Torna all'homepage

Le vaccinazioni del Beagle

Autore: Francesco Vischi
Categoria: Salute

Le vaccinazioni del BeagleGarantire al nostro meraviglioso amico tutte le vaccinazioni necessarie non solo è un passo obbligatorio per prendersi davvero cura di lui ma serve anche a ridurre drasticamente le probabilità che in futuro possa ammalarsi gravemente.
Non facciamoci quindi scrupoli nello scegliere il veterinario di fiducia: sarà la persona più importante sulla quale fare affidamento sia per la cura del nostro beneamato, sia per la risoluzione di ogni dubbio da parte nostra sullo stato di salute del cane, fin da quando è cucciolo!

Proprio in tenera età, di solito verso i due mesi di vita, il cucciolo deve effettuare la prima vaccinazione di base. Normalmente viene utilizzato un unico prodotto pentavalente (quindi si fa una sola iniezione) per poi effettuare due richiami, terminando il ciclo intorno ai tre mesi e mezzo o ai quattro. Il veterinario vaccinerà quindi il nostro piccolo amico contro:

  1. Cimurro
  2. Epatite infettiva
  3. Leptospirosi
  4. Parainfluenza canina
  5. Parvovirosi

In seguito sarà necessario un richiamo annuale per tutta la vita del cane contro le stesse malattie.

In più è possibile che il veterinario ci consigli altre vaccinazioni a seconda delle circostanze.

Ad esempio, per quanto riguarda la vaccinazione antirabbica non è obbligatorio effettuarla ma è opportuno che proteggiamo il nostro cane se viaggiamo in zone dove si sono manifestati focolai (nella prima parte del 2010 se ne è sviluppato uno nelle zone del Veneto, Friuli e Trentino, in rapida propagazione). È invece obbligatorio procedere con la vaccinazione antirabbica, da effettuare almeno venti giorni prima della partenza, se abbiamo in programma un viaggio all’estero.

Quindi, ricordiamolo molto bene: facciamo sempre riferimento al nostro veterinario di fiducia che ci saprà consigliare i trattamenti più opportuni in base alla zona in cui viviamo e al nostro stile di vita!

53 commenti:
  • Roberto scrive:

    io aggiungerei la vaccinazione anti filaria per chi è nelle zone a rischio e per chi viaggia spesso con il cane in zone pericolose.
    In alternativa da usare le pasticche da dare mensilmente in casi di occasionali visite in zone a rischio.

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Grazie dell’informazione Roberto!
    In effetti la vaccinazione contro la filaria è importantissima e degna di nota, come l’impiego delle pastiglie da usare in alternativa.

  • mary scrive:

    vorrei un informazione,io il primo vaccino l’ho preso nella farmacia veterinaria ma mi hanno detto di fare un solo richiamo dopo una settimana…….hanno sbagliato e gliene devo fare un altro???

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Per avere la certezza di usare correttamente il vaccino è meglio affidarsi al parere del proprio veterinario, che dovrebbe tener traccia della situazione del cane sia sul libretto sanitario che di solito viene lasciato al proprietario sia in un proprio archivio dell’ambulatorio. Sicuramente il veterinario ti saprà dare le giuste indicazioni.

  • delia scrive:

    Salve e complimenti a voi!Abbiamo acquistato un cucciolo di beagle in Cina ,dove attualmente viviamo,sottoponendolo a tutte le vaccinazioni consigliate dalla veterinaria.Ora torniamo per due mesi in Italia e a a malincuore lasceremo Snoopy da lei per due mesi.Pensavamo di posticipare la vaccinazione antirabbica al ns.rientro,quando cioè lui avra’ circa otto mesi.Esiste un’eta’ consigliata o no?Chiedo a voi queste informazioni dato che comunicare in cinese nn sempre è facilissimo!!!Pensate che il ns. cagnolino soffrira’ per questo periodo senza di noi o se ne fara’ una ragione???grazie infinite,Dede.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Delia, grazie per i complimenti! 🙂
    Dunque, la vaccinazione antirabbica è da fare sempre sopra i 4-6 mesi di età, quindi puoi farla sia prima che voi partiate per l’Italia, sia al vostro rientro.
    Se in questo lasso di tempo avrete cura di lasciare Snoopy ad una persona fidata, che saprà occuparsene al meglio, soddisfacendo tutte le sue esigenze (corretta alimentazione, movimento quotidiano, socializzazione con cani e persone, gioco), e tenendolo in un ambiente familiare, il piccolo sentirà sì il distacco da voi, ma non accuserà traumi.

