Torna all'homepage

Il beagle può mangiare frutta e verdura?

Autore: Francesco Vischi
Categoria: Alimentazione Beagle

Frutta e verdura fotoTra tutte le varietà di cibo che possiamo dare al beagle, certamente frutta e verdura sono quelle che ci fanno venire più dubbi. Gli farà bene o male? Con che quantità possiamo stare tranquilli?

In effetti il beagle, in quanto cane, è un animale carnivoro.
Quindi i vegetali non devono mai essere assunti in grandi quantità. I meccanismi digestivi del cane non sono eccellenti per questo tipo di cibo.

Inoltre è meglio fare attenzione a quei vegetali che sono innocui per l’uomo ma che possono essere tossici per il cane in piccole o grandi dosi a seconda delle sostanze che contengono.

Però i vegetali contengono anche un sacco di nutrienti utili e per questo non vanno demonizzati. Il cane entro certi limiti li può assimilare senza problemi.

Perciò, come regola generale, possiamo usare il cibo vegetale come spuntino fuori pasto o premio se al cane piace molto un particolare tipo di frutta o verdura.

Così, siamo sicuri che il cane non ne mangerà troppo e, anzi, possiamo sostituire certi snack industriali poco salutari con ottime alternative naturali.

Detto questo…

Quale frutta e quale verdura possiamo dare al nostro beagle senza avere pensieri?

Verificando la disponibilità a seconda della stagione, le verdure che il beagle può mangiare senza problemi sono fagiolini, cetrioli, zucchine e carote.

A tanti cani piacciono in modo particolare zucchine e/o carote, infatti queste verdure sono usate da molti proprietari come snack ipocalorici o come premi se il cane dimostra di apprezzarle molto.

In generale, qualsiasi verdura dopo che è stata cotta è più digeribile anche se con le alte temperature si perdono molti nutrienti.
Se il nostro cane non ha nessuna difficoltà digestiva, possiamo valutare se dargli verdura cruda o cotta, anche sentendo il parere del veterinario.

Come frutta, invece, possiamo dargliela quasi tutta ma facciamo attenzione ad alcuni importantissimi accorgimenti.

  • Evitare assolutamente che il cane rosicchi o mangi i noccioli di ciliegie, prugne, albicocche e pesche. Contengono una potente sostanza tossica (cianuro).
  • Moderare al massimo, o ancor meglio evitare, la frutta troppo zuccherina (ad esempio i fichi). Questo eccesso di zuccheri può provocare disturbi digestivi al cane.
  • Evitare l’uva nel modo più assoluto perché è tossica per i cani e può danneggiare gravemente i loro reni.

E tra le verdure, quali sono quelle a cui fare attenzione o che non vanno mai date al cane?

Dobbiamo fare attenzione a spinaci, cicoria, bietole e lattuga.
Queste verdure non sono propriamente tossiche, quindi il cane ne può mangiare, ma bisogna stare attenti alle quantità

Infatti, se non si fa attenzione, queste verdure possono compromettere l’assimilazione del calcio da parte dell’intestino e aumentare il rischio di calcoli all’apparato urinario.

Nel caso degli spinaci, poi, come riportato nei commenti, ci sono diverse scuole di pensiero. Siccome esistono delle controindicazioni, preferiamo evitare di consigliarli ai nostri lettori visto che ci sono altre verdure che i cani possono mangiare tranquillamente.

In particolare, gli spinaci è vero che hanno proprietà benefiche ma è anche vero che sono ricchi di acido ossalico, il quale superata una certa dose risulta dannoso per i reni del cane, pertanto se proprio vogliamo aggiungerli alla sua dieta, facciamolo con molta moderazione.

Se vogliamo dargli le patate, è meglio che siano bollite perché diventano molto più digeribili e con le alte temperature si distruggono alcune tossine che potrebbero essere dannose per il nostro amico.

Decisamente da evitare i peperoni, i pomodori e le melanzane: l’apparato digerente del cane non riesce ad elaborarli e possono aggravare delle patologie esistenti (ad esempio l’artrite).

In più dimentichiamo assolutamente l’aglio, l’erba cipollina e le cipolle perché irritano facilmente l’intestino del cane e contengono sostanze tossiche che possono provocare seri danni ai globuli rossi.
Queste verdure non dobbiamo proprio fargliele mangiare, mai.

Quindi, facendo attenzione a non fargli mangiare cose non adatte ad un cane, possiamo tranquillamente integrare la sua alimentazione con qualche spuntino vegetale, ancora di più se vediamo che il beagle ne apprezza un tipo particolare.

Come detto prima, con l’aiuto di frutta e verdura possiamo calare il consumo di snack, a maggior ragione se di solito acquistiamo spuntini industriali di bassa qualità. Tutta salute guadagnata per il nostro amato cane! 🙂

Ecco uno schemino molto interessante che, a colpo d’occhio, ci dà le giuste indicazioni su cosa il cane può e non può mangiare.

Cosa possono mangiare i cani?

Cosa possono mangiare i cani: un’infografica di Petyoo

125 commenti:
  • dayana scrive:

    Ciao Ragazzi, ma posso già iniziare a dare a Ninni qualche carota o zucchina come spuntino anche se ha solo 4 mesi? o sarebbe meglio aspettare che compia l’anno di eta’. grazie come sempre 🙂

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Dayana, certo che puoi cominciare, fai solo attenzione a darne all’inizio un pò per volta per vedere come reagisce. Se non si presentano disturbi gastrointestinali, allora via libera agli spuntini vegetali!

  • laura scrive:

    ciao ho trovato molto utile il vostro consiglio sull’uva……non sapevo fossa tossica perchè ho notato che petra al mangia molto volentieri e allora credevo che dandogliela le facesse bene!!!per fortuna ne ha mangiato solo qualche acino senza semi! fiù!!! =)

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Se assunta in minime quantità ovviamente non porta conseguenze, ma per stare tranquilli è sempre meglio evitare no? 🙂

  • PATRIZIA scrive:

    fuori casa ho nespole, pesche, uva, limoni e a Nina piacciono tutti, è difficile evitare che le mangi, alcune crescono alla sua altezza e altre aspetta pazientemente che cadano, noccioli compresi. Non sempre siamo a casa per evitarlo, già è difficile tenere a bada la suocera che le allunga bocconcini non adatti! Comunque faremo il possibile, grazie per le informazioni

  • Anna scrive:

    Ciao a tutti. A Nina piacciono molto le noci, che faccio?? Prima ci gioca come fossero delle palline: le fa rotolare e le rincorre, poi coi denti le rompe e ne mangia il contenuto lasciando i il guscio lucido, come nuovo.
    Grazie per il vostro aiuto!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Anna, le noci non sono tossiche, ma ti consigliamo comunque di evitare di darle a Nina perchè, come tutta la frutta secca, contengono altissimi contenuti di grassi e inoltre, se non sono perfettamente mature, grandi concentrazioni di tannino, che può provocare gravi disturbi intestinali.

