Torna all'homepage
Feb
24
Quale pettorina per il beagle?
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Accessori

misura pettorina beagle fotoQual è la misura per la pettorina di un beagle? Dipende dalla pettorina.
In generale, la prima cosa da considerare è la circonferenza del torace del beagle, che da adulto si aggira attorno ai 70/80 cm mentre da cucciolo è attorno a 50/60 cm e anche meno (ma sono misure molto indicative).

In secondo luogo dobbiamo pensare al modello di pettorina che vogliamo usare, perché in commercio ce ne sono naturalmente di molti tipi.

Feb
17
Rendiamo interessante la passeggiata!
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Educare Beagle

beagle passeggiata fotoQuando usciamo con il nostro amico per una passeggiata, non solo gli facciamo un grande regalo condividendo con lui un’attività di movimento importante ma abbiamo anche l’occasione di rendergli più divertenti i soliti percorsi di tutti i giorni. Facendo scoprire al beagle qua e là durante la passeggiata qualche esercizio divertente e piacevole, non passerà molto tempo prima di vedere gli effetti positivi di tutto questo: il cane ci darà più facilmente la sua attenzione e pian piano tenderà ad andarsene meno per i fatti suoi.

Feb
9
Il beagle può rimanere da solo per le otto ore lavorative?
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Educare Beagle

beagle da solo fotoPotrebbe sopportarlo, ma per raggiungere questo traguardo ci vuole tempo, allenamento e, comunque, per lui non sarebbe il massimo della vita.

Parliamo di lasciare “il beagle da solo per le otto ore lavorative” perché è quello che potrebbe capitare di solito in tante famiglie, ma il discorso è generale: si può lasciare il beagle da solo per molte ore?

Ora diciamo il perché del nostro “potrebbe”.

Feb
3
Il beagle e la soddisfazione di masticare
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Carattere Beagle

beagle masticare fotoL’attività di masticare gioca un ruolo fondamentale un po’ per tutti i cani. Il nostro beagle, quindi, non poteva certo fare eccezione. 🙂

Mettere qualcosa in bocca, masticarlo, rivoltarlo tra i denti o aiutarsi con le zampe è infatti qualcosa di più che un semplice passatempo per il cane. Ha tenti effetti positivi sul suo corpo e sul suo umore. In pratica è quasi una necessità fisiologica.

Gen
27
Come fare se il beagle odia oggetti o situazioni
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Educare Beagle

Come fare se il beagle odia oggetti o situazioniNell’ultimo articolo abbiamo parlato di come comportarci quando il nostro beagle non ama l’acqua. Ma il concetto di fondo, cioè associare alla “brutta esperienza” un’emozione particolarmente positiva, lo possiamo estendere a tutti gli aspetti della vita del nostro cane.
Infatti, le sensazioni positive hanno il potere di “cancellare” nella mente del cane le impressioni spiacevoli che per qualsiasi motivo (un trauma, un approccio sbagliato, ecc.) sono state associate a oggetti o situazioni.

Gen
20
I famigerati luoghi comuni sul beagle
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Razza Beagle

luoghi comuni fotoSe rompiamo sempre le scatole con il discorso dei luoghi comuni sul beagle, non è per una nostra fissazione personale.
E’ che vediamo quei binomi e quelle famiglie che vivono alla grande con il loro cane.
In quelle situazioni, tutte le dicerie sono state superate ed il beagle vive con loro esattamente come farebbe qualsiasi altro cane.
Quindi il messaggio che vogliamo dare a chi ci legge è:

Gen
13
Il beagle vorace
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Salute

beagle voraceSe vogliamo disegnare un identikit del beagle possiamo basarci su tanti aspetti che lo distinguono da altri cani.
Però, c’è un particolare che quasi tutti i proprietari ci confermano, ed è che il beagle ha un appetito mostruoso!
La sua fame è famosa quanto le sue orecchie o la sua coda dritta.
Dalle vignette di Snoopy alla maggioranza dei proprietari che vivono con un beagle, il grande piacere di mettere qualcosa sotto i denti è una caratteristica distintiva di questo cane.

Dic
23
Snoopy: un vero beagle!
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Curiosità

snoopy beagle fotoCome non parlare del personaggio che più di ogni altro ha regalato a questa razza un bel po’ di notorietà? 🙂

Grazie a lui abbiamo scoperto anche la parola “bracchetto” (la traduzione italiana di “beagle”), che senza le memorabili strisce di questo fumetto non sarebbe certo diventata così conosciuta.

Snoopy è nato ufficialmente il 4 ottobre del 1950, data in cui appare per la prima volta all’interno dei Peanuts.

Dic
16
Se il beagle è iperattivo
Autore: Francesco Vischi
Categoria: Salute

beagle iperattivo fotoPrecisiamo una cosa: quando un beagle ha sempre voglia di giocare oppure gli bastano cinque minuti di sonno per tornare a saltare come un grillo, non siamo di fronte ad un cane iperattivo ma semplicemente… ad un beagle. 🙂

Per “iperattivo” si intende qualcosa di più, un’agitazione continua e intensa che sfocia spesso in comportamenti distruttivi, una condizione anormale che fa soffrire il cane e ci segnala che qualcosa non va.