  • emanuela scrive:

    il mio cucciolo,mi verrà consegnato con la prima vaccinazione,dopo quanto tempo ne deve fare un’altra??grazie

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Emanuela,
    portando il tuo cucciolo immediatamente dal veterinario per la prima visita (appena lo porti a casa) a seconda della vaccinazione fatta e del suo stato complessivo di salute ti consiglierà i periodi più indicati per le somministrazioni successive. Di solito attorno ai 3 mesi e mezzo si finisce il ciclo.

  • linda scrive:

    CIAO OGGI PORTO BRITTANY IL MIO BEAGLE DI 10 MESI IN CLINICA PER EFFETTUARE L’ANTIRABBICA CI SONO CONTO INDICAZIONI IN QUESTO VACCINO

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Linda, da quello che ci risulta non ci sono particolari controindicazioni rispetto alle altre normali vaccinazioni, ma anche in questo caso, essendo un’informazione tecnica molto specifica che dipende dallo stato di salute del singolo cane, il veterinario ti saprà dare informazioni più esatte e approfondite.

  • emanuele scrive:

    ciao ho appena comprato una cucciola di beagle che mi porteranno domani , la prima vaccinazione l’ha già fatta in allevamento adesso deve fare il richiamo volevo sapere se nel frattempo posso portarla fuori per i bisogni o e meglio aspettare? grazie 1000

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Emanuele, l’unico modo per abituare il cucciolo a fare i bisogni fuori è proprio… portarlo fuori. Per questo motivo anche in questa fase così delicata della crescita, bisogna trovare dei compromessi per far uscire il cucciolo: coprirlo bene con maglioncini e cappottini in caso di freddo e pioggia e portarlo in zone “pulite” e non troppo frequentate da altri animali (e soprattutto non farlo avvicinare a feci altrui) per evitare che prenda malattie finchè non ha finito il ciclo di vaccinazioni.
    Naturalmente bisogna incentivarlo a fare i bisogni fuori e quindi premiarlo e complimentarsi con lui quando fa pipì o popò fuori casa, mentre ignorarlo del tutto e pulire senza farsi vedere quando li fa dentro casa. Ecco un articolo che può esserti utile:
    Come insegnare al Beagle a fare i bisogni nel posto giusto

  • Ilse scrive:

    Ciao, stiamo per prendere un cucciolo di beagle nato il 4 aprile. Siccome sono austriaca, tutti gli anni andiamo a farci le vacanze estive in Austria (in Tirolo di preciso) anche per andare a torvare i parenti, con partenza intorno la meta’ di luglio quando il cucciolo avra’ circa 3 mesi e mezzo. Ho letto che e’ obbligatorio il vaccino antirabbia che pero’ non si fa prima di 6 mesi ed ho saputo che i cuccioli sotto ai 3 mesi sono esentati dall’antirabbia se i genitori erano vaccinati contro l’antirabbia (non credo che lo siano). Che cosa ci consiglia di fare?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Ilse, quello che ti consigliamo è di chiedere delucidazioni al tuo veterinario, che sicuramente è più informato di noi riguardo la vaccinazione antirabbica e saprà senz’altro suggerirti come comportarti. Visto poi che dovrai fare il passaporto al tuo cucciolo (necessario per portarlo all’estero), per essere proprio sicura chiedi anche alla tua Asl di competenza. Intanto in questo articolo puoi trovare qualche informazione di carattere più generale: Viaggio all’estero con il Beagle.

