Torna all'homepage

Cuccia per beagle da esterno: come sceglierla?

Autore: Francesco Vischi
Categoria: Accessori

cuccia per beagle fotoLa cuccia per beagle da esterno è molto utile se disponiamo di un giardino o di uno spazio all’aperto dove lasciar scorrazzare il nostro cane.
Dedicargli un angolo tutto per lui non potrà che migliorare il suo benessere psicofisico.
La cuccia per beagle da esterno gli renderà l’esperienza piacevole e positiva quando si vorrà riposare un po’, o quando vorrà starsene in pace all’aperto senza essere disturbato.
La cuccia da esterno è sicuramente un accessorio molto importante per riservare al cane un riparo confortevole.

Però attenzione: come abbiamo detto nell’articolo “Dove facciamo dormire il beagle?“, sconsigliamo nel modo più assoluto di lasciare il cane sempre fuori casa, a maggior ragione di notte

I cani sono animali sociali, hanno bisogno di sentirsi parte della nostra famiglia!

Se si tengono sempre fuori dalle mura domestiche, si sentono esclusi per il fatto di non poter condividere gli stessi spazi.

Questo, oltre a fargli patire sofferenze inutili, potrebbe portarli a sviluppare problemi di comportamento come abbaio eccessivo, distruttività, ecc.

Per non parlare poi degli acciacchi che sicuramente si manifesteranno in età adulta per la ripetuta esposizione a freddo e umidità in inverno, ed anche del pericolo Leishmaniosi in estate.  

Quindi, una volta che ci siamo assicurati di condividere gli spazi della casa con il beagle, è giusto fargli usare anche lo spazio esterno. La cuccia per beagle da esterno lo aiuterà a gestire ancora meglio questa zona.

Ma quale cuccia scegliere?

Anche in questo caso sul mercato ne esistono di tantissimi tipi, materiali e dimensioni ed anche per quanto riguarda l’estetica qualsiasi gusto potrà essere soddisfatto.

Vediamo i particolari principali da considerare nella scelta della cuccia giusta.

Dimensioni

Le misure indicative della cuccia per un beagle adulto possono essere 90cm X 80cm per la base e 80cm per l’altezza nel punto più alto se il tetto è a punta.

Altrimenti possiamo prendere come riferimento l’altezza minima di 70 cm se il tetto è piano. 

Dobbiamo tenere presente che il cane deve avere lo spazio sufficiente per sdraiarsi e girare su sé stesso comodamente ma dobbiamo anche considerare che il cane scalda la cuccia con il suo calore corporeo.

Quindi per far sì che l’ambiente interno si mantenga piacevole e per evitare inutili dispersioni di calore, si raccomanda di scegliere una cuccia di dimensioni non troppo grandi rispetto alla taglia del cane.

In questo modo gli assicureremo il giusto spazio per tutti i movimenti all’interno della cuccia senza farla troppo grande, evitando così i problemi di riscaldamento durante l’inverno.

Materiale

In commercio esistono cucce costruite con numerosi materiali ma i più diffusi sono plastica e legno.

Una cuccia in plastica è mediamente più economica, ha un isolamento termico meno efficace di quelle in legno ma in generale sopporta meglio le intemperie.

E’ più esposta ai danni provocati dai morsi del cane. Se il nostro amico è un insaziabile “distruttore” è più facile trovarsi sbriciolata una cuccia in plastica, soprattutto nella parete dove c’è il passaggio d’entrata.

Una cuccia in legno (se è di buona qualità) è più resistente ai morsi ed ha un miglior isolamento termico.

E’ consigliabile, prima di montarla, passare una mano di impregnante su tutte le sue parti per farla resistere meglio alle intemperie.

In più, se vogliamo, possiamo divertirci costruendo noi stessi un’ottima cuccia per beagle ed il legno è il materiale che fa davvero al caso nostro!

Isolamento termico

Se la cuccia non dispone di alcun tipo di isolamento è meglio metterlo.

Per isolare la cuccia di solito esistono appositi pannelli con protezioni contro i morsi del cane che potrebbe facilmente masticarli.

