Torna all'homepage

Accessori per il Beagle: i giochi classici

Autore: Francesco Vischi
Categoria: Accessori

Accessori per il Beagle: i giochi classici fotoNella vita trascorsa con il nostro meraviglioso amico, il gioco è certamente un aspetto fondamentale per creare e rafforzare quel legame magico che ci fa sentire così vicini l’uno all’altro, pur essendo… animali di due specie diverse! 🙂

Per rendere più piacevole e appagante ad entrambi il momento del gioco, oggi abbiamo a disposizione una serie di strumenti reperibili in qualunque negozio per animali, davvero alla portata di tutti.

Vediamo i più comuni:

Accessori per il Beagle: i giochi classiciPallina
Che dire di questo giocattolo che non può mancare ad ogni cane che si rispetti? Possiamo sbizzarrirci scegliendola del materiale e dell’aspetto che più ci piace, l’importante è che non sia troppo piccola per non correre il rischio che venga inghiottita dal cane. Assicuriamoci anche che sia abbastanza resistente altrimenti il nostro amico la ridurrà a brandelli in un attimo. 😉
Accessori per il Beagle: i giochi classiciCotonosso
È una robusta corda composta da molti fili di cotone intrecciati fra loro; ai suoi capi ha due nodi che rendono la sua forma simile a quella di un osso.
Ne esistono di diverse dimensioni, di solito per i Beagles è sufficiente procurarsene uno di grandezza media.
Una nota: è meglio evitare il classico “tiro alla fune” che spesso siamo tentati di fare con questo giocattolo: il “tiraemolla” dovrebbe essere effettuato solo se il cane conosce bene la funzione “lascia” e comunque il meno possibile, per non innescare inutili e dannose competizioni con le persone della famiglia.
Accessori per il Beagle: i giochi classiciPeluches
Esistono appositi peluches per cani ma vanno benissimo anche quelli per bambini. Facciamo sempre molta attenzione al loro stato di usura: al minimo strappo, ripariamoli o sostituiamoli per evitare che il cane possa inghiottire parte dell’imbottitura.
Accessori per il Beagle: i giochi classiciGiocattoli di gomma
In questo senso il mercato dei giocattoli per cani ha veramente sfornato di tutto: ossi di gomma, animali vari, strane figure geometriche e chi più ne ha più ne metta. Anche in questo caso possiamo sbizzarrirci tranquillamente. Quasi tutti hanno un sonaglio interno, l’unica attenzione da avere è quella di controllare che il cane non lo estragga per masticarlo o inghiottirlo.
Accessori per il Beagle: i giochi classiciFrisbee
È meglio usare un frisbee studiato apposta per i cani, di materiale più morbido: i frisbee classici di plastica dura possono far male ai denti del cane che inoltre tende più facilmente a volerlo masticare e distruggere. Anche se il Beagle non è un leggendario cane da riporto, ci stupirà vedere come reagisce al lancio di un giocattolo come questo!

Ora non ci resta che divertirci con il nostro amico e, se vogliamo, possiamo usare i momenti di gioco come veri e propri premi dopo le sessioni di addestramento ricordandoci sempre di non lasciargli a disposizione troppi giocattoli contemporaneamente: perderebbero interesse agli occhi del cane.

Buon divertimento! 🙂

 

11 commenti:
  • Debora scrive:

    La mia cucciola Soami ne ha avuti a dozzine di questi giochi,ma nella sua bocca non sono durati neanche 10 minuti! Gli unici che hanno resistito in questi 2 anni (attenzione!!!!!!!!!2 anni!!!!!!!!!!)sono i giochi in caucciù,materiale praticamente indistruttibile! Con quelli ci passa ore a masticarli!

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    In effetti tanti giocattoli non si dimostrano all’altezza dell’energia dei nostri Beagles e noi dobbiamo sempre fare attenzione che, una volta distrutti, non ne ingoino qualche pezzo. L’unico sistema per trovare quelli giusti è… provarne tanti come hai fatto tu! 🙂
    La nostra Diana invece adora in modo particolare i cotonossi e i pupazzi di peluche: i primi le durano abbastanza, i secondi invece hanno vita breve e dobbiamo ripararli o sostituirli periodicamente.

  • Fede scrive:

    Cosa mi consigliate per invogliare il mio Snoopy a giocare? Non riesco mai a coinvolgerlo, vedo proprio che non è interessato. Ho provato con il cotonosso ma niente, i pupazzi di gomma che suonano gli fanno paura, nemmeno gli ossi insaporiti, la palla e il frisbee. Noto proprio che non gli interessa, ma non dovrebbe fargli bene?cosa posso inventarmi??

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Puoi provare il “nascondino” con il cibo: nascondi dei bocconcini saporiti negli ambienti che lui frequenta (prima in posti molto facili da trovare) e fagli tanti complimenti quando li trova.
    Probabilmente comunque non dimostra ancora interesse al gioco perchè si sente spaesato e non ha ancora preso fiducia e familiarità con il nuovo ambiente e con la nuova famiglia, col tempo vedrai che le sue manifestazioni di affetto e di adattamento diventeranno più evidenti.

  • mariasole scrive:

    Grazie,ci siamo divertiti un mondo !!! 😀 😀

  • mariasole scrive:

    Grazie,ci siamo divertiti un mondo (sopratutto col fresbee) !!! 😀 😀

  • Francesco (AmicoBeagle) scrive:

    Ciao Mariasole e grazie a te, ci fa piacere che i giochi (e il frisbee) siano stati apprezzati 🙂

  • Mariano scrive:

    Sto avendo un piccolo problema con Aro: purtroppo non riesco a trovare nessun gioco che duri più di 20 secondi, ho comprato di tutto ma lui ci gioca con il solo obiettivo di distruggerli, non appena gli do un gioco nuovo lui si mette lì a studiarlo finchè non trova un punto debole per romperlo e a quel punto non posso far altro che buttarlo per evitare che lo mangi. L’unica cosa che funziona sono gli ossi masticabili ma pur avendo provato diverse marche il più delle volte gli provocano diarrea e quindi posso darglieli raramente, stesso discorso vale per il kong classico che funziona abbastanza ma che devo usare con parsimonia. Non c’è un modo per fargli capire che i giochi non vanno distrutti?

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Intanto non lasciare mai i giochi a sempre a sua disposizione e poi dovresti provare a giocare CON lui, piuttosto che lasciarlo solo a distruggere giocattolo. Ad esempio insegnagli il riporto utilizzando il kong o una pallina, fagli capire che è più divertente giocare insieme a te piuttosto che starsene da solo in un angolo. Oltre a questo fagli fare dei giochi che lo impegnano mentalmente, ad esempio nascondi dei bocconcini in giro per casa e faglieli cercare. Infine puoi provare a prendere il Kong Extreme (quello nero), più resistente rispetto a quello normale perchè pensato appositamente per i cani distruttori!

  • Mariano scrive:

    E’ vero, ho dimenticato di dire che di solito giochiamo insieme al riporto oppure a rincorrerci e anche al “nascondino” con i bocconcini, il problema è che non posso lasciargli nulla a disposizione ad esempio quando è solo; anche quando giochiamo insieme comunque ad un certo punto scappa nella cuccia per portare a termine il suo obiettivo costringendomi a toglierglielo. Altro problema è che non si placa praticamente mai, anche dopo una passeggiata di 2 ore ,magari passate a giocare con altri cani, lui sale e mi invita ancora al gioco……alla fine quando sono costretto a privarlo del giocattolo ci resta malissimo e solo quando capisce che non posso o non voglio giocare ancora si mette a dormire sconsolato.

  • Simona (AmicoBeagle) scrive:

    Allora bisogna rassegnarsi a non lasciargli dei giocattoli a disposizione, magari puoi provare giusto il kong extreme. Da quello che scrivi sembra che il tuo beagle sia ancora molto giovane, vedrai che crescendo le sue energie si placheranno, nel mentre continua a fargli fare molta attività fisica e a proporgli giochi che lo tengano impegnato mentalmente!

Lascia un commento