  • Silvia scrive:

    Salve, innanzitutto complimenti per il sito, veramente utile!
    Da pochi giorni ho una cucciolina di beagle di 2 mesi e mezzo, ha già fatto il primo vaccino mentre il secondo lo farà tra un paio di settimane.
    Il mio ragazzo ha un cane di due anni (vaccinato) e vorremmo farli incontrare…è pericoloso? Ho trovato informazioni solo sulla pericolosità di portare il cucciolo in luoghi frequentati da altri cani, più che altro per eventuali escrementi che il cucciolo potrebbe annusare o leccare, ma per quando riguarda l’incontro con un altro cane, che faremmo avvenire in casa, nessuna notizia.
    Un’ulteriore domanda a riguardo…è meglio farli incontrare a casa mia o a casa del mio ragazzo? Non vorrei che per una questione territoriale il cane di lui reagisse male all’ingresso di un altro cane sconosciuto..Grazie mille!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Silvia, se il cane del tuo ragazzo ha un carattere equilibrato e non ha problemi con i cuccioli, allora ben venga l’incontro con la tua cucciola. E’ vero che finchè il cucciolo non ha completato il ciclo di vaccinazioni bisogna fare attenzione che non entri in contatto con cani sconosciuti e soprattutto con i loro escrementi. Ma se si tratta di farla incontrare con un cane che conosci e sai essere sano ed equilibrato, in un posto sicuro e pulito allora non ci sono problemi.
    Il luogo del primo incontro sarebbe preferibile che fosse la casa della piccola, così il grande non si sente minacciato nel suo territorio da questa nuova presenza. 🙂

  • claudio scrive:

    ciao ragazzi e complimenti per questo sito interessantissimo ed utilissimo….
    vorrei sapere il mio beagle zeus ha 4 mesi e mezzo potrebbe gia effettuare l’antirabbica??o mi consigliate di aspettare un altro po’?Grazzie …:-p

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Claudio, che noi sappiamo è possibile fare l’antirabbica a partire dal terzo mese di vita del cucciolo, quindi se abiti o ti devi recare in zone a rischio oppure devi andare all’estero con il tuo cucciolo, puoi procedere tranquillamente! 🙂

  • dayana scrive:

    Ciao Fabry e simo, tra un mesetto andro’ a prendere la mia Ninni. Avendo già programmato le mie ferie eravamo rimasti d’accordo con l’allevatrice che sarei appunto andata a prenderla in tale periodo, cosi sarebbe stata giusto 3 mesi insieme a mamma e fratelli. Ieri pero lei mi ha chiamato dicendomi che molti cani dell allevamento hanno preso la tosse canina, e che fortunatamente lei al momento è ok.Essendo anche in fase di vaccini la sua paura è ke si prenda qualcosa anche perche mi dice che è appena nata una cucciolata e ci saranno arrivi di cani nuovi(dato ke faranno da pensione).In sostanza mi ha chiesto se posso andare a prendere la cucciola subito onde evitare che si prenda qualcosa. Io purtorppo sono impossibilitata almeno fino al 20, ma ora mi è presa l’ansia perche nn vorrei le succedesse qualcosa. Mi date per favore un consiglio? c’è il rischio che si prenda questa brutta tosse ?dato che è cucciola dovesse prenderla curararla è possibile vero???ho tanta paura 🙁 grazie…

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Dayana! Eh, purtroppo il rischio che si ammali anche la tua cucciola è reale e se la piccola ha già compiuto i due mesi, sarebbe effettivamente il caso di portarla via dall’allevamento. Certo è che se proprio non puoi non ci sono molte alternative. Magari prova a parlare con il tuo futuro veterinario, per capire quali sono i reali pericoli, per quanto ne sappiamo noi la tosse dei canili è curabile, ma quando si tratta di cuccioli così piccoli la questione è sempre più delicata…

  • giovanna scrive:

    Ciao, ho un cucciolo di Beagle di 3 mesi. E’ vero che il vaccino antirabbia si fa a partre dai 3 mesi? Ci sono controindicazioni se si fa con il caldo? Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Giovanna, sì, che noi sappiamo è possibile fare l’antirabbica a partire dal terzo mese di vita del cucciolo e non crediamo ci siano particolari controindicazioni per il caldo, ma per sicurezza è sempre meglio chiedere ad un veterinario! 🙂

  • dayana scrive:

    Ciao! Il 18 agosto ho portato a casa la mia Ninni e aveva gia’ fatto il 1° vaccino. Dopo 3 giorni ha fatto il richiamo. ora a meta settembre concluderà il ciclo. Esattamente a 3 mesi e mezzo. Quando l’ho portata a casa l’ho fatta uscire solo una volta tra il 1 e il 2 vaccino. Portandola poi dal veterinario le hanno trovato i vermi(ascaridi e aricocefali)..Immaginate la mia paura,, pensavo fosse stato per colpa mia .. x averla portata fuori.. mentre il dottore ha detto ke probabilmente nell’allevamento è facile ke li riprndano se non sverminata nel modo giusto.Cosi ha fatto la cura e quelle robe brutte sono andate via. Ad ogni modo ora sono passati 10 dal 2 vaccino e ieri l’ho portata nel bosco e al fiume dove io ho la casa in montagna, stando iper attenta a nn farla avvicinare a niente.Anche se mi han detto che dopo il 2 è praticamente a posto.. mi son venute tutte le ansie di questo mondo… Ieri ha anche piovuto tt il giorno e sapendo ke la pioggia sterilizza e cancella ogni traccia ero un po’ piu’ tranquilla. secondo voi ho fatto male?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Dayana, noi consigliamo sempre di trovare un compromesso tra il ciclo di vaccinazioni e le esperienze che è importante far provare al cucciolo in tenera età: è davvero fondamentale iniziare fin da subito a portarlo fuori, a fargli provare situazioni e luoghi diversi, fargli incontrare altre persone e altri cani, per evitare che cresca con mille paure! Basta fare solo un pò di attenzione a dove lo si porta e a non farlo avvicinare ad escrementi di altri animali e a cani sconosciuti. Quindi non preoccuparti, non hai fatto male a portare finalmente fuori la tua Ninni, adesso comincia a portarla a spasso con regolarità!

  • dayana scrive:

    Grazie Simo!! Ora sono piu’ tranquilla!! ieri al fiume era una saetta e saltava da una pietra all’altra con una destrezza paurosa .. sembrava l’avesse sempre fatto.. Mi rendo conto che quando scorazza nei boschi è davvero felice.. ti giuro è ancora tanto piccola ma mi sta dando tante soddisfazioni su tutti i fronti… gli manca davvero solo la parola… e voi lo sapete meglio di me!!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Eheheh, sì, lo sappiamo ma è ugualmente bellissimo sentirti parlare così! 🙂

  • Silvia scrive:

    Ciao… io vorrei capire una cosa che non mi è ancora chiara… in base alle vaccinazione che una cane fa, quando è possibile metterlo a terra, portarlo fuori insomma, senza problemi?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Silvia! Eh, probabilmente non ti è chiara perchè esistono pareri contrastanti in merito! Alcuni (soprattutto veterinari) sostengono che il cane debba restare chiuso in casa fino al termine del ciclo di vaccinazioni per evitare che contragga malattie per cui non è ancora totalmente coperto dai vaccini. Altri invece (tra cui noi) sostengono che il cane si possa (anzi, si debba) portare fuori fin da subito prendendo naturalmente i dovuti accorgimenti, come portarlo in zone il più possibile “pulite” e poco frequentate da altri cani, evitare di farlo entrare in contatto con cani sconosciuti, evitare di farlo avvicinare a feci di altri animali e coprirlo bene in caso di freddo o pioggia. Farlo uscire e iniziare da subito a metterlo a contatto con il mondo è davvero importante per la sua educazione e per la formazione del suo carattere: se resta chiuso in casa fino ai 4 mesi, senza vedere altri cani, senza vedere altre persone e in generale senza sperimentare le situazioni più diverse è molto probabile che cresca con tante paure e magari qualche problema di socializzazione, senza contare che essendosi abituato a fare tutti i bisogni in casa, sarà molto difficile poi fargli capire da un momento all’altro che deve iniziare a farli fuori (infatti la maggior parte delle persone che non portano mai a spasso il cucciolo, si ritrovano dopo qualche mese con un cucciolone che resta fuori per ore senza fare nulla, salvo mollare tutto appena rientrato a casa). Insomma, secondo noi con un pò di prudenza e tanto buon senso puoi portarlo fuori fin da subito!

  • Silvia scrive:

    Allora sto andando per la giusta strada… ha quasi finito i vaccini, quindi posso stare più tranquilla. Confermo quello che hai detto sulla socializzazione. La mia Elis è una giocherellona, qualsiasi cane incontri non ci pensa due volte per giocarci un pò! Molti cani, anche più grandi di lei la temono… e secondo me è proprio perchè non sono stati abituati da piccoli a stare a contatto con altri cani. Grazie comunque della conferma. 😀

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Figurati! Dai che dopo l’ultimo richiamo puoi tirare un sospiro di sollievo e darti alla pazza gioia con la tua cucciola! 🙂

  • DINO scrive:

    Ciao,io al mio cucciolo ho fatto il vaccino con un richiamo solo consigliato dal farmacista e non gli ho fatto la vaccinazione antirabbica,
    adesso il cane a 16 mesi e sta bene, volevo sapere se ho sbagliato che in questi mesi non gli ho fatto qualche cura?
    E che cura e che vaccino gli dovrei fare?
    E quando gli e lo dovrei ?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Dino, per tutte le questioni di stretta competenza medica è sempre necessario rivolgersi al veterinario, sarà lui a dirti quali vaccini effettuare e con quali tempistiche intervenire. Solitamente comunque viene effettuato il richiamo della pentavalente una volta all’anno, mentre il vaccino per la Leptospirosi viene richiamato anche dopo 6 mesi. L’antirabbica non è obbligatoria non nostro paese ma solo in determinate zone (ad esempio Trentino), cioè dove la malattia è più diffusa. E’ anche obbligatoria qualora dovessi recarti all’estero con il tuo cane e se vuoi farlo partecipare ad esposizioni di bellezza.
    Infine è proprio per evitare che il cane cresca con qualche paura che noi consigliamo sempre di portare fuori il cucciolo fin da piccolo, con le dovute precauzioni ovviamente, perchè è fondamentale che faccia più esperienze possibili.

  • DINO scrive:

    Riguardo sul discorso di fare uscire il cane fin da subito io penso che sia meglio farlo uscire già nei primi mesi, io primi 4/5 mesi il cane non lo facevo uscire, e stato difficile dopo farlo imparare a andare a fare i bisogni fuori ma con calma e tempo ci è riuscito, ma gli e rimasto un problema con le persone e una giocherellona ma con gli altri cani no ha paura

  • Rita scrive:

    Salve, sono Rita. Ho un Beagle di sette mesi e oggi ha fatto il vaccino antirabbica. Il problema è che ho notato nel mio cane un comportamento strano: è stanco e non è giocherellone come al solito. Inoltre non ha nemmeno voluto mangiare. È normale questo suo atteggiamento? Ciao e buona serata

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Rita, spesso capita che dopo una vaccinazione il cane mostri sintomi di malessere, ma solitamente si risolvono al massimo entro un paio di giorni, quindi per il momento non preoccuparti. Tieni il cucciolo sotto controllo e se continua così o peggiora, allora portalo dal tuo veterinario.

  • Gabriele scrive:

    Di nuovo ciao Amici di AmicoBeagle! Ho Diana da 5 giorni e ho già provveduto alla sverminazione, adesso (ha 2 mesi) devo provvedere a vaccinarla… Sono un po’ timoroso: ho perso un cagnolino quando avevo 5 anni poco dopo il vaccino, qualche tempo fà un altro cucciolo si è sentito veramente tanto male, e 2 mesi fà, un piccolo beagle che erano pronti a farmi avere, previa vaccinazione, ha resistito ben poco e non ho avuto nemmeno il tempo di conoscerlo! Dopo 5 giorni di attenzioni no-stop per iniziare ad educarla al meglio e rendere meno traumatico il distacco dalla famiglia, vedendo quanti progressi ha fatto in così poco dei progressi stupefacenti, sono veramente preoccupato al fatto che le possa succedere qualcosa :/ Quali sono i rischi reali del vaccino? Sono “solo” stato sfortunato io in precedenza o comunque qualche rischio c’è? Ho paura…

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Gabriele, purtroppo non siamo le persone giuste per rispondere a domande di così stretta competenza medica, siamo sicuri che il tuo veterinario potrà risponderti in modo più competente ed esaustivo di quanto potremmo fare noi. Parlando per esperienza però, siamo molto stupiti da quello che ci racconti perchè sinceramente noi non abbiamo mai sentito di cuccioli che si sono ammalati o peggio dopo il vaccino… magari capita un po’ di febbre e spossatezza ma solitamente in un paio di giorni si risolve.

  • Gabriele scrive:

    Mi sa che allora sono stato sfortunato io in passato! Io sospetto qualcosa riguardo una sverminazione non effettuata prima, ma chiederò al veterinario! Sicuramente la risposta mi rasserena alquanto! Magari, visto il rischio di febbre, se piove evito di farla uscire per fare i bisogni… no?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Mah, io non mi fascerei la testa prima del tempo, se sta bene puoi farla uscire con un cappottino anche se piove. Comunque parlane bene con il tuo veterinario e segui le sue indicazioni.

  • Stefania scrive:

    Salve buon giorno avrei bisogno di capire se possiamo portare un po’ fuori il nostro cagnolino di due mesi appena preso dall ‘ allevamento e a cui ė stata somministrato il primo vaccino , premurosi di fare attenzione a cosa c’è nel suolo ed eventuali cani non conusciuti grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Stefania! Dunque, noi consigliamo di iniziare fin da subito a portare fuori il cucciolo per uscite brevi, soprattutto al fine di impostare una buona educaziona ai bisogni. E’ fondamentale infatti abituarlo fin da subito a sporcare fuori di casa, perchè se adesso si abitua a sporcare sulle traverse, tra qualche mese ti ritroverai con un cucciolone che rimane fuori per ore senza fare niente salvo liberarsi appena arrivato a casa, perchè giustamente è così che ha imparato. Ovviamente il tutto facendo sempre la massima attenzione e prendendo i dovuti accorgimenti, come portarlo in zone “pulite” e poco frequentate da altri cani, non lasciarlo avvicinare ad escrementi di altri cani o altri animali, coprirlo bene se fa freddo o se piove… Per maggiori informazioni leggi l’articolo Come insegnare al Beagle a fare i bisogni nel posto giusto

  • Rosy71 scrive:

    Salve e complimenti x gli ottimi consigli che ci date.Oggi il mio piccolo bigol di 2 mesi ha fatto il primo vaccino . LA domanda che vorrei fare é : normale che non mi fa la pipi sul tappetino ? Cosa che ha fatto fino a stamattina … dopo il vaccino la sta facendo dappertutto , gli passerà? E inoltre continua a piangere la notte non vuole stare da solo , come mi devo comportare? Lo lascio però lui piagnucola e non riesce a dormire .Grazie e buona giornata a tutti.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Rosy, è normale che un cucciolo così piccolo abbia ancora le idee molto confuse su dove fare i bisogni, quindi armati di tanta pazienza e segui i consigli riportati nell’articolo Come insegnare al beagle a fare i bisogni nel posto giusto. Considera che il tuo cucciolo è ancora molto piccolo perciò è normale che, se si sveglia durante la notte, piagnucoli un pò… tutti i cuccioli soffrono di solitudine e vorrebbero sempre stare in compagnia. Purtroppo però il modo migliore per far abituare il cane a non piangere di notte non è correre da lui al primo lamento, ma ignorarlo. Eventualmente puoi metterti a dormire vicino a lui, ma quando lo senti piangere, limitati a parlargli in modo tranquillo e pacato, in modo che si senta comunque rassicurato dalla tua presenza. Nei seguenti articoli trovi qualche consiglio a questo riguardo:
    Quando il cucciolo piange di notte
    Educhiamo bene il cucciolo con il “confinamento”

  • Rosy71 scrive:

    Grazie mille … sto un po’ preoccupata perché dopo aver fatto il vaccino sta molto abbattuto , vuole dormire e si fa male dove ha fatto la punturina .Però ha mangiato , é normale che si senta cosi ?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Rosy, le vaccinazioni spesso possono comportare un po’ di febbre e/o malessere generale nei cuccioli, tutto normale se parliamo di un paio di giorni. Se invece la situazione dura più a lungo allora è il caso di contattare il veterinario.

  • Angela scrive:

    Ciao Simona la mia Elodie ha terminato il ciclo di vaccinazione mercoledì scorso..il veterinario ha detto di farla uscire dopo una settimana..oggi a pranzo vorremmo portarla a fare un giretto..dici che è tranquillo?nei paraggi ci sono dei cani randagi ma ovviamente noi staremo attentissimi a tutto.già é stata in contatto due settimane fa con la cagnolina di una nostra amica..andammo a cena lì ed Elodie e Diana hanno giocato continuamente..quindi sappiamo che non ha problemi di socializzazione con altri cani,e anche con le persone tra cui i bambini..É stata un intero gg a giocare con nostro nipote di quattro anni..vogliamo portarla fuori per farle scoprire tt ciò che c é di bello..ha già formato gli anticorpi?o sono necessari altri gg?magari possiamo farla uscire con le giuste attenzioni..grazie mille Angela

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Angela, se il veterinario ti ha dato l’ok allora comincia pure a portarla fuori, prima comincia ad esplorare il mondo e meglio è! Quando si può cominciare a portare fuori il cucciolo per le prime esperienze?

  • Tonio scrive:

    Salve, fra qualche giorno andrò a prendere la mia cucciola, non è un allevamento e non chiede soldi per la cucciola di conseguenza le vaccinazioni devo iniziarle io, la piccola avrà 60 giorni
    . Secondo voi posso portarla subito dal veterinario appena presa o sarà troppo traimatico per lei
    , visto che già sta subendo il trauma della separazione dalla mamma?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Antonio, in effetti il momento di separazione da mamma e fratellini è sempre traumatico per i cuccioli, ma secondo noi, vista la situazione, faresti bene a portarla prima possibile da un veterinario per verificare il suo stato di salute generale e pianificare il ciclo di vaccinazioni e sverminazioni.

  • Nina scrive:

    Ciao, ho West da 5 giorni. L ho preso che ha due mesi e 15 gg, ad ottobre ha l ultimo richiamo x il vaccino.
    Lo porto spesso fuori tipo dopo nanna, pasti e gioco ma non sapevo che non dovesse annusare feci altrui( scoperto grazie a voi!), questo può compromettere la sua salute? Ieri l ho beccato che mangiava nella letteriera di Nyx(la gattina), ho letto un po su internet ma non ce nulla di chiaro. É pericoloso essendo piccolo e non avendo terminato tutto il ciclo?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Nina! Dunque, se la tua gatta è sana non dovrebbero esserci conseguenze, ma non è mai cosa buona quella di mangiare le feci altrui pertanto, visto che per i cani purtroppo le feci dei gatti sono una prelibatezza, ti consiglio di mettere la lettiera fuori dalla portata di West. 😉

  • Lory scrive:

    Ho perso un Beagle di 15 anni ho in casa una Beagle di 14 anni e il mio giardino ospita durante il giorno un amstaff di mio figlio di 7 anni i 3 cani non avevano problemi di convivenza.Ora vorrei prendere un cucciolo di Beagle ci sono problemi nella convivenza?sporattutto in tema vaccinazione.Secondo la sua esperienza è possibile questa convivenza?ci potrebbero sete problemi di accettazione da parte dei fui cani adulti?i due Beagle l cioè la femmina anziana e il cucciolo possono dormire insieme?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Lory, dal punto di vista sanitario se i due cani adulti sono sani e regolarmente vaccinati non ci sono rischi per il cucciolo, per il quale ovviamente dovrai pianificare il normale ciclo di vaccinazioni. Per il resto sicuramente l’arrivo di un cucciolo sconvolgerà un po’ le loro vite e inizialmente si sentiranno un po’ destabilizzati, soprattutto la beagle anziana, ma se saprai prendere i dovuti accorgimenti e presentarli nel modo corretto, vedrai che in poco tempo si ristabiliranno gli equilibri. Nell’articolo Se è in arrivo un nuovo cucciolo puoi trovare qualche indicazione a riguardo.

Lascia un commento