Un buon isolamento permette al cane di non subire sbalzi termici dannosi, soprattutto se si accovaccia per fare un sonnellino. Ripetiamo che farlo dormire nella cuccia di notte è una pratica che sconsigliamo perché il cane soffre dell’isolamento sociale, è più esposto ad acciacchi, parassiti e problemi di comportamento.

Inoltre è meglio sollevare la cuccia da terra di qualche centimetro per migliorarne l’isolamento termico della base ed evitare cattive risalite di umidità.

Durante la stagione fredda è consigliabile montare sopra l’apertura di entrata una “porta” costituita da strisce verticali di gomma traslucida.
Così facendo proteggeremo meglio la salute del cane dai malanni invernali.

Posizione

Naturalmente è meglio preferire le posizioni intermedie, quelle che non sono né troppo fredde d’inverno né troppo calde d’estate.

Sarebbe ideale mettere la cuccia per beagle sotto coperture già esistenti come porticati, pensiline o pergolati ma se non ce ne sono va benissimo anche a ridosso delle mura di casa.

L’importante è che sia abbastanza riparata dal vento e non esposta al calore diretto del sole nei momenti più caldi dell’anno.

Con la cuccia per beagle giusta, per il nostro cane sarà ancora più piacevole godere degli spazi fuori casa e sfogarsi all’aperto. E’ proprio il caso di regalargli questo comodo accessorio!

47 commenti:
  • Michele scrive:

    Eh sì, una bella tana ci vuole.

  • CaMi scrive:

    Appena arriva il cucciolo, la prima notte, come è meglio attrezzarsi?(subito una cuccia semplice?o una soffice coperta?)

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao CaMi, a questo proposito puoi leggere i seguenti due articoli, che parlano di come attrezzarsi per la prima notte con il cucciolo e di come scegliere la cuccia da interno più adatta per lui:
    Superare la prima notte con il cucciolo di Beagle
    Accessori per il Beagle: scegliere la cuccia da interno
    Comunque per comodità puoi cominciare subito con quella che sarà la cuccia definitiva, magari posizionala accanto al tuo letto per le prime notti e poi spostala nel posto che avrai riservato al tuo cucciolo.

  • laura scrive:

    I miei genitori dicono che il cane deve rimanere fuori e anche l’allevatore dice che sono cani che resistono anche a venti gradi sotto zero.
    Mi consigliate di tenerlo fuori anche da cucciolo per tutta la notte?

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Laura,
    ti sconsigliamo nel modo più assoluto di lasciar dormire il cucciolo fuori per tutta la notte, per gli stessi motivi indicati nella risposta al tuo commento del post “Superare la prima notte con il cucciolo di Beagle“.

  • angelo scrive:

    http://www.zooplus.it/shop/cani/cucce_porte_cani/cucce_giardino_cani/cucce_spike/102953#more……..questa cuccia va bene per il mio beagle…..ora ha 2 mesi…….vorrei prenderli la misura giusta anche da adulto. se la cuccia va bene che misura prendere?

  • angelo scrive:

    è un maschio cmq lo avevo dimenticato scusate…….

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Angelo, questa cuccia per esterni è indicatissima, ti consigliamo la misura “M” così potrai stare tranquillo anche quando il beagle crescerà e se vorrai isolarla per l’inverno.

  • Angelo scrive:

    Ok grazie Francesco e un altra cosa volevo chiederti. Ho costruito fuori al balcone in un angolo bello spazioso il famoso confinanento cn una porticina per permettere a jago di entrate e uscire quando vuole. Nn capisco perché la notte preferisca dormire fuori e nn li dentro che Cmq e più riparato e tutto. Fra un Po dormirà Cmq dentro casa la notte, ora lo lasciamo fuori per via del caldo e per nn riskiare di trovare piu di qualcosa la mattina ma come scritto prima ho paura di comprare la cuccia descritta sopra e poi vedere che preferisce il pavimento. A breve ho intenzione di eliminare il confinamento per metterci quella cuccia. E se poi nn ci dorme li?aiutami a capire questo suo compartanento. Grazie

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Angelo,
    la ragione precisa del comportamento di Jago (comportamento che, comunque, non ha nulla di preoccupante) non la capiremo mai con esattezza, possiamo cercare di interpretarla. Dipende anche dal carattere del singolo cane: alcuni cani, se possono scegliere, preferiscono dormire in luoghi che diano maggiore visibilità sull’ambiente circostante, altri sopportano meno il caldo e cercano il contatto con quante più piastrelle del pavimento possono (soprattutto d’estate), altri (sempre potendo scegliere) preferiscono cambiare periodicamente giaciglio.
    La strategia del confinamento nasce anche per mettere ordine nella mente del cane e abituarlo a considerare solo un punto della casa come riservato, protetto e sicuro (in questo senso, chiudere la porta del recinto per la notte quando il cane è dentro ti aiuta a raggiungere l’obiettivo). Se quando ci sarà la cuccia Jago preferirà dormire fuori, non dovrebbe essere un grosso problema, perché la cuccia la preferirà comunque in caso di eventi straordinari (ad esempio i temporali o la pioggia intensa se non può entrare in casa), quindi la puoi sempre prendere per offrire a Jago una possibilità di riparo in più.

  • angelo scrive:

    hai perfettamente ragione…..si sta verificando esattamente questo. GRazie Francesco

  • laura scrive:

    ciao francesco adesso abbiamo deciso di far dormire la cagnolina dentro ma vorremo comunque darle un riparo dato che starà fuori gran parte della giornata(d’estate).secondo voi sono meglio le cucce in resina o in legno?e per i parassiti?potreste indicarmi qualche cuccia?grazie in anticipo

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Laura, quella di far dormire la cucciola sempre dentro casa ci sembra senz’altro la decisione migliore che poteste prendere. E’ giusto anche metterle a disposizione una cuccia dove possa trovare riparo e schiacciare qualche pisolino durante la giornata. In questo articolo trovi qualche consiglio su come scegliere la cuccia da esterno:
    Accessori per il Beagle: scegliere la cuccia da esterno

  • laura scrive:

    ciao simona giovedì 13 ottobre(domani)mi arriverà la mia cucciola e per farla dormire le abbiamo messo un recinto per cuccioli dentro il garage.è spazioso e dentro vorrei metterci il trasportino in modo che abbia lo stesso una cuccia dove dormire.secondo voi va bene farla dormire in garage e toglierla alla mattina?risposta molto urgente cciiiaaaooo

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Laura, ci sembra una soluzione tutto sommatto accettabile, va benissimo anche farle usare il trasportino come cuccia, mettetegli dentro un bel cuscino e una coperta calda, magari anche un vostro vecchio indumento. Nel recinto ricordatevi di mettere la ciotola con acqua fresca, la traversina per i bisogni e qualche giochino. Soprattutto per le prime notti l’ideale sarebbe che il garage non fosse completamente buio e che ci fosse una radiolina accesa a basso volume per evitare il silenzio assoluto. In bocca al lupo, ciao! 🙂

  • laura scrive:

    grazie del consiglio il mio cane è bravissimo non ha abbaiato una sola volta.vi manderò la foto

  • Olga scrive:

    Salve, a fine mese dovrei prendere un cucciolo di beagle 🙂 !! Volevo un’informazione per quanto riguarda dove fare dormire il cucciolo. Nei vari articoli ho letto che è meglio abituare fin da subito il cucciolo a dormire nello spazio riservatogli, il problema è che il suo spazio dovrebbe essere creato fuori in un piccolo terrazzino. Ho intenzione di acquistare una cuccia di questo tipo http://www.zooplus.it/shop/cani/cucce_porte_cani/cucce_giardino_cani/cucce_spike/102953#more

    Mettendogli dentro ovviamente tante coperte per creare calore. Posso iniziare fin da quando lo prendo a farlo dormire fuori, cioè a 60 giorni, oppure è meglio aspettare ancora un pò facendolo dormire dentro casa e successivamente spostarlo fuori? Grazie mille!!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Olga, sinceramente noi ti sconsigliamo di far dormire il cane fuori casa indipendentemente dalla sua età: in primo luogo perchè ha bisogno di sentirsi parte del branco (cioè la vostra famiglia) e dormendo fuori potrebbe sentirsi escluso e quindi sviluppare problemi di comportamento. Inoltre a lungo andare ciò causerebbe sicuramente acciacchi fisici che si manifesterebbero in età adulta, per non parlare del pericolo della Leishmania, dato che i flebotomi (gli insetti responsabili di veicolare questa malattia) agiscono nelle ore notturne. Se invece hai proprio deciso di far dormire fuori il cucciolo, ti consigliamo per la sua salute di farlo dormire in casa almeno fino alla fine del ciclo di vaccinazioni e poi eventualmente parlare con il veterinario di questa possibilità per decidere quando potrà restare fuori anche di notte.