  • Davide scrive:

    ciao simona, il pane o la pasta contengono sostanze tossiche per i cani in generale e in particolare per un beagle??

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Davide, il pane o la pasta non contengono sostanze tossiche ma sono cibi ricchi di carboidrati, pertanto lontanissimi dagli alimenti che dovrebbero costituire la dieta del cane, che invece dovrebbe essere ricca soprattutto di proteine, vitamine e sali minerali.

  • simona scrive:

    La mia Nina adora le nocciole, aspetta che cadono dall’albero, e se le divora aprendole perfettamente a metà. Ogni tanto ruba un pomodoro dall’orto ma più che mangiarlo ci gioca lanciandolo sulla discesa del garage… Invece mi lascia molto perplessa la storia dell’aglio, io sapevo che era un disinfettante per l’intestino e si poteva usare anche regolarmente. Anche il veterinario non si è mostrato contrario ha detto solo di usarlo moderatamente perché abbassa la pressione.

  • samanta scrive:

    Ciao! Essendo io una vegana il mio Kiki mangia frutta e verdura a volontà! 🙁 Tanto che devo stare attenta quando porto il cibo alle tartarughe perché si mangia tutto e al cibo che il pappagallo in complicità gli lancia!!!! Non sarà poi per questo che quando siamo in passeggiata mi sembra di portarlo a pascolare da tanta erba che brocca??? Pure io sapevo che l’aglio male non faceva, anzi, il veterinario con l’altro segugio mi aveva ordinato delle capsule molli di aglio utili anche per il cuore e per la respirazione! Ora son in forte dubbio!!! Kiki adora mangiare l’insalata mista e pure condita con poco olio e tanto aceto balsamico o di mele. Non pensavo minimamente che frutta e verdura potessero nuocere ai nostri pelosetti… mannaggia!!!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Simona e Samanta, facciamo qualche precisazione per quanto riguarda l’aglio: se somministrato in pillole (con quindi un dosaggio diverso in base al peso del cane) una volta ingerito agisce da repellente e antiparassitario verso vari gruppi di artropodi, e si usa quindi anche come coadiuvante nel trattamento della profilassi della filaria e della leishmaniosi. Se somministrato al naturale bisogna invece fare moltissima attenzione, perchè in grandi quantità diventa tossico (causa sintomi come diarrea, vomito, urine scure ecc.), altera la capacità dell’ossigeno ditrasportare i globuli rossi e può causare anemia proprio come le cipolle.
    Samanta, puoi continuare a dare al tuo cane frutta e verdura a volontà, non tutti questi alimenti fanno male! Basterà solo fare un pò di attenzione e scegliere vegetali che non possano nuocere alla sua salute. 🙂

  • opalyne scrive:

    Salve a tutti,
    ho una piccola meticcia di beagle e seguo sempre il vostro forum che ha un sacco di articoli interessanti.
    la mia Nami è golosa di frutta, dopo la pappa aspetta sempre il suo spicchio di mela, mangia anche pere, susine e albicocche (trafugate nell’orto di mio babbo) mentre la banana e il cocomero le ciuccia e le sputa dopo poco.
    Mangia anche le carote, e su questo ho un dubbio che vorrei girarvi: dopo aver mangiato diciamo una mezza carota intera diventa matta, iperattiva e comincia a correre in tondo, poi fa tanta pipì dappertutto, sembra non riesca a reggerla.
    infatti ho smesso di dargliela perchè mi sembrava troppo strano questo comportamento… è capitato anche a qualcuno di voi?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Opalyne, è davvero strana la reazione che ha la tua cagnolina dopo aver mangiato la carota. Non sappiamo dirtene il motivo, ma sicuramente è il caso di evitare di darle questo ortaggio.

  • dayana scrive:

    Ciao Ragazzi, ieri non so come la mia Ninni ha tirato fuori da sotto il comodino una testa d’aglio e cel’aveva in bocca.. sicuramente l’eveva portata li in precedenza, rubandola dalla cucina. Mi sono fiondata per toglierla, ma ora la mia paura è: non è che per caso ne ha mangiato qualche spicchio e nn me ne sono accorta.?Se ne ha mangiato qualcuno secondo voi me ne posso accorgere?Mamam che paura!!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Dayana, non è il caso di preoccuparsi in questo modo, anche se ne avesse mangiato qualche spicchio non succederebbe niente, perchè l’aglio diventa nocivo se ingerito in grandi quantità e regolarmente. 🙂

  • dayana scrive:

    tolto un peso enorme!!! grazie di cuore come sempre!! :)siete grandi!

  • fiorella scrive:

    Oddio!!!!!!!!!! non lo sapevo che l uva era tossica e ne ho data tanta alla mia Backy che oltretutto gradiva tantissimo….avrò fatto danno? Che devo fare?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Quello che devi fare è smettere immediatamente di dargliela e sperare che quella assunta in passato non abbia danneggiato i reni… ma in questo caso forse te ne saresti già accorta.

  • laura scrive:

    ma visto che è periodo di zucca… secondo voi gliela posso cucinare alla mia cucciola?? poi vi volevo chiedere.. io alla mia Titti normalmente do le crocchette pero sto notando che quando gli do le carote o zucchine bollite come premi gradisce molto.. Secondo voi, anche se so che le crocchette è gia un pasto a tt gli effetti.. integrare la sua alimentazione con della verdura magari una volta settimana.? Tipo a pranzo zucchine e a cena carote???

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Laura, la zucca se somministrata in quantità moderate e ben cotta è un ottimo alimento per il cane, quindi se ti va di cucinarla per la tua cucciola puoi farlo. Anche le carote e le zucchine sono verdure che può mangiare con tranquillità, quindi puoi continuare ad utilizzarle come premio o snack e magari, una volta ogni tanto, mischiarle alle sue crocchette.

  • Daniela. scrive:

    Articolo molto utile per variare un pò la dieta del nostro amico a 4 zampe.Grazie e complimenti.

