di sottopelo, ma bisogna sempre fare attenzione a non esagerare con questo strumento perchè può provocare dermatiti.

  29. Ciaooo!
    è da marzo che cloe perde pelo in quantità,la spazzolo, passo il guanto, ma se non fosse perchè lei si stanca, non finirei mai di levarle peli di dosso!!!!
    le do da sempre crocchette di pollo e spero e non credo sia stressata!!
    Tra l’altro siamo in attesa di un bimbo e spero la situazione si risolva in tempo, perche sono davvero troppi!
    il veterinario oltre alle crocchette di pollo non mi ha saputo dire nient’altro, dice che è dovuto al cambio di temparatura.
    voi mi consigliate qualche integratore o soluzione?
    grazie

  30. Ciao, intanto grazie x il lavoro che fate e x gli utilissimi consigli…Grazie a voi non ho riscontrato nessun problema con Fonzie che che è un angelo,non ha mai dato grossi problemi(proprio xkè abbiamo sempre soddisfatto i suoi bisogni che è fondamentale)tuttavia perde un sacco di peli (pur rientrando nello standard ha il oelo un po’ + lungo)da marzo e la perdita incrementa col passare del tempo…dato che I veterinarI non sono riusciti a darmi consigli mi rivolho a voi..c’é un rimedio,naturale se possibile, x diminuire l’enorme oerdita di pelo?considerate che sono 2palette al giorno oiene di peli. ..Grazie in anticipo e continuate così…Fonzie ringrazua:)

    1. Ciao Sara, grazie a te per i complimenti! Dunque, dobbiamo dire che il problema della perdita di pelo è abbastanza comune, soprattutto tra i cani che vivono prevalentemente in casa. Solitamente infatti i cani fanno la muta del pelo ad ogni cambio di stagione, mentre i soggetti che vivono in un ambiente domestico spesso non si accorgono dei cambi climatici e sono in muta perenne. Ci sono poi degli individui semplicemente più soggetti alla perdita del pelo rispetto ad altri, noi ad esempio con la nostra Diana ci riteniamo molto fortunati rispetto ad altri proprietari di beagle, perchè lei di pelo ne perde (tutto sommato) poco. Purtroppo non ci sono rimedi assoluti e definitivi e temiamo che dovrai rassegnarti a conviverci, però puoi sicuramente provare ad attenuare il fenomeno. Ad esempio una delle cause può essere una cattiva o non adeguata alimentazione, quindi assicurati di dare a Fonzie un mangime di buona/ottima qualità oppure prova a cambiarlo, mantenendo sempre alta la qualità, optando magari per un mangime monoproteico che solitamente viene usato con successo in casi di intolleranze alimentari. Infine cerca di mantenere il suo pelo il più possibile curato: spazzolalo ogni giorno con un guanto gommato o una spazzola semplice e detergilo con una salviettina umidificata per animali. Per eliminare il sottopelo puoi utilizzare il cardatore Furminator, è davvero efficace ma bisogna fare attenzione a non usarlo troppo spesso perchè può provocare dermatiti e rovinare la cute del cane. 🙂

  31. Ciao a tutti..
    Volevo sapere che tipo di spazzola/guanto è più indicato per spazzolare la mia piccola Bonnie di 2 mesi e 10 giorni per eliminare un pò di peli morti.. magari un buon link direttamente al prodotto per poterlo vedere.. grazie!

  32. Ciao a tutti!!!
    cloe da qualche giorno perde moltissimo pelo!!! la spazzolo 2 volte al giorno,ma senza grandi risultati! é normale? è forse iniziato il periodo della muta? non vorrei che stesse male!ilveterinario mi ha consigliato le crocchette a base di pesceper mentenere sana la cute…

    1. Ciao Laura, stai tranquilla, il cambio di stagione è sempre un periodo critico per il pelo! Anche se noi ancora non percepiamo l’arrivo della primavera, le temperature si sono alzate e questo basta a provocare la muta! Continua a spazzolarlo e a tenerlo curato, ma vedrai che tra poco smetterà di perdere tonnellate di pelo!

  33. X silvia: anke io come te sono allergica al pelo del gatto/cane… ,ma non per questo rinunicio al mio cucciolo… ti posso consgliare di acquistare ALLERPET, che pare risolv l’80% dei problemi.. Io l’ho preso anche se non ho ancora avuto possiblita di trstarlo in quanto il mio cucciolo arriverà tra un mese… ma le recensioni su questo prodotto sono ottime!!!!!fammi sapere !! ciaoo

  34. Ciao a tutti, vorrei tanto prendere un Beagle. Sono riuscito a convincere mia madre che adora i cani, ma mio padre è un po’ scettico. Ci abbiamo ragionato su e abbiamo trovato il rimedio a tutti i “problemi” fisiologici del cane. E’ emerso però che l’unico vero problema è quello del carattere, cioè visto che i miei lavorano e io ho scuola la mattina non so se il cane soffrirà. Inoltre vorrei sapere qualche cosa sul suo carattere!
    P.S.
    Ho una villa con giardino, d’inverno potrei farlo giocare lì?

    1. Ciao Rocco, se il cucciolo dovrà restare da solo per la mezza giornata in cui tu sei a scuola non ci sarà nessun problema, la cosa importante sarà soddisfare sempre e comunque le sue esigenze di movimento e socialità, perchè il beagle si sa, è un cane dalle energie infinite e se non verranno sfogate nel modo giusto, ecco che vi ritroverete con un cane frustrato e probabilmente comincerà a sfogarsi in modi sbagliati, come morisicare, abbaiare e distruggere… Avrà bisogno di essere portato a spasso, di giocare, di socializzare con i propri simili, di essere educato. Avrà bisogno di avere sempre un punto di riferimento, senza il quale probabilmente crescerà sviluppando problemi comportamentali più o meno gravi.
      La villa con giardino ben venga, ma il giardino non può e non deve essere una scusa per non portarlo a spasso. Sicuramente il giardino sarà molto apprezzato, ma non può sostituire una sana passeggiata.
      Qui puoi trovare qualche informazione specifica sul carattere del Beagle:
      Il carattere del Beagle

  35. Willy intravaia

    Ciao a tutti quest’anno con il mio willy,abbiamo avuto qualche problema,inquanto perdeva pelo in modo impressionante,tanto che ci siamo rivolti alla ns veterinaria,la quale ci ha consigliato didargi un preparato a base di Ribes e localmente uno spry sempre a base di quest’ultimo.Io penso che quest’anno ciò è successo uno x il troppo caldo,da noi (in sicilia si sono sfiorati i 40°)e lui l’ha sofferto tanto da diventare apatico di giorno x scatenarsi nelle ore serali,2 xchè sta facendo una cura a base di antifungineox un problema insorto all’orechhio.Può essere???

  36. Ciao a tutti,vorrei tanto prendere un beagle ma sono allergica al pelo,principalmente dei gatti,dato che ho letto che il beagle perde il pelo può creare problemi alla mia allergia?

    1. Ciao Silvia,
      per sapere esattamente il tipo di allergia e le sostanze che la scatenano di più bisognerebbe affidarsi ai test sanitari, dopodiché il medico potrà valutare la gravità della situazione e, nel caso, prescrivere anche farmaci adeguati.
      In ogni caso, è possibile vivere bene con cani/gatti pur avendo allergie specifiche: in questo articolo di “Ti presento il cane” sono riportate cause e rimedi che possono aiutare molto in queste situazioni (soprattutto nella parte finale dedicata al cane). Quindi, una volta che avrai raccolto il maggior numero di informazioni, potrai fare la tua scelta: in bocca al lupo! 🙂