  • Olga scrive:

    Ciao Simona, grazie mille per le informazioni. Preferisco allora farlo dormire inizialmente dentro casa, non è un problema…Effettivamente anche a me era venuto qualche dubbio…è come fare dormire un bambino piccolo fuori!! Non credo quindi sia una cosa buona da fare, almeno per i primi 4 mesi credo, no?! Eventualmente per farlo dormire dentro e creargli una piccola “tana” è meglio comprare un trasportino oppure una cuccia aperta per interni? Grazie mille 🙂

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Vanno bene entrambe, Olga, scegli in base alle tue preferenze. Se sei sempre convinta che in futuro farai dormire il cucciolo sul balcone allora forse è meglio cominciare da subito con il trasportino perchè somiglia di più ad una cuccia per esterni. Sarebbe poi l’ideale se come “tana” riuscissi a creargli dentro casa uno spazio tutto suo come descritto in questo articolo: Educhiamo bene il cucciolo con il “confinamento”. Aspettiamo la fotina del cucciolo, mi raccomando! 😉

  • Olga scrive:

    Perfetto, adesso leggo l’articolo 🙂 sinceramente ho un pò di ansia di non saper poi affrontare al meglio la situazione, ma ci riuscirò, come tutti del resto :)ecco perchè faccio 1000 domande !! La cucciolotta me la consegneranno a fine mese, al compimento dei 60 giorni, non esiterò a pubblicare le foto della mia futura migliore amica 😀 ne approfitto per fare i complimenti a tutto il blog, è impeccabile, c’è tutto, per fortuna c’è ancora gente come voi che da informazioni corrette ed utilissime, invogliate chiunque a prendere un cagnolino!! Continuate così mi raccomando 😉
    A presto!!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Wow, grazie per queste tue bellissime parole! 🙂
    Olga, fai BENISSIMO a fare 1000 domande e ad informarti il più possibile! E’ vero che alla fine tutti riescono in qualche modo a gestire un cucciolo, ma ti assicuriamo che è davvero molto più problematico se non si arriva preparati al grande giorno! Hai già scelto il nome che darai alla piccola? Se ti può interessare qui ci sono diversi spunti: Quale nome per il cucciolo di Beagle?. A presto! 😉

  • mario scrive:

    ciao a tutti, a me è capitato di acquistare su un sito semisconosciuto, http://www.cucciashop.it, mi sono trovato benissimo devo dire. l’ho trovato quasi per caso cercando una cuccia per il mio volpino. ho preso una che si chiama cuccia Kasa, un buonissimo prodotto, dal sito non sembrava così ben fatto.
    poi certamente bisogna ingegnarsi se si vuol mettere fuori il nostro amico a 4 zampe, l’idea delle coperte/maglie nella cuccia è ottima… 🙂

  • Carmine scrive:

    Ciao a tutti; Io ho un beagle maschio, di poco più di nove mesi, bellissimo, affettuosissimo e simpaticissimo. Lui vive con noi in casa, dove ha un lettino in resina, e fuori, sul balcone, una bella cuccia in legno. Il mio simpaticissimo dog, come dicevo, ha però un difetto: ogni volta che usciamo di casa e lo lasciamo fuori sul balcone, al nostro rientro troviamo un pezzo in meno dalla cuccia. Era una bellissima cuccia misura M, lui l’ha ridotta una extra small, mangiandosi due dei quatto lati. Cosa mi suggerite di fare prima che gli faccia fare la fine di Annibal Lechter, rinchiuso in una gabbia ?? Grazie, gentilissimi. :-))

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Carmine, il tuo problema è piuttosto comune ma anche di non facile soluzione. Evidentemente il tuo beagle quando è da solo si annoia oppure soffre in qualche modo di ansia da separazione e sente il bisogno di scaricare lo stress dovuto alla solitudine andando a rosicchiare la cuccia. Dunque, per prima cosa prova a lasciargli a disposizione qualcosa da masticare e con cui possa passare il tempo: va benissimo ad esempio uno di quei giochi che vanno riempiti di cibo e il cane deve ingegnarsi per estrarlo oppure quelle palline labirintiche dentro le quali metti le crocchette oppure un osso di pelle di bufalo. Insomma, tutti oggetti che oltre a farlo scaricare, lo tengono occupato in modo piacevole e gli fanno passare del tempo. Altra buona idea può essere quella di portarlo sempre a fare una bella passeggiata prima di lasciarlo solo, in modo che quando rientrerà sul suo balcone si sentirà appagato e si godrà un pò di riposo. 🙂

  • Flavio scrive:

    Salve,
    ho appena preso un beagle maschio. Ora vorrei acquistargli una bella e confortevole cuccia. Avevo visto questa: http://www.zooplus.it/shop/cani/cucce/cucce_legno/cucce_spike/102953
    , solo che la mia domanda è, la misura ‘L’ (L 75 x P 95 x H 83 cm) come profondità sembra essere davvero immensa se si prova a constatarlo con un centimetro. Il beagle può arrivare a crescere cosi tanto da richiedere per una cuccia una dimensione di questo genere?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Flavio, in effetti il beagle è un cane di taglia media e la cuccia di misura L è davvero spropositata per lui. Ti consigliamo quindi di prendere la misura M, perchè una cuccia troppo grande significa troppa dispersione di calore, visto che è proprio il calore emanato del corpo del cane a scaldare l’ambiente.

  • stefania scrive:

    Buongiorno,
    vorrei costruire una cuccia in legno per il mio Rudy, non so però dove poter trovare per l’isolamento i pannelli con protezione contro i morsi di cui avete parlato voi, io abito in provincia di Milano.
    Grazie Stefania

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    I pannelli di isolamento li puoi trovare in qualsiasi negozio per il fai-da-te (Brico, Obi, Leroy Merlin, ecc…) ma sono tutti di materiale molto leggero, simile al polistirolo, quindi vanno bene se sei sicura che il tuo cane non se li mangi. Altrimenti dopo aver rivestito la cuccia internamente con pannelli isolanti, devi rivestire a loro volta i pannelli con del materiale che non possa masticare facilmente.

  • marco scrive:

    la base della mia cuccia larghezza di 50cm e la lunghezza e di 80 cm e l altezza e di 63 cm mi sembra che il mio beagle ci entri e stia bene dentro..

  • Tom scrive:

    Ciao, stav cercando link https://www.amicobeagle.it/cucciolo/superare-la-prima-notte-con-il-cucciolo-di-beagle, ma mi dice che non esiste… 🙁

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Tom, l’articolo che cerchi diverso tempo fa è stato inglobato in quest’altro articolo: Quando il cucciolo piange di notte.

  • Leo scrive:

    Buongiorno, dovrei acquistare una cuccia per esterno per beagle di 1 anno che ho preso recentemente. Avete suggerimenti in proposito? io sarei indeciso tra questi due modelli: http://www.cocoricoshop.it/index.php?route=product/product&product_id=5493 e http://www.zooplus.it/shop/cani/cucce_porte_cani/cucce_legno/cucce_cani_legno/171244 . Sareste in grado a livello qualitativo di indicarmi la migliore? E quale misura dovrei scegliere per ogni modello? (ad occhio credo la L per entrambi i modelli). Grazie 🙂

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Leo! Dunque, entrambe le cucce hanno delle buone caratteristiche, ma così su due piedi quella su zooplus ci sembra più robusta e meglio rifinita rispetto all’altra. Poi dipende dall’utilizzo che devi farne: se la metti in un posto comunque riparato (tipo sotto un portico), va bene anche la prima, ma se deve restare in balia delle intemperie 365 giorni l’anno allora prenderei la seconda, cercando comunque di tenerla nel miglior modo possibile e dandole una mano di impregnante almeno una volta l’anno. Anche per quanto riguarda la taglia, dipende dall’utilizzo: se il cane deve usarla come appoggio nelle ore diurne e comunque in inverno ha la possibilità di stare anche in casa, allora va bene la L, ma diversamente valuterei l’acquisto di una M, in modo che non si disperda troppo il calore. In questo caso inoltre, ti consigliamo di rivestirla internamente con materiale isolante e di mettere una porticina di plastica trasparente per evitare l’ingresso di aria fredda e umidità.

  • Leo scrive:

    Grazie per la pronta risposta. Ho intenzione di metterla in un cortile pavimentato dove far stare il cane sia di giorno che di notte, considerando che dove vivo, nel profondo sud, il clima invernale non è dei più freddi. Ovviamente avevo già considerato l’idea di aggiungere qualcosa per mantenere il calore. Per quanto riguarda le dimensioni della parte interna, la misura M di quella su zooplus è L54 x P71 x H46… non è un pò piccola rispetto alle dimensioni che suggerite in questo post?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Beh, per toglierti i dubbi misura il tuo cane e segui le indicazioni riportate nel PDF “Guida alla scelta” che trovi proprio su zooplus, in particolare:
    “La cuccia ideale non è solo quella resa confortevole dal nostro affetto, imbottita e arredata, ma soprattutto quella più adatta per dimensioni:
    – Deve esserci sufficiente spazio da permettere al cane di stare in piedi davanti all’ingresso, sdraiarsi e girare su sé stesso comodamente: la cuccia dovrà essere di circa 30 cm più larga, 45 cm pù lunga e 22 cm più alta rispetto al tuo cane (l’altezza é quella del garrese del cane).
    – L’ingresso dovrà essere di una dimensione consona alla grandezza dell’animale per permettergli di entrare e uscire agevolmente dalla cuccia: circa 5 cm oltre l’altezza del garrese e 5 cm oltre la larghezza del cane.
    Posizionamento
    L’indicazione generale è di preferiere posizioni intermedie, dove l’escursione termica sia moderata: mai troppo fredda d’inverno nè troppo calda d’estate. La soluzione ideale potrebbe essere di posizionare la cuccia sotto coperture preesistenti, come porticati, pensiline o pergolati. Se non ce ne fossero, andrà benissimo anche aridosso delle mura di casa: l’importante è che sia sufficientemente riparata da vento e intemperie, non esposta al calore diretto del sole nei periodi più caldi dell’anno. Dovrebbe essere posizionata vicino all’ingresso di casa, in modo che sia ben visibile, così che il cane possa sorvegliare facilmente il luogo, altrimenti potrebbe trovarsi una posizione diversa dove riposare!”
    Infine, dato che vivi nel profondo sud ed hai intenzione di lasciare fuori il cane anche di notte (cosa che noi sconsigliamo in ogni caso), fai molta attenzione alla Leishmaniosi, perchè gli insetti veicolatori di questa malattia incurabile agiscono proprio nelle ore notturne, pertanto abbi cura di proteggere adeguatamente il tuo beagle con antiparassitari adeguati ed eventualmente anche con il vaccino apposito.

  • Melania scrive:

    Buongiorno… un consiglio… devo comprare la cuccia per la mia Maya… sono indecisa tra questi due modelli, questa è quella economica http://www.animalmarket.it/pet/home/details/484/55/cane/cucce/cucce-da-esterno/cuccia-in-plastica-smontabile-modello-medio.html
    mentre quest’altra è quella che, secondo me, sembra più buona http://www.zooplus.it/shop/cani/cucce_porte_cani/cucce_cani_interni_esterni/404830#more
    Mi date un vostro parere? per le misure va bene la medium?
    GRazie

  • Melania scrive:

    aggiungo…. http://www.zooplus.it/shop/cani/cucce_porte_cani/cucce_legno/cucce_cani_sylvan/382149

    aspetto i vostri consigli.
    Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Melania, noi scarteremmo subito la prima per via delle misure, ci sembra troppo piccola. Tra le restanti devi valutare tu, sicuramente quella in legno è molto più bella ma richiede costante manutenzione se la devi tenere all’esterno (anche se al riparo) perchè il legno col tempo si deteriora e marcisce se non viene protetto regolarmente con dell’impregnante. A parte questo rimaniamo un po’ perplessi dalle misure interne della cuccia che ci sembrano un po’ striminzite, devi valutare anche in base alle dimensioni corporee della tua Maya. Se è piccolina e minuta forse potrebbe andare bene, altrimenti forse ci starebbe un po’ stretta. Quella in plastica della Ferplast invece potrebbe andare bene e come misura prenderei l’intermedia, ovvero la “Dogvilla 90”.

  • Melania scrive:

    Abbiamo preso la dogvilla 90!Quella in legno è indubbiamente più bella, ma devo pensare alla praticità nel pulirla… e poi ho letto recensioni positive sulla qualità della resina della FERLAST! Grazie mille! A presto!

  • fabio scrive:

    Ho come l’impressione che mi è stata data una cuccia troppo piccola…ho preso una cuccia in compensato marino…le misure sono 60 profondita h 60 larghezza 50…il falegname insisteva di non prendere quella fi una misura più grande ecc…attualmente il mio beagle ha 4 mesi,secondo voi è un po piccola?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Diciamo che può andare bene ancora per un mese o due, ma sicuramente è una cuccia troppo piccola per un beagle adulto, infatti le dimensioni consigliate nell’articolo qui sopra sono ben diverse.

  • Gennaro scrive:

    Buonasera!
    Dovrei acquistare una nuova cuccia per il mio beagle di due anni d’eta e volevo chiedere gentilmente, se, con tetto spiovente, avente misure 75x90xH73cm può andare bene oppure quella 85x100xH86 cm.
    Con tetto piano hanno le stesse misure ma cambia l’altezza, rispettivamente 67 e 78 cm. La cuccia è in HPL multistrato.
    Grazie e cordiali saluti

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Gennaro, difficile rispondere alla tua domanda, le dimensioni possono essere corrette entrambe, a seconda innanzitutto dalla “stazza” del tuo beagle. Ci sono beagle maschi alti 42 cm e pesanti 20 Kg (in questo caso scegli la più grande delle due), altri invece decisamente più minuti! Quindi basati innanzitutto sulle dimensioni del tuo beagle, e in secondo luogo sull’utilizzo che ne fa: la usa solo di giorno o anche di notte? Anche in inverno o solo in estate? Ci metti delle coperte? Hai intenzione di applicare dei pannelli isolanti all’interno? Tutti fattori di cui devi tenere conto! Inoltre considera che se il cane utilizza la cuccia anche di notte e nella stagione fredda, è necessario che la cuccia non superi di molto le dimensioni del cane stesso perchè è proprio con il calore dell’animale che si scalda, quindi più grande è e più sarà fredda. Il che va benissimo se la usa in estate o solo di giorno, ma decisamente no se la usa anche in inverno e/o di notte. Per quanto riguarda il tetto, va a tua discrezione, io sinceramente non comprerei più quella con tetto spiovente che trovo inutile, mentre quella con il tetto piano oltre a disperdere meno calore solitamente è anche più facile da pulire.

  • Gennaro scrive:

    Grazie Simona per i consigli. Sono stati molto utili.
    Mi baserò innanzitutto sulle misure del cane e sul suo peso. Il mio beagle utilizza la cuccia sia di giorno che di notte e, in estate e inverno. Per quanto riguarda il materiale, l’HPL, ho letto, che ha la caratteristica di mantenere l’ambiente interno caldo nella stagione fredda e fresco nelle giornate estive. Inoltre, farò installare una porta basculante per un maggior isolamento termico. Riguardo al tetto, ho avuto la conferma. Ero orientato sul tetto piano e l’ingresso decentrato.
    Grazie ancora e buona serata

  • Alessandro scrive:

    Ciao a tutti, vorrei costruire una cuccia in legno, con base rettangolare e tetto spiovente sul retro, per il mio cucciolo di beagle che userà anche quando crescerà. Vorrei sapere se le misure(interne)88LX57PX60-50H possono andar bene.
    Un’altra domanda lui ha quasi 3 mesi e morde le mani però ad un certo punto inizia a far male e sembra che si arrabbi è normale? Cosa posso fare per farlo smettere? Grazie in anticipo.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Alessandro, se leggi l’articolo qui sopra trovi quali sono le misure ideali per una cuccia da esterno per un beagle adulto, mentre nell’articolo Se il beagle morde trovi tutti i consigli per risolvere questo problema, comunissimo nei cuccioli.

Lascia un commento