  • renato scrive:

    Ciao a tutti ,avrei bisogno di un consiglio sulle crocchette da prendere per luna ,un cucciolo di 6 mesi, visto che ormai ne ho provate parecchie e devo decidermi cosè meglio per lei, se leggo gli ingredienti mi si accappona la pelle, “almo natur, forza10 ,hill’s,natural trainer,select gold,acana, orijen, oppure cosigliatemi voi ,il mio veterinario mi ha consigliato eucanuba ma non se ne parla assolutamente.ciao e grazie a tutti

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Renato, sinceramente non ci sentiamo di consigliarti una marca in particolare perchè ormai in commercio ce ne sono davvero tante di ottima qualità e contemporaneamente cruelty-free (quelle da te citate sono tutte valide ad esempio), quello che devi fare è scegliere quella che più ti ispira in base a diversi fattori (ingredienti, rapporto qualità-prezzo, reperibilità, ecc…) e poi, se la tua cucciola le mangia volentieri e non ha problemi di salute, NON cambiarle più. Variare continuamente marca e tipologia di cibo infatti è dannoso perchè l’apparato gastrointestinale del cane, che ci mette del tempo per adattarsi s digerire un certo tipo di pappa, deve continuamente adeguarsi a quella nuova e questo potrebbe causare dei disturbi.

  • vincenzo scrive:

    ciao il mio beagle compie 3 mesi il 15 di novembre , posso dargli carote e zucchine a pranzo mischiate sulle crocchette? GRAZIE

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Vincenzo, come scritto nell’articolo qui sopra questi due ortaggi possono essere assunti tranquillamente dal cane, quindi possono essere integrati ai loro pasti.

  • vincenzo scrive:

    Simona ti ringrazio tantissimo ciaooo

  • giusy scrive:

    Ciao la mia beagle milu ha 1anno e 9 mesi,pesa 16/17 kg. Secondo voi pesa tanto?ha sempre fame e mangia tutto,visto che sta arrivando l inverno e durante la giornata sta fuori in un terrazzo coperto,devo farla dimagrire?grazie giusy

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Giusy, non potendo vedere il cane ci risulta molto difficile rispondere alla tua domanda. Il peso, così sulla carta, ci sembra un pò eccessivo per una femmina, ma non possiamo basarci solo su questo per dire che è in sovrappeso, perchè bisognerebbe prendere il relazione tutta una serie di fattori, come ad esempio l’altezza e la costituzione generale del cane. Per capirlo meglio, osserva Milù ed esegui regolarmente il test della forma spiegato in questo articolo: Il sovrappeso nel Beagle, ti aiuterà a capire è in sovrappeso oppure no.

  • alice scrive:

    Ciao, il mio cagnolino di un anno va pazzo per le castagne… Mangiarne qualcuna ogni tanto può fargli male? Grazie in anticipo

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Alice, se si tratta davvero di una ogni tanto non dovrebbe succedere nulla, l’importante, come sempre è non esagerare perchè sono molto caloriche. 🙂

  • vincenzo scrive:

    ciao simo sono vincenzo , come dicevo il mio beagle ha quasi 3 mesi , posso dargli il pollo lesso ovviamente in piccole dosi grazie CIAOOOOO

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Vincenzo, il pollo lesso va benissimo, ma se stai nutrendo il tuo cucciolo con del cibo per cani di qualità, fai in modo che il pollo diventi uno strappo alla regola e non… la regola! (altrimenti inizierà a diventare schizzinoso nei confronti del suo cibo perchè, giustamente, il pollo è molto più buono!)

  • Stefania scrive:

    volevo dirvi che siete fantastici vi leggo tutti i giorni e date tantissimi consigli grazie di cuore.
    Stefania

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Grazie a te Stefania!!! 🙂

  • alice scrive:

    SOS… Il mio cane 2 giorni fa ha mangiato, quando io nn c’ero, un po’ di cioccolato senza avere reazioni… Ieri per la prima volta ho provato a dargli 2 fettine di mela e 2 di banana… Questa botta ha rigurgitato il cioccolato dopo 2 giorni… Volevo kiedervi può essere dovuto alla frutta questo rigurgito dato ke sono passati 2 giorni dal ciocc? O è normale ke lo ha rimesso adesso? E se magari è necessario ke vada dal veterinario. Grazie dell’aiuto…

  • Marco scrive:

    Ciao alicem il tuo cucciolo ha vomitato perche?.. perche il cioccolato al tuo cucciolo fa male, hai notato se le feci sono buone? se ha un po di diarrea ti consiglio di non farlo mangiare per 8 ore, e cominciare con i croccantini, inidcati per una sana alimentazione. Io tre giorni fa ho trovato il mio cane nelle tue stesse condizioni, vomitava e molta diarrea, ho scoperto che mia madre ha dato un mix di patate e carote e brodo di pollo.. una bomba. E bastato tenerlo a digiuno per 8 ore (consiglio del mio veterinario), e tutto è tornato alla normalita, se dovesse continuare portalo subito dal tuo veterinario, soprattutto se non è vaccinato.

  • alice scrive:

    Non ha diarrea solo ha vomitato 5 volte in 2 ore circa… Non so se a causa del ciocc di 2 giorni fa o della frutta ke nn aveva mai mangiato e ho dato ieri…

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Alice, riteniamo che il vomito possa essere stato causato dal cioccolato non digerito. Se gli episodi di vomito si sono fermati allora è probabile che tutto si sia risolto naturalmente, se invece continua tutt’ora allora sarà sicuramente il caso di portarlo dal veterinario per qualche accertamento. Il cioccolato per i cani è tossico, ma diventa davvero pericoloso se somministrato in dosi massicce (in particolare se fondente).

  • umberto scrive:

    Ho sempre l’ impressione che la dieta del mio chuck (13 mesi): 200 grammi al giorno quando almo nature mi consiglia 160 o 170,sia poco non tanto per il peso, circa Kg. 15,maquanto per l’ appetito che mi dimostra.
    Da un po di tempo gli aggiungo del riso soffiato allungato con un pò di acqua calda. Uso del vurstel 40 grammi al giorno per i premi. Io non ho notato alcuna disfunzione ne di umore e tantomeno fisica. Faccio bene a continuare o è meglio smettere? Umberto.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Umberto, quello che devi considerare è che il beagle è un cane che mangerebbe fino a scoppiare, sempre, per cui non bisogna basarsi sul suo appetito famelico nel dosargli la pappa, ma solo sulla sua forma fisica! 15 chili di peso per un cane di 13 mesi sono giusti, secondo noi faresti bene a continuare con le dosi consigliate di crocchette e con i premi, mentre potresti evitare di aggiungere il riso soffiato alla pappa. Le crocchette Almo Nature sono di buona qualità e contengono tutti i principi nutritivi di cui il cane ha bisogno senza necessità di ulteriori integrazioni che, invece, andrebbero a sbilanciare la dieta.

  • Salvo scrive:

    Avrei una domanda… Mi è stato consigliato di dare un po’… o qualche goccia di camomilla al mio Monet, per farlo calmare visto che è un cucciolo di soli 2 mesi, quasi 3… io credo che sia normale il suo modo di essere ” iperattivo” però mi hanno detto che con la camomilla il cucciolo diventa più calmo, più docile e disposto all’ascolto … E’ vero oppure è solo una cosa che viene detta tanto per??? in più mi sono reso conto che Monet quando è in compagnia del cane di mio fratello “un meticcio di un anno” Monet diventa una belva XD non lo si può gestire…è un uragano e in più giocano” se cosi si può dire” a darsi dei falsi morsi…entrambi molto agitati … a volte ho anche paura che si possano fare male… infatti li richiamo e richiamo e richiamo più di 10 volte!!!

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Salvo, sì, ci risulta che la camomilla abbia effetti calmanti sui cani così come sugli umani. Quello che possiamo confermarti, però, è che l’equilibrio di un cane si basa prima di tutto sulla soddisfazione dei suoi bisogni fondamentali, in particolare sull’organizzazione dei suoi spazi in casa, sul movimento e sulla socialità (ne parliamo nel report “I 4 Pilastri del cane sano“). Quindi, l’uso di qualsiasi sostanza non deve diventare una scusa per non portare a spasso il cane ogni giorno e per non farlo incontrare, ogni giorno, con altri amici cani e umani. Monet è ancora giovanissimo, è normale che sia così pieno di energie e spesso l’esuberanza di un beagle può spiazzare chi è abituato ad avere a che fare con altre razze. Crescendo si calmerà, ma passerà ancora parecchio. Nel mentre non preoccuparti: se il meticcio con cui gioca non ha problemi di aggressività e va d’accordo con gli altri cani, lascia che corrano e giochino liberamente (meglio se in spazi verdi tranquilli e sicuri) e richiamali il meno possibile per non caricare questi momenti di tensione che per loro sarebbe inutile e dannosa.

  • Salvo scrive:

    Credo che Monet abbia soddisfazioni su spazi in casa e socialità 🙂 mancano ancora le passeggiate, perchè la veterinaria mi ha detto di aspettare il terzo vaccino, che farà lunedì 7 gennaio, dopo il 7 gennaio farà tutte le passeggiate che vorrà fare, nel frattempo ogni tanto lo abituo al guinzaglio a casa 🙂 il meticcio di mio fratello è aggressivo solo quando Monet si avvicina a lui per togliere dalla bocca un bastoncino di pelle o un osso oppure le crocchette … ma fino ad ora non è successo niente di grave per fortuna! cmq grazie mille per la risposta 🙂 la camomilla pensavo di darla al massimo la sera dopo le 21:00 per farlo rasserenare dopo aver giocato ” come un pazzo” perchè noto che dopo ogni giocata è un diavoletto 😀

  • Deb scrive:

    Salve ho un beagle di 4 mesi ed un altro di 1 anno e 4 mesi. Vorrei sapere se le zucchine e le carote possono mangiarle crude o cotte. In passato ho provato a dare al più grande una carota cruda, ho sbagliato??? Poi vorrei sapere se le banane si possono dare.
    Grazie.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Deb, non ci sono controindicazioni per quanto riguarda le banane, mentre le verdure (vanno bene sia le carote che le zucchine) è meglio se vengono somministrate crude, perchè cotte è più facile che provochino qualche disturbo gastrointestinale.

  • Guido scrive:

    Ciao, vorrei cortesemente sapere se il Beagle può mangiare i fagioli. Intendo sporadicamente, non certo con regolarità. Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Guido, no, i fagioli sono sconsigliatissimi nella dieta del cane in quanto, così come patate, piselli e cavoli, provocano un’eccessiva fermentazione.

  • Dayana scrive:

    ciao cari!! posso dare un po ‘ di ananas alla mia NINNI o è un frutto troppo zuccherato?
    grazie mille

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Dayana! Per l’ananas non ci sono particolari controndicazioni, bisogna solo stare attenti a non esagerare perchè, come dici tu, è molto zuccherina. 🙂

  • Fabrizio scrive:

    Ciao,ogni tanto gli diamo un pò di pasta e la mangia volentieri se la condiamo con lenticchie,carote,cavoli.Sbagliamo?Wendy la divora!Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Fabrizio, ogni tanto puoi concedere a Wendy un pasto diverso (magari sostituisci il riso alla pasta che è troppo ricca di carboidrati), ma fai che non diventi la regola, perchè il cibo secco (crocchette), se di buona qualità, costituisce già un pasto perfettamente bilanciato nelle calorie e in tutti i componenti nutritivi, cosa difficile da raggiungere con una dieta fai-da-te.

  • Fabrizio scrive:

    Grazie Simona,Wendy si mangerebbe anche le gambe del tavolo!Le sedie lo fa già!

  • dayana scrive:

    Ciao Ragazzi, co sono particolari controindicazioni per quanto riguarda sedano e asparagi?
    grazie mille!!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Dayana, noi non siamo nutrizionisti, ma cercando qua e là su internet pare che non ci siano controindicazioni.

  • PATRIZIA scrive:

    CIAO, mi è stato consigliato da una nutrizionista x cani di dare a Nina 150 g. di macinato crudo con g. 50 di riso soffiato ammorbiditi in un brodo vegetale di verdure tra le quali anche la lattuga. La sua teoria è che in natura i cani non si cuociono la carne e mangiando selvaggina mangerebbero anche le verdure che essendo già state predigerite dalla preda sarebbero al pari di quelle bollite. E’ vero che ora i beagle sono più cani da compagnia (per fortuna) ma lei dice che la natura comunque è quella di un cane da caccia. Premetto che Nina è un po’ “cicciottella” e questa dieta dovrebbe servire anche a farla tornare del giusto peso. Prima di iniziare però vorrei un vostro parere. grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Patrizia, la nostra teoria è che il cane “in natura” non esiste proprio perchè nel corso di migliaia di anni si è evoluto come animale domestico imparando a vivere a stretto contatto con l’uomo, che si prende cura di lui (il randagismo è un’altra cosa). Detto questo, noi non siamo nutrizionisti nè minimamente esperti in tale campo, ma per quel poco che sappiamo consigliamo di cuocere la carne per evitare che il cane ingerisca pericolosi batteri insiti nella carne cruda e inoltre, con una dieta casalinga, bisogna fare molta attenzione a bilanciarla bene in tutti i componenti nutritivi di cui il cane ha bisogno e nelle giuste quantità.

  • PATRIZIA scrive:

    grazie, infatti anche io faccio bollire la carne e credo che continuerò così.

  • Rita scrive:

    Ciao Simona ,al mio beagle di 6 mesi gli piacciono molto le carote ,Quante gliene posso dare al giorno? È poi quando è in giardino mangia tanta erba,non fa niente? Baci e grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Rita, secondo noi una carota al giorno è più che sufficiente, ma chiedi comunque conferma al tuo veterinario!

  • Paolo scrive:

    ciao a tutti i possessori bi beagle!
    è normale che il mio Lapo praticam mangia tutto!! cose tipo arancia,ananas finocchio mai visto un cane cosi!!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Paolo, i beagle sono cani assai voraci e golosoni, perciò sì, è abbastanza normale che mangi tutto ciò che ritiene commestibile! 🙂

  • Luisa scrive:

    Ciao a tutti il mio beagle si chiama Cruz e ha quasi 5 mesi.
    Posso dargli l`ananas la pesca la pera la mela o l`arancia? La banana proprio mai? Dato che e` molto ricca di zuccheri? Baci grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Luisa, in generale la frutta può essere data al cane senza troppi problemi, tutta tranne l’uva (anche quella sultanina, provoca disfunzioni renali) e la frutta secca ovviamente (è ipercalorica e può dare problemi di dissinteria!). Attenzione però a non esagerare, perchè la frutta contiene sempre fruttosio (cioè zucchero) che non fa propriamente bene al cane. Per questo motivo prediligi la mela, che ha un basso apporto calorico e di zuccheri.

  • Luisa scrive:

    Perfetto! Grazieeeee =)

  • Drago scrive:

    Haha Dado adora i cetrioli, fa molto ridere vederlo mangiarselo con gusto haha oggi fa pure un anno quindi come regalo un bel cetriolo per colazione 😀 comunque samanta, se sei vegana tu il tuo cane non lo è, dovresti dargli gli alimenti che la sua razza è abituata a mangiare, quindi anche la carne. Tu come essere umano sei onnivora, ma per tua scelta sei vegana, i tuoi cani per natura sono carnivori anche se mangiano anche la verdura, ma hanno un metabolismo diverso dal nostro, quindi anche se potessero fare certe scelte di loro volontà, non mangiare carne non credo sia una di quelle a loro beneficio. Poi vabbè, sopravvive comunque, però cerca di non imporre certe scelte ai tuoi animali quando vanno contro la loro natura. Ciao 😀

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Drago, grazie per il tuo intervento, la pensiamo esattamente come te! 🙂
    P.S.: anche la nostra Diana va matta per i cetrioli!

  • Angelica scrive:

    Le pesche vanno bene?

  • Anita scrive:

    La mia Dolly quando mangio le mele ne vuole un pò vanno bene? Potete elencarmi i tipi di frutta che può mangiare?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Tutto ciò che non è elencato nell’articolo qui sopra può essere dato al cane, ma sempre con moderazione.

  • Anita scrive:

    la frutta non è scritta!

  • Miriana scrive:

    Ciao vorrei sapere se i cetrioli vanno bene per il mio cucciolo di quattro mesi? E un’ altra cosa le carote vanno bene crude?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Cetrioli e carote possono essere date senza problemi.

  • Erica scrive:

    Ciao a tutti!!! Come al solito complimenti per il vostro sito, i cui interventi sono sempre molto completi e interessanti!!!!
    Dovrei esporre due problemi:
    1) La mia cucciola di Beagle, Penelope, di 8 mesi, ha da poco mangiato due pomodorini. Mi sono caduti mentre cucinavo e tempo due secondi non li ho visti più. Sono sicura però che li abbia mangiati, perché le ho visto mordicchiare e poi ingoiare il secondo. Sicuramente, adesso che ho letto l’articolo, non permetterò che accada ancora, ma i due che ha mangiato quanto possono farle male?? É una cosa molto grave??
    2) Penelope é in calore già da un paio di settimane e ogni tanto si lamenta. Può essere che sia per i dolori del ciclo?? É doloroso anche per i cani?? Cosa potrei introdurre nella sua alimentazione (a parte le crocchette e la carne cotta) che potrebbe farle bene?? Ogni tanto le facciamo mangiare anche formaggio e yogurt, perché ci hanno detto che fa bene alle ossa.
    Grazie in anticipo!!! 🙂

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Erica, grazie per i complimenti! Dunque, non preoccuparti per i due pomodorini che ha mangiato, questi alimenti arrivano a costituire un pericolo se mangiati regolarmente in grandi quantità, quindi stai tranquilla! 🙂
    Per quanto riguarda il calore purtroppo non è dato sapere se i cani provino dolore, ma sicuramente può avvenire un cambio dell’umore, perciò la cagnolina può diventare più irritabile e nervosa, considera anche che si tratta del primo calore, perciò un’esperienza completamente nuova. Non allarmarti e non cambiare la sua dieta, continua con il suo solito cibo, introdurre delle varianti potrebbe provocarle disturbi gastro-intestinali, mentre yogurt e formaggio vanno bene se la piccola li tollera, ma sempre in quantità moderate. 🙂

  • Erica scrive:

    Grazie davvero Simona!!! I tuoi consigli sono sempre preziosi!!! Buona serata!! 🙂

  • Rossella scrive:

    Ho una bellissima beagle di quasi 8mesi,vorrei sapere se i mandarini li posso dare?ovviamente qualche spicchio senza ossicini…grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Sarebbe bene preferire frutta come le mele, ma qualche spicchio di mandarino puoi darglielo tranquillamente, basta non eccedere.

  • Daniela scrive:

    Ciao! Io ho una cagnolina e gli piace man giare l ‘ arancia posso dargliela o no .
    grazie!!!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Daniela, sarebbe bene preferire frutta come le mele, ma qualche spicchio di arancia puoi darglielo tranquillamente, basta non eccedere.

  • Antonella scrive:

    Salve,sono incappata in questo vostro articolo che come sempre è per me di grande aiuto…Avrei però una domanda:secondo voi le mele possono essere in qualche modo dannose?
    Elvis la adora e quando il periodo è quello giusto va in giardino e ne mangia sempre una al giorno..Spesso corro a raccoglierle per evitare che lui ne faccia abuso,ma spesso magari cascano mentre lui e fuori e quindi,ripeto,almeno una la mangia.
    Grazie mille come sempre!!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Antonella, la mela non è assolutamente dannosa, anzi è il frutto più indicato che si possa dare ad un cane! Certo, se Elvis ne mangia a tonnellate allora sì che possono provocare qualche disturbo (come qualsiasi altra cosa mangiata in eccesso), quindi fai bene ad evitare che ne faccia grandi scorpacciate! 😉

  • Vania scrive:

    Ciao ragazzi! Dato che la mia beagle non ne vuole proprio più sapere delle creocchette che le davo da quando era cucciolina, ho pensato di cominciare a cucinarla! Volevo sapere oltre alle verdure che avete elencato come fagiolini, cetrioli, zucchine e carote… cosa posso farle mangiare sia a pranzo che a cena? Io ho provato a mischiare sia crocchette che riso in bianco (sciacquato più volte) posso mischiare??? Premetto che la mia beagle di 2 anni e mezzo non soffre di alcun problema ed è in ottima forma, anzi per essere un beagle è fin troppo magra! Io so che si può dare carne bianca o manzo macinato, ma precisamente volevo sapere più o meno le dosi e se darlo sia a pranzo che a cena con il riso??????? Saluti… Siete grandi!!! 😀 😀 😀 😀

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Vania, purtroppo non sappiamo rispondere ad una domanda così precisa. Noi non ci siamo mai cimentati nella cucina casalinga proprio perchè oltre a molto tempo per la preparazione, richiede anche notevoli conoscenze nutrizionali per essere sicuri di dare al cane i corretti valori nutritivi e nelle corrette proporzioni. Le variabili in gioco sono molte, dall’età del cane, al suo peso, al suo stile di vita… per questo preferiamo affidarci alle crocchette. Magari puoi rivolgere queste domande al tuo veterinario, sicuramente saprà risponderti meglio di quanto potremmo fare noi. 🙂

  • Chery scrive:

    Il mio quasi centenario meticcione diciotenne, mangia esclusivamente casalingo con dieta dedicata prescritta dal veterinario, ricca di ortaggi: carotine, zucchine, fagiolini e frutta, perchè a solo un anno di età mi stava morendo per colpa di crocchette costosissime, che all’epoca, erano ritenute il plusultra da molti veterinari: le Pro Plan, con gravissimo blocco renale…come cambiano le cose nel tempo!

    I miei 2 cucciolotti di piccola taglia, invece mangiano crocchette Grain-free senza zucchero, ovvero senza la canna da zucchero strapiena di saccarosio industriale, da cui si estrae il nostro zucchero bianco.
    Sono stata costretta ad appetizzare le loro crocchette preferite, con pappe umide biologiche che contengono moltissima frutta e verdura al loro interno, compreso il mirtillo che ripulisce lo scolo lacrimale, perchè a Capodanno scorso, per gioco, si sgranocchiarono del truciolato e per una intera settimana dovettero mangiare umido veterinario e da allora addio mangime secco!

    Lo zucchero fa molto male al cane che scambia il sapore di dolce come se fosse il dolciastro del sangue, e li rende dipendenti da tale subdola sostanza, che ricercano sempre in misura maggiore, con il rischio di diabete precoce e carie multiple ai denti.

    Le pappe umide biologiche che uso per appetizzare naturalmente e non chimicamente, le loro crocchette Orijen biologiche, che trituro altrimenti me le scartano dall’umido, gli fanno benissimo, abbiamo anche controllato con le analisi del sangue, apposta non le cambio, e le dosi di umido da aggiungere, sono facili da calcolare, perchè è scritto sulla confezione quanti grammi tocca dargliene quotidianamente e di conseguenza poi gli sottrai la dose di mangime secco.

  • irene montalvo scrive:

    ciao amici
    la mia abbie è un pò in sovrappesso….allora, in concomitanza anche del caldo, ho iniziato a darlefrutta e verdura…..la mattina le grattugio una mela e una carota mescolata con una scatoletta di umido(tonno al 100%) pari al peso di 185 gr. la sera le do sempre una mela e una carota grattugiate con una scatoletta di umido sempre tonno al 100% mescolati in più con un pugnetto di crocchette al salmone. devo dire che ha già perso un chilo, ma mi chiedevo se due mele al giorno e due carote possano essere troppo per lei o meno. cosa mi consigliate?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Irene, sinceramente non so rispondere alla tua domanda, non sono abbastanza ferrata in diete casalinghe. Purtroppo questo è un tipo di alimentazione che richiede molto impegno e molte conoscenze nutrizionali, per dare al cane una dieta bilanciata in tutti i componenti nutritivi e nelle giuste quantità di cui ha bisogno. Per questo sono del parere che, a meno di essere degli esperti o fare studi approfonditi, il compromesso migliore sia utilizzare un manigme secco (crocchette) di alta qualità. In caso di sovrappeso è sufficiente diminuire la dose giornaliera o eventualmente passare ad un mangime di tipo “light”.

  • Romina scrive:

    Ciao a tutti!!! Il mio Boris può mangiare le mele o arance??

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Romina, di solito la mela è il frutto che più di tutti può essere dato al cane con tranquillità perchè viene digerito senza problemi, perciò puoi darne qualche spicchio al tuo Boris se la gradisce (ovviamente senza esagerare).
    Anche qualche spicchio di arancia senza semi non dovrebbe provocare disturbi, sempre senza eccedere però!

  • Chery scrive:

    Un po’ di mela matura anche io l’ho data ai miei canini, quando e se la gradiscono, ma sinceramente ho paura di spingermi oltre, anche la carotina fresca che sgranocchiano in santa pace, sono tanto delicati ed è meglio chiedere al proprio veterinario ciò che lui ritiene fosse il meglio per loro che hanno un metabolismo e digestione completamente diversa dalla nostra. ciao!

  • Romina scrive:

    Ook grazie!! 🙂

  • Silvia scrive:

    Mi è stato consigliato di provare a somministrare alla mia cagnolina di un anno i fiori di Bach per la irrequietezza durante i viaggi in auto ( in sostituzione dei farmaci sedativi). La boccetta da 30 ml oltre che contenere i fiori e 2/3 d’acqua contiene per 1/3 aceto di mele. Vorrei sapere se quest’ultimo potrebbe farle male e quindi farmi riprerare il tutto senza. Grazie mille!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Silvia, di solito i fiori di Bach si somministrano in gocce, perciò la quantità di aceto di mele è talmente ridotta da non provocare alcun disturbo.

  • Silvia scrive:

    Grazie mille per la gentile risposta!!!!

  • Laura scrive:

    Ciao a tutti e complimenti per il vostro bellissimo e interessantissimo sito!! Vi ho scoperto da poco e per caso e sono anche vostra fan su facebook :D..Ho un cucciolo di 3 mesi di Beagle,si chiama Toto,volevo un consiglio da voi:Lui mangia 210 gr. al giorno di crocchette della Hills,volevo sapere se posso aggiungere alle crocchette anche una carota o una zucchina, ovviamente cotte,e come mi devo regolare con la quantità di cibo?Il totale deve essere sempre 210 gr.? E poi,posso dare 2 spicchi di mela al giorno al mio Toto? Grazie tante siete fantastici 😀

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Laura, grazie per i complimenti e per la considerazione! 🙂 Dunque, cominciamo col dire che il cibo per cani, se di buona qualità, contiene già il corretto apporto calorico e nutritivo di cui un cane ha bisogno in relazione al suo peso e alla sua età e inoltre è già perfettamente bilanciato in tutti i valori nutrizionali (proteine, grassi, vitamine, sali minerali, ecc…) secondo le necessità canine, per questo non c’è bisogno di integrarli con ulteriori alimenti. Magari una volta ogni tanto una carota o una zucchina lessa le puoi aggiungere, ma fai in modo che non diventi l’abitudine per lui, altrimenti non solo vai a sbilanciare la dieta col rischio di provocare disturbi gastrointestinali, ma c’è il rischio che poi il cucciolo non mangi più le crocchette da sole e diventi sempre più esigente. Ti consigliamo di leggere i seguenti articoli dove puoi trovare informazioni su come scegliere un mangime di buona qualità:
    Alimentazione del Beagle: la scelta del giusto cibo secco
    4 suggerimenti per scegliere le crocchette giuste

  • Laura scrive:

    Grazie tante siete gentilissimi 😀

  • katya scrive:

    Ciao sono katya ed ho un cucciolo di 2 mesi e mezzo che spesso ruba si miri figli foglie di finocchio che faccio fatica a farglielo lasciare.
    Vorrei sapere se è pericoloso o se ogni tanto posso lasciarlo stare.
    E poi un altra domanda, sempre grazie ai miei figli ha mangiucchiato briciole di gallette di riso è un problema? Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Katya, nessun problema nè per i finocchi nè per le briciole di galletta di riso.

  • katya scrive:

    Grazie Simona mi sento meglio scusa l’ultima domanda pane duro?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Senza esagerare va benissimo perchè contribuisce alla pulizia dei denti, ma è fondamentale che sia bello secco.

  • katya scrive:

    OK! Grazie era una curiosità perché molta gente anziana lo dice di continuo e volevo capire se era fattibile. Grazie di nuovo

  • Viviana albertini scrive:

    Ciao , vorrei sapere se le fragole fanno male ….perché il mio Beagle ne va matto

  • Chiara scrive:

    Salve,
    volevo chiedere un informazione: il beagle come verdura può mangiare solo fagiolini, cetrioli, zucchine e carote? Deve evitare sì i peperoni, i pomodori, gli spinaci, la cicoria, le bietole, la lattuga, le melanzane, l’erba cipollina, l’aglio e la cipolla. Ma il finocchio ad esempio ed altri tipi di verdure può mangiarli? Grazie.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Chiara, diciamo che in generale tutto ciò che non è citato come alimento vietato lo si può dare al cane in misura moderata, se hai dubbi riguardo qualche singolo ortaggio chiedi al tuo veterinario.

  • Cristina scrive:

    Ciao,il mio cane beagle è ghiotto di fragole -lamponi selvatici e insalata brasiliana( la parte croccante della foglia) io abito vicino al bosco quindi lei parte di suo e va a mangiarsi i lamponi..e va nell’orto a rubare le fragole può essere un problema? ..come mi devo 3comportare….io la lascio sempre libera,non mi piace tenerla alla catena
    Grazie ciao Cristina

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Cristina, fragole e lamponi non dovrebbero fare nulla a meno che non ne mangi a palate da provocarsi un’indigestione, mentre non siamo informati sull’insalata brasiliana. Per stare sul sicuro prova a chiedere al tuo veterinario. 🙂

  • michelle scrive:

    Ciao la mia cucciola di 3 mesi la lasciamo abbastanza libera di esplorare il giardino di casa, il problema è che abbiamo 2 piante si fichi e lei ogni volta che esce in giardino corre alle piante per mangiare i fichi che cadono per terra. Io spesso li raccolgo per non farglieli mangiare ma ogni tanto qualcuno lo trova spesso. Il problema è che poi le si gonfia la pancia. Avete qualche consiglio per evitare che se li mangi? Grazie mille!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Michelle, il beagle è notoriamente un cane mangione e non c’è modo di tenerlo lontano da qualcosa che lui ritiene commestibile se non tenendolo costantemente sotto controllo. Quindi o trovi il modo di tenerlo fisicamente lontano dai fichi creando una barriera di emergenza finchè i frutti non saranno esauriti o cerchi di tenere il giardino pulito raccogliendo subito i futti che cadono.

  • Rosy 71 scrive:

    Salve simona il mio Leo bigol di 2 mesi ama mangiare un pezzetto di mela quando siamo a pranzo … gliela posso dare tranquillamente? Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Certo, la mela è uno dei frutti più indicati per i cani per lo scarso contenuto di zuccheri, quindi puoi darla senza problemi al tuo cucciolo… basta non esagerare! 🙂

  • Camillo scrive:

    Ciao a tutti. Il mio amico beagle Laky ha circa dieci mesi e una volta al giorno gli do un pezzetto di banana, vorrei sapere se ha l’eta giusta per mangiarla e se può tranquillamente tutti i giorni, aggiungo che gli piace moltissimo.Grazie

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Camillo, una piccola quantità ogni giorno o un pezzo leggermente più grande una volta ogni tanto va bene, ma occhio a non esagerare perchè in dosi eccessive può causare problemi come la dissenteria.

  • Rho scrive:

    Il mio Shilo a 11 anni, per scelta il cibo del mio pelosetto l’ho sempre cucinato. Le verdure le ha sempre mangiate, ma ora che sta diventando più grande con l’età, quanto verdura può mangiare? È quante volte a pasto?? Io di faccio carote e zucchine a vapore, e glieli metto ad ogni pasto la frutta la mangia il pomeriggio o la sera. Ditemi se va’ bene così o devo modificare qualcosa… La sua dieta varia anche x carne cavallo, pesce e uova… Grazie mille

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Rho, noi siamo consapevoli che la cucina casalinga sia senza dubbio la scelta migliore MA se non si hanno le giuste competenze si rischia di fare grossi danni perchè preparare dei pasti bilanciati in tutti i componenti nutritivi di cui il cane ha bisogno non è affatto semplice e purtroppo noi non siamo abbastanza ferrati in materia di alimentazione casalinga per poter dare dei consigli validi. Quindi se si vuole passare alla dieta casalinga bisogna farlo con cognizione di causa oppure rivolgendosi prima ad un nutrizionista (il veterinario di famiglia se non è specializzato, di queste cose ha una conoscenza molto superficiale) perchè è fondamentale assicurarsi di dare al cane un’alimentazione bilanciata in tutti i componenti nutritivi di cui ha bisogno a seconda della sua età, del suo peso, del suo stile di vita… Per questo ci limitiamo a dare consigli su come scegliere le crocchette migliori, che ovviamente non sono tutte uguali.

  • Rosa scrive:

    Ciao a tutti. Io ho una beagle di quasi 6 mesi. E vorrei iniziare a darle qualcosa. Mangia solo i croccantini. E ora vorrei farle provare un po di carota o pera. In che dosi mi consigliate di dargliela ?? Grazie mille

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Rosa, la tua cucciola è stata svezzata a 30 giorni, pertanto può mangiare tutto, considera però che tutto ciò che non è la sua pappa costituisce un extra ed è meglio non esagerare con gli spuntini, soprattutto se si tratta di frutta visto che contiene molti zuccheri.

  • Luciana Franco scrive:

    Salve, ho trovato la vostra tabella di grande aiuto. Ma vorrei chiedere se il mio cane lupo femmina di quasi 2 anni, può mangiare qualche fetta biscottata integrale e se è sbagliato aggiungere qualche goccia di olio d’oliva nelle sue crocchette. Va matta!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Luciana, diciamo che una fetta biscottata ogni tanto non le fa male, l’importante è non esagerare. L’olio di oliva nelle crocche va bene, ma anche in questo caso bisogna stare attenti, pensando sempre che qualsiasi aggiunta va a sbilanciare la sua alimentazione, perché se le crocchette sono di buona qualità, contengono già tutti i componenti nutritivi di cui il cane ha bisogno.

  • Debbora scrive:

    Ciao a tutti.
    Ho una cucciola di beagle di 2 mesi e 2 settimane che si mangia le feci.
    Ho letto su internet che somministrandole l’ananas questo rende le feci meno appetibili. Al momento non posso usare sostanze chimiche per ovviare al problema, in quanto la piccola ha una parassitosi intestinale.
    Dalla vostra tabella ho visto che è possibile somministrare l’ananas in quantità moderate. Ma mi chiedevo a che età del cucciolo posso introdurre questo alimento?
    Grazie.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Debbora, sinceramente non abbiamo mai sentito parlare dell’ananas come rimedio per la coprofagia (ingestione delle feci) e anzi, ci sembra tanto uno di quei rimedi casalinghi che non servono a nulla ma fanno solo danni, quindi io eviterei! La coprofagia è un comportamento tipico dei cuccioli, destinato a scomparire con la crescita, a meno di qualche problema comportamentale, ecco i nostri consigli:
    – Parlare di questo con il tuo veterinario, e valutare se è possibile somministrare il Forbid, ovvero un medicinale che renderà le sue talmente disgustose da non invogliarlo più ad ingerirle (purtroppo è un rimedio che spesso non funziona, ma vale la pena tentare);
    – Quando rimane solo in casa, lascia a sua disposizione dei giocattoli ripieni di cibo (ad esempio un Kong) ed ossi da masticare per arricchire i suoi momenti di solitudine;
    – Se sul pavimento trovi scarichi non autorizzati (ovviamente prima che li abbia mangiati), non sgridarla, ma distraila portandola in un’altra stanza e pulisci senza farti vedere da lei. Questo serve sia per non indurre nella cucciola una “coprofagia da spavento”, sia per farle capire che mangiando le proprie feci non avrà la tua attenzione, evitando quindi la “coprofagia da richiesta di attenzione”;
    – Portarla fuori per i bisogni più spesso possibile. Se infatti sporca fuori di casa sarà meno attratta dalle proprie feci e distratta dall’ambiente che la circonda e inoltre è anche più semplice tenerla sotto controllo e raccogliere subito la popò oppure allontanarla prima che si possa avvicinare.
    Ecco un articolo sull’argomento che contiene qualche informazione in più: La coprofagia

  • Cristina scrive:

    Ciao ma scrivete che non si può dare gli spinaci e poi nello schema sono messi nei cibi sicuri? ? Qualcosa non batte?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Cristina, l’incongruenza nasce dal fatto che l’immagine è stata prodotta da un sito partner e non direttamente da noi, che invece abbiamo scritto l’articolo. Sugli spinaci infatti ci sono diverse scuole di pensiero e siccome esistono delle controindicazioni noi preferiamo evitare di consigliarli ai nostri lettori, visto che ci sono tante altre verdure che i cani possono mangiare tranquillamente. In particolare, gli spinaci è vero che hanno tante proprietà benefiche ma è anche vero che sono ricchi di acido ossalico, il quale in ampie quantità risulterà essere dannoso e tossico per i reni del cane, pertanto se proprio vogliamo aggiungerli alla dieta del nostro cane, facciamolo con molta moderazione.

  • Tomaso scrive:

    Complimenti. Ottimo sito. Mi fa sempre piacere i vostri articoli.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Tomaso, grazie mille per il tuo commento, siamo sempre felici di ricevere dei feedback dai nostri lettori! 🙂

Lascia un commento