Torna all'homepage
Lug
20
I colori del beagle
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Razza Beagle

beagle colori fotoQuando parliamo del nostro cane c’è un aspetto che si tende spesso a sottovalutare: quello dei colori del beagle.

Come amanti di questa razza non fa male conoscere più a fondo cosa dice lo standard su questo tema.

Così possiamo arricchire quello che conosciamo sul nostro cane ed evitare di fare strafalcioni inventandoci strani colori o fantasie improbabili.

Continua a leggere »

Lug
14
I segnali di stress del cane
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Curiosità

segnali stress cane fotoPerché parlare di stress del cane?

Chi vive tante situazioni insieme al proprio beagle, naturalmente si può trovare di fronte sia vicende positive che altre meno belle.

Per cercare di difendere al massimo la serenità della coppia cane-umano, può servirci conoscere qualcosa in più sui segnali che ci manda il nostro amico quando è a disagio.

Continua a leggere »

Lug
7
Il beagle in vacanza: portiamolo con noi!
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Viaggi e vacanze

Beagle in vacanza fotoParlando di vacanze ormai non è difficile trovare strutture che dove i nostri amici a 4 zampe sono i benvenuti, che siano alberghi, appartamenti, stabilimenti balneari o ristoranti, perciò chi decide di portare in vacanza il proprio cane ha solo l’imbarazzo della scelta.
Però, tra i proprietari che portano il loro beagle ovunque e quelli che preferiscono lasciarlo a casa, c’è una grossa categoria di persone di cui si parla poco: è quella degli indecisi.

Continua a leggere »

Giu
30
L’importanza dell’educazione di base
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Educare Beagle

educazione di base fotoL’educazione di base a volte sembra che sia proposta come “medicina” per correggere cattive abitudini del cane oppure sia trattata come una specie di sovrappiù, fatto per intrattenere il pubblico esibendo il cane con numeri da giullare. 🙂
L’educazione di base nasce invece con uno scopo ben preciso e, cominciando ad abituare il beagle a seguirla fin da cucciolo, contribuisce a formare un cane adulto sereno, equilibrato e ben inserito nel suo “branco-famiglia”.

Continua a leggere »

Giu
23
Quando il beagle non cammina
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Educare Beagle

beagle non cammina fotoPer «beagle non cammina» vogliamo proprio dire che si blocca, non vuole più andare avanti e se cerchiamo di incitarlo si punta sulle quattro zampe e sembra non volerne più sapere.

E’ una situazione più diffusa di quanto si pensi, soprattutto per un cucciolo.
Infatti sono i cuccioli ad essere protagonisti, nella stragrande maggioranza dei casi, di queste scene di «blocco».

Continua a leggere »

Giu
16
Il colpo di calore nel beagle
Autore: Simona (AmicoBeagle)
Categoria: Salute

colpo di calore fotoIn estate il pericolo più subdolo e sottovalutato per il nostro amico è sicuramente il colpo di calore.

Gli amanti dei cani sanno che ogni estate non si parla mai abbastanza del colpo di calore. Tanti (troppi) proprietari superficiali lo considerano una sciocchezza ma non lo è affatto: il colpo di calore può uccidere il cane, in un attimo. A prevenirlo ci può aiutare il buonsenso e la conoscenza di quello che succede all’organismo del nostro beneamato.

Continua a leggere »

Giu
8
Lo starnuto inverso nel beagle
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Salute

starnuto inverso fotoA volte al nostro cane può capitare uno strano fenomeno, che spesso preoccupa molto i proprietari: è lo starnuto inverso.

Qualcuno si preoccupa talmente tanto che è capace di dire «il mio cane non respira più!», «sta soffocando!» e così via, quando in realtà la situazione non è così grave come sembra.

Andiamo a vedere più a fondo cos’è lo starnuto inverso e quando è il caso di prendere le cose sul serio.

Continua a leggere »

Giu
1
L’istinto predatorio del beagle
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Carattere Beagle, Razza Beagle

istinto predatorio fotoPiù volte abbiamo parlato dell’istinto predatorio del beagle e di come sia stato abilmente selezionato dalla notte dei tempi per raggiungere il livello che tutti conosciamo. Il cane domestico, infatti, ha ereditato dal lupo una serie di comportamenti che in natura servivano per cacciare in branco, per catturare le prede e per consumarle. Questa serie di comportamenti è conosciuta come sequenza predatoria e a grandi linee possiamo considerarla formata da queste fasi:

Continua